Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

LE RUGHE DEL VISO

La bellezza è un fatto sia esteriore e interiore: anche le rughe che compaiono sul nostro viso ci parlano di noi e ci rendono partecipi del nostro vissuto, cerchiamo di capire e conoscere quali rughe possono venirci incontro e come conviverci armoniosamente

Perché si formano le rughe del viso

Le rughe del viso sono causate da una progressiva diminuzione di collagene, questo calo di sostanza avvia a sua volta un processo di progressiva perdita di tono e di elasticità della pelle. Le rughe che appaiono sul viso in questo modo sono le classiche rughe della vecchiaia. Il processo di invecchiamento è naturale da un lato, ma dall’altro segue anche il nostro modo di porci nei confronti della vita e del mondo.

Le rughe del viso sono infatti anche il risultato delle contrazioni dei muscoli facciali, quindi delle espressioni più frequenti che usiamo (le classiche rughe d’espressione), nonché la reazione al nostro stile di vita: è risaputo ormai che fumo, stress, l’alimentazione scorretta, la mancanza di sonno e l’eccessiva esposizione ai raggi solari, sono causa di tanti piccoli o grandi segni, sia sulla pelle del viso, la parte esterna e più visibile del corpo, che all’interno di esso.

 

Quali sono le rughe caratteristiche del viso

Fronte: compaiono i classici segni orizzontali (chiamate anche “linee dell’ansia) oppure le righe verticali dell’espressione tipica di chi è spesso corrucciato, che partono dalla fronte e arrivano al setto nasale e si chiamano linee gabellari.

Occhi: in questa zona compaiono le classiche “zampe di gallina” ovvero le rughe perioculari, le più tipiche tra le rughe del viso, insieme con le rughe derivate da borse e occhiaie e rughe palpebrali, ci si può davvero sbizzarrire!

Naso: sono le classiche rughe a ventaglio o “codice a barre” che compaiono tra il naso e la bocca, dette appunto rughe naso- labiali. Si possono formare anche i solchi naso-genieni, tra il naso e le guance, che segnano profondamente l’espressione e si formano a causa dello scivolamento verso il basso (ptosi) dei tessuti molli degli zigomi e delle guance. Sono tra le rughe del viso quelle più odiate dalle donne!

Guance: sulle guance possono comparire le rughe geniene, che tagliano verticalmente la guancia, conferendo al viso un’espressione stanca ma vissuta.

Labbra: qui possono comparire le rughe del sorriso attorno alle labbra, oppure la ruga della marionetta, che arriva fino al mento, e ancora rughette  periorali e solchi commissurali.

 

Leggi anche Tonici naturali per il viso >>

 

 

Come curarsi naturalmente per prevenire le rughe del viso

Il decalogo della pelle sana e bella e che posticipi la comparsa delle rughe del viso di qualche tempo è composto da qualche piccola regola semplice, da tenere presente quotidianamente, non eccezionalmente, affinché sia un’efficace prevenzione

  1. Tenere il viso ben pulito ogni mattina e sera, con acqua e prodotti naturali e non aggressivi
  2.  Come ci si lava sempre i denti, è buona abitudine imparare a dosare, insieme con la crema idratante per il giorno, anche una goccia di protezione solare.
  3. L’esposizione prolungata al sole necessita sempre di un’alta protezione solare, soprattutto per la pelle del viso, a meno che non amiate la pelle vissuta e profonda dei pescatori
  4. Durante la stagione fredda, con il troppo vento, sull’aereo o in presenza di aria condizionata, idratare sempre la pelle, portando con sé una buona crema
  5. Non fumare e non eccedere con in cibo e l’alcool, ma mantenere una dieta equilibrata ricca di frutta e verdura di stagione e bere tanta acqua e disintossicanti naturali (the verde, succo d’ananas, succo di melograno)
  6. Fare sport e attività all’aria aperta, fare una passeggiata nel verde, in campagna, al mare, in montagna, per ossigenare i tessuti
  7. Eseguire una volta a settimana uno scrub naturale per la pelle
  8. Prendete l’abitudine di fare i vapori per fare respirare i pori della pelle: basta una bacinella d’acqua bollente, un asciugamano e una goccia di olio essenziale.
  9. Riposate tanto e bene, aiutandovi con qualche tisana prima di andare a letto
  10. Conoscetevi e conoscete la vostra pelle: osservate, dopo un paio di mesi, se il trattamento con una crema e il decalogo che state mettendo in atto vi da risultati per attenuare le rughe del viso!

 

Come fare per convivere armoniosamente con le rughe del viso

Non smettete di aggrottare la fronte, non controllate i sorrisi, ma sfoggiate e disegnate sul vostro viso tutta la libertà di espressione che desiderate; non correte a informarvi sui costi del botulino e non pensate che la crema più cara sia quella che fa miracoli, ma imparate così: la soluzione è riderci sopra, scoprire l'eleganza in un segno nuovo, giocare con la giornata, sorridere di più, lavorare senza fare del lavoro una schiavitù, fare sport in modo sano, esporsi correttamente al sole, bevendo tanta acqua e idratando la pelle in modo naturale, dentro e fuori, insomma, scoprendosi ogni giorno sempre belli e in armonia con il proprio corpo che cresce e con la propria anima che sorride anch'essa insieme a qualche segno nuovo.

 

Per approfondire:
>  Pelle matura: cosmesi naturale contro rughe e radicali liberi

Gli integratori alimentari contro le rughe, quali sono

Come mantenere la pelle del viso tonica

Maschera di cotone naturale fai da te

 

Credit foto: goodluz  

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: