Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Cucina e dieta vegetariana

7 RICETTE VEGETARIANE RICCHE DI FERRO

Ecco sette ricette ricche di ferro, pasti completi e gustosi, da preparare con semplicità e grande attenzione agli ingredienti

Di Valeria Gatti 32996 Speciale

Il ferro è importante nella dieta quotidiana, mantenerne una buona riserva altrettanto fondamentale per le funzioni vitali dell'organismo.

Il ferro è un minerale che stimola fegato, milza e intestino, favorendo la produzione di emoglobina e di globuli rossi.

La mancanza di ferro (soprattutto in caso di emorragie, gravidanza e allattamento) provoca anemia, debolezza, stanchezza cronica, esaurimento, confusione mentale, irritabilità e nervosismo, stipsi o irregolarità intestinale, mal di testa, unghie fragili e abbassamento delle difese immunitarie.

È fondamentale quindi assicurare una buona dose ogni giorno, a seconda dell'età e delle condizioni fisiologiche; come spiega la Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana, la RDA (Recommended Dietary Allowance) per il ferro è 10 mg al giorno per gli uomini e le donne in post-menopausa e di 15 mg al giorno per donne in età fertile, valore che praticamente raddoppia per le donne in gravidanza e che allattano.

Buone fonti ricche di ferro, per i vegetariani, sono i legumi (lenticchie, piselli, fagioli, azuki verdi e rossi, ceci), il tuorlo d’uovo, le noci, gli asparagi, gli spinaci e le verdure a foglia verde scuro in genere, e ancora bietole, ortiche, cavoli, cavolini di Bruxelles, cavolfiore, barbabietole o rape rosse, il lievito di birra, ma non solo.

Scopriamo a seguire le ricette vegetariane più ricche di ferro!

 

Scopri effetti della carenza e dell'eccesso di ferro