Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

UNIVERSO YOGA

Yoga delle mani

Lo yoga delle mani, grazie alle posizioni delle dita, è utile sia per il miglioramento dell’umore che per emicrania e asma. Scopriamolo meglio.

>  Il significato dello Yoga delle mani

>  Origini e filosofia dello Yoga delle mani

>  La pratica

>  I benefici dello Yoga delle mani

>  I maestri e le scuole

Yoga delle mani

 

 

Significato dello Yoga delle mani

Lo yoga delle mani è un intero sistema che rientra tra gli strumenti (pratiche, rituali) per estendere la coscienza umana. Le posizioni delle dita delle mani arricchiscono di significato gli asana, aiutano nella meditazione.

Ci sono specifici gesti che appartengono alla disciplina indiana costituiscono le mudra (sigilli), o yoga delle mani. Se pensate a molte lezioni di yoga, al modo in cui iniziano o terminano, potrete scorgere Anjali mudra, la posizione in cui i palmi sono uniti l'uno contro l'altro. 

Talvolta per mudra si può intendere anche la posizione degli occhi per invocare un certo tipo di energia.

 

Origini e filosofia dello Yoga delle mani

Le origini di queste posizioni sono quasi sconosciute, ma ogni gesto corrisponde a un preciso stato interiore ed ha effetti su organi e stati d'animo. Questi segni dovrebbero essere praticati con una mente aperta e un cuore consapevole e accresce di devozione la pratica.

Possono essere eseguiti durante gli asanas, la meditazione, il pranayama, o i kirtan (canti), ma di per sé sono posture complete che lavorano a diversi livelli come dei veri e propri amplificatori di benessere, con specifiche valenze simboliche e rituali.

 

La pratica

Alcune di queste pratiche sono talmente impresse nella memoria cellulare archetipica che li ritroviamo anche nella nostra gestualità comune.

Avete presente quando cercate concentrazione e vi ritrovate con la dita delle mani che si incontrano morbidamente alle estremità, i palmi ancora distanti, come aveste un'emisfero a separarli? Ebbene questa postura di riflessione "occidentale" in oriente diventa l'Hakini mudra

 

Approfondisci le posizioni yoga delle mani

Cin mudra, posizione yoga delle mani

 

I benefici dello Yoga delle mani

Ci sono mudra contro l'emicrania, per l'asma, per fortificare l'intenzione, per disintossicarsi, per migliorare l'intuizione e l'armonizzazione dei fluidi.

In molti casi i benefici delle posizioni assunte dalle dita coinvolgeranno la dimensione psicologica con netto miglioramento dell’umore, diminuzione dello stress, contenimento di stati depressivi.

 

I maestri e le scuole 

Un bravo insegnante o una brava insegnante di yoga sapranno condurvi verso i mudra più efficaci, veicolandovi il significato e spiegandovi lo spirito con cui intraprenderli. Se volete approcciarvi allo yoga delle mani da autodidatti, potete iniziare con il valido libro di Gertrud Hirschi, Mudra. Lo yoga delle mani. 

Ci sono illustrazioni, valide spiegazioni e un compendio finale che copre anche altri aspetti per migliorare la qualità della vita, come la dieta, il tutto condotto con voce diretta e sincera di Gertrud Hirsch, insegnante di yoga da oltre venti anni nella sua scuola a Zurigo. 

Su Hand Yoga Gestures trovate pagine illustrate e commentate in inglese, con descrizione dettagliata della pratica e dei benefici.

 

LEGGI ANCHE

I disturbi e i rimedi naturali per la salute delle mani

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy