Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

BAMBINO NATURALE

Allattamento naturale

L’allattamento naturale è il modo migliore per nutrire il proprio neonato. Secondo le linee guida nazionali e internazionali, il latte materno è l’alimento ideale nei primi sei mesi di vita del bambino e può essere offerto fino a due anni d’età, e anche oltre, se la mamma e il figlio lo desiderano. Scopriamolo meglio.

>  I benefici dell'allattamento naturale per il bambino

>  I benefici dell'allattamento naturale per la mamma

>  Come favorire l'allattamento naturale

Allattamento naturale


Le mamme che allattano al seno non hanno bisogno di dare altri alimenti ai propri bambini, neanche acqua, né tisane, fino al sesto mese d’età, momento in cui le linee guida consigliano l’introduzione graduale di altri cibi. Il latte materno, infatti, contiene tutto ciò di cui il neonato fino a sei mesi ha bisogno, e si adatta alle diverse necessità nutrizionali sia durante la giornata, sia nel corso delle settimane e dei mesi.

 

I benefici dell'allattamento naturale per il bambino

  • Il latte materno è un alimento sempre diverso, che segue le necessità del neonato.
  • È facilmente digeribile.
  • Protegge dalle infezioni.
  • Rinforza il sistema immunitario.
  • Rafforza il legame affettivo tra mamma e bambino.
  • Riduce il rischio di asma.
  • I bambini allattati al seno sono meno esposti ad allergie ed intolleranze sia alimentari sia di altra natura.

 

I benefici dell’allattamento naturale per la mamma

  • La mamma che allatta impiega meno tempo e fa meno sforzi per tornare in forma dopo il parto. Allattare richiede, infatti, un dispendio energetico aggiuntivo di circa 350-500 calorie al giorno. Allattando al seno e seguendo un’alimentazione corretta si perdono, quindi, più facilmente i chili presi durante la gravidanza.
  • L’allattamento naturale è un fattore protettivo contro il cancro al seno e all’ovaio. Più si allatta, maggiore sarà la protezione, e il beneficio si cumula di gravidanza in gravidanza.
  • Riduce il rischio cardiovascolare nelle donne, quando insorge la menopausa. Lo sostiene uno studio clinico pubblicato nel 2009 sulla rivista Obstetrics & Gynecology.

 

Come favorire l’allattamento naturale

Praticamente tutte le mamme che desiderano farlo, possono allattare al seno. I casi in cui le donne realmente non hanno latte o non possono allattare sono pochissimi. Chi voglia allattare naturalmente, può favorire la produzione di latte seguendo questi consigli:

Allattamento a richiesta. Spesso si sente dire che bisogna stabilire un orario fisso tra una poppata all’altra, di solito di 3 o 4 ore. Le linee guida sull’allattamento suggeriscono, al contrario, un allattamento a richiesta, cioè senza stabilire orari, né intervalli fissi, e attaccando il neonato più spesso possibile. La suzione, infatti, stimola la produzione di latte.

Corretto attaccamento del bambino la seno. Il neonato va attaccato bene per prevenire le ragadi ed evitare che la poppata sia insufficiente. Se si hanno difficoltà in questo senso, il modo migliore per risolvere il problema è rivolgersi a un’ostetrica.

Esclusività dell’allattamento naturale. Se non ci sono motivi reali per dare la famosa “aggiunta”, e si vuole favorire l’allattamento materno, meglio evitare latte formulato e tisane, nutrendo il neonato esclusivamente al seno. Le supplementazioni, infatti, interferiscono con il naturale processo dell’allattamento in quanto influenzano il feedback tra neonato e mamma, che è alla base dell’adeguata calibrazione dell’offerta di latte materno.

Ciucci e biberon. Il ciuccio, è vero, può essere un aiuto per la mamma: calma il bambino, lo rilassa e spesso lo fa addormentare in un attimo. Esiste, però, una teoria, detta della nipple confusion, che spiega come ciuccio e biberon possano influire negativamente sulla buona riuscita dell’allattamento naturale. Il problema si pone soprattutto nel neonato molto piccolo, quando l’allattamento naturale non è ancora ben avviato. In ogni caso, non esiste nessun calmante naturale per il neonato che sia più efficace del seno materno.

 

LEGGI ANCHE
Le proprietà della pappa reale, utile durante l'allattamento

 

Altri articoli sull'allattamento:

>  L'alimentazione ideale durante l'allattamento
>  Come favorire l'allattamento materno

Allattamento, 3 semplici consigli per superare le prime difficoltà

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy