Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

COME PREVENIRE LA CONGIUNTIVITE IN VACANZA

Gli occhi come la pelle sono sensibili alla luce del sole, alla sua intensità e soprattutto al suo riverbero. Il mix luce e acqua clorata o salata può essere causa di fastidiose forme di congiuntivite, allergica o virale.

Tra le varie insidie delle vacanze al mare vi può essere la congiuntivite, un’infiammazione della membrana della palpebra e della parte posteriore dell’occhio.

Le conseguenze variano da arrossamenti a veri e propri bruciori con lacrimazioni e la dolorosa sensazione di sabbiolina nell’occhio, con muco e pus.

È sempre bene proteggersi con occhiali con lenti da sole di ottima qualità, ma spesso, soprattutto quando si è in vacanza, non basta. Infatti entriamo in contatto con agenti patogeni contenuti nell’acqua di mare, sale, cloro delle piscine, sabbia portata dal vento. Oppure ci tocchiamo gli occhi con dita entrate in contatto con creme solari, shampoo, e altri prodotti.

Insomma è piuttosto facile irritare le mucose oculari. Quando si è soggetti a congiuntivite, semplici forme di profilassi possono aiutarci a prevenire questo problema.

A livello topico, è possibile infatti fare degli impacchi a base di alcuni rimedi naturali molto efficaci.

 

Eufrasia

L’Eufrasia vanta proprietà oftalmiche riconosciute universalmente. Da sempre usata per veri e propri lavaggi oculari e come collirio, è decongestionante, antiinfiammatoria, antisettica, antiallergica.

Un toccasana per i nostri occhi, è indicata per contrastare congiuntiviti, blefariti e orzaioli. Ottimo come rimedio preventivo, atto a pulire e donare lucentezza agli occhi.

eufrasia congiutivite

 

Hamamelis

La Mucillagine di Amamelide è un rimedio lenitivo veramente efficace. La mucillaggine in genere è una glicoproteina appiccicosa che trattiene acqua. Grazie a questa sua proprietà svolge un’azione decongestionante, contrasta la secchezza e idrata la congiuntiva; è rinfrescante, ed è indicata per lenire gli arrossamenti e le irritazioni.

È uno di quei rimedi pronto soccorso da portare sempre con sé, poiché è indicata per molti disturbi da vacanza: scottature, eritemi, emorroidi.

congiuntivite amamelide

 

Malva

La Malva è un'altra panacea contro il Fuoco dell’estate in tutte le sue forme, decotto, estratto, mucillagine; è sedativa, antinfiammatoria, lenitiva, emolliente, rinfrescante. Contrasta le infiammazioni, gli arrossamenti, il bruciore e il prurito.

È sufficiente fare degli impacchi sugli occhi per lenire gli effetti del sole. Può essere utilizzata come collirio per decongestionare la congiuntiva. Utile in altri disturbi estivi come la cistite, irritazioni delle mucose genitali.

congiuntivite malva

 

Camomilla

E se proprio non riusciamo a reperire i rimedi sopraesposti, perché non ci siamo premuniti e ci troviamo in una località lontana da tutto, la buona e sana Camomilla può venire in nostro soccorso.

Anche la semplice bustina che troviamo in commercio, purché sia camomilla vera e non un succedaneo. Un impacco di camomilla sugli occhi e filtrato nella congiuntiva è lenitivo, decongestionante e antinfiammatorio.

Utile alla mattina e alla sera per idratare le membrane interne delle palpebre e pulirle da agenti esterni come la sabbia o il sale.

congiuntivite camomilla

 

Scopri di più sull'uso della camomilla per la congiuntivite

 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: