Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

IN VACANZA CON I FIORI

Alcuni consigli sui rimedi floreali per le vacanze di tutta la famiglia .

Anche in vacanza i rimedi floreali possono darci il loro sostegno per recuperare energia e benessere, per rallentare il ritmo e per apprezzare al meglio la meritata vacanza. Fiori di Bach, australiani e californiani offrono diverse possibilità. Alcune  preparazioni si trovano già pronte nelle farmacie specializzate, mentre le combinazioni personalizzate possono essere individuate con l’aiuto di medici e consulenti esperti.  

Ecco alcune proposte: TRAVEL (Viaggio), combinazione di essenze australiane già pronta per l’uso, per affrontare  serenamente ogni tipo di spostamento, facilita l’organizzazione pratica di viaggi e vacanze,  l’adattamento ai cambiamenti e alla lontananza da casa, attenua i problemi fisici nei voli intercontinentali e nei lunghi viaggi, utile per  l’adattamento al jet-lag (fuso orario).  Per il recupero dal jet-lag c’è un protocollo di assunzione specifico da seguire. Anche con i fiori di Bach si possono preparare  combinazioni personalizzate per l’adattamento al fuso orario e ai cambiamenti (Walnut, Scleranthus) o per il mal d’auto e di movimento. SOLARIS, preparato australiano pronto per l’uso,  dona sollievo in caso di scottature da fuoco o da esposizione prolungata al sole, calma dolore e  bruciore idratando la pelle danneggiata. Utile per  sopportare meglio la calura estiva e le reazioni di   calore nella menopausa. Da utilizzare anche per l’afa in città.  EMERGENCY, preparato australiano di emergenza, simile al Rescue Remedy dei fiori di Bach, aiuta a  gestire le situazioni di emergenza, anche di grave crisi. Calmante su mente, fisico ed emozioni in caso di malore, incidenti, shock e traumi psico-fisici di      qualunque entità, di aiuto in attesa di soccorsi adeguati. Utile anche per chi ha paura di volare o per il mal d’auto e di mare.  RESCUE REMEDY (o RESOURCE) , composizione di 5 fiori di Bach già pronta all’uso. Il più conosciuto e utilizzato tra i rimedi inglesi, utile per le situazioni di emergenza per attenuare ansia, paure e mantenere il controllo, e in tutte le occasioni di momentanea tensione e dolore fisico-emotivo.  RESCUE CREAM, formulazione in crema che  contiene Rescue e Crab Apple, utile per diverse affezioni della pelle come irritazioni, eczemi, punture d’insetto, contusioni, scottature e simili. Si possono comunque preparare creme personalizzate e specifiche utilizzando i vari fiori di Bach, secondo il Principio Transpersonale del medico spagnolo Ricardo Orozco, ideatore anche di alcune formulazioni di Rescue ‘rinforzato’.  Un esempio? Il NUOVO TETRA REMEI, da preparare combinando Rescue Remedy, Walnut, Sweet  Chestnut ed Elm per un rapido adattamento all’emergenza, attenua le conseguenze della crisi, allevia il dolore emotivo  legato alla sofferenza e ha effetto analgesico su fisico ed  emozioni.

E infine alcune essenze singole da abbinare tra loro per creare preparazioni personalizzate: MACROCARPA, il ‘tirami su’ australiano, tonico fisico, dona energia in caso di stress fisico, spossatezza, stanchezza e debolezza. BANKSIA ROBUR, antistress australiano, rivitalizza  ed è indicato nella sindrome da stanchezza cronica,  riporta la giusta energia e  vitalità in chi è normalmente dinamico, ma sta  affrontando un periodo di  sovraccarico e indebolimento psico-fisico. LITTLE FLANNEL FLOWER, essenza australiana per bambini e per il bambino interiore di ciascuno di noi, aiuta a recuperare libertà, giocosità, voglia di divertimento, serenità. MORNING GLORY, essenza californiana, tonifica il sistema nervoso, dona vitalità e regolarizza i ritmi     biologici alterati da stress e  cattive abitudini, favorendo un buon sonno, un buon risveglio e un buon umore.  OLIVE, il rigenerante tra i fiori di Bach, porta energia a  livello generale, con o senza CENTAURY, un altro tonificante e rigenerante in caso di debolezza psicofisica. HORNBEAM riattiva la  circolazione energetica e aiuta a ripartire o ricominciare con buona energia; ideale per la ‘sindrome del lunedì mattina’. Da non dimenticare WALNUT, ideale in vacanza per facilitare  l’adattamento a nuovi ritmi, abitudini, luoghi e  persone. HONEYSUCKLE per i bambini che hanno nostalgia di casa, con GENTIAN e  MUSTARD per la malinconia nelle vacanze lontano da mamma e papà, o RED CHESTNUT  e CHICORY per l’ansia da separazione, consigliati anche ai genitori.

Tutte le essenze possono essere combinate tra loro, secondo regole precise. I rimedi floreali non hanno  controindicazioni né effetti collaterali. Non sono farmaci e non sostituiscono le cure mediche, ma possono essere un aiuto complementare alle terapie tradizionali e ad altre terapie non convenzionali.  

Per qualsiasi chiarimento, informazione o consulenza specifica, chiedete sempre consiglio ad esperti qualificati.

 

LEGGI ANCHE

Rescue Remedy, il rimedio floreale di Bach per le emergenze

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: