Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

BAMBINO NATURALE

Tosse nei bambini, rimedi naturali

Il primo rimedio naturale contro la tosse nei bambini è la prevenzione, da fare soprattutto tenendo pulito il naso con i lavaggi nasali. Sotto i due anni sono assolutamente sconsigliati i mucolitici. Sì: ma che rimedi naturali si possono utilizzare quando compare la tosse nei bambini?

>  Prevenire la tosse nei bambini

>  Lavaggi nasali contro la tosse dei bambini

>  Altri rimedi naturali

>  Niente mucolitici per i bambini sotto i due anni

>  Quando rivolgersi al pediatra

Tosse nei bambini

 

 

Prevenire la tosse nei bambini

Spesso, la tosse nei bambini è dovuta alle secrezioni bronchiali eccessive che sono molto comuni, soprattutto nei più piccoli, per via delle dimensioni minute delle vie aree e della loro immaturità. Il primo rimedio naturale contro la tosse nei bambini è dunque la prevenzione:

  • Vestire i bambini adeguatamente, cioè con indumenti né troppo leggeri, né eccessivamente pesanti. Preferibilmente a strati, in modo da poterli alleggerire negli ambienti riscaldati e appesantire dove c’è più freddo.
  • Se c’è vento, anche quando non fa freddo, coprire sempre la gola con una sciarpa. Ovviamente, la sciarpa deve essere calda (lana o pile) nei mesi invernali e fresca ai cambi di stagione (cotone o seta). È, inoltre, importante tenere le orecchie al riparo da vento e freddo.
  • Curare il tasso di umidità degli ambienti.
  • Tenere sempre pulito il naso tramite i lavaggi nasali.
  • Mai fumare in presenza di bambini.

 

I lavaggi nasali contro la tosse nei bambini

I lavaggi nasali sono utili sia a scopo preventivo sia quando il bambino è già raffreddato o presenta tosse e/o altri disturbi delle vie aeree. A scopo preventivo, è sufficiente farlo a giorni alterni, preferibilmente la sera, prima di andare a dormire. Se il bambino ha già la tosse o è raffreddato, il naso andrebbe lavato almeno due volte al giorno, mattina e sera.

Fare i lavaggi nasali è semplice: occorrono una siringa e una comune soluzione fisiologica. Prelevare 3 o 4 cc di soluzione fisiologica con una siringa, togliere l’ago e spruzzare, usando la siringa senza ago, prima in una narice e poi nell’altra, tenendo la testa del bambino leggermente inclinata. Esistono flaconcini monouso più pratici e igienici, già pronti per essere utilizzati.

In alternativa alla semplice soluzione fisiologica si possono usare prodotti a base di acqua di mare, con azione più lenitiva e decongestionante, indicati, quindi, soprattutto quando il bambino ha già la tosse e/o è raffreddato. In commercio, ne esistono di specifici per i neonati o per i bambini, in pratiche bombolette spray con beccuccio.

 

Scopri anche i rimedi naturali contro il mal di gola nei bambini

Mal di gola nei bambini

 

Altri rimedi naturali

Esistono alcuni rimedi naturali che possono aiutare in caso di tosse nei bambini.

  • Miele. Il miele ha un blando effetto antinfiammatorio ed è un ottimo sedativo della tosse. Può essere offerto ai bambini in purezza (un cucchiaino da sciogliere in bocca), oppure aggiunto a una tisana calda, per esempio tè o camomilla. Dopo aver offerto miele ai bambini è fondamentale lavare accuratamente i denti per prevenire la formazione di carie. Il miele non è indicato per i bambini sotto l’anno di età.
  • Dormire con la testa sollevata. I colpi di tosse sono più frequenti e insistenti quando si sta in posizione sdraiata; è, dunque, consigliabile far dormire il bambino con la testa sollevata rispetto al corpo, magari aggiungendo un cuscino in più.
  • Aerosol con soluzione fisiologica. Brevi aerosol con semplice soluzione fisiologica aiutano a fluidificare il muco.
  • Idratazione. Far bene spesso il bambino; i liquidi aiutano a sciogliere il muco.

 

Niente mucolitici ai bambini sotto i due anni

I mucolitici non sono farmaci indicati ai bambini sotto i due anni e, anche nei più grandicelli andrebbero somministrati con cautela e solo dopo aver valutato attentamente il rapporto rischi-benefici; lo afferma una nota informativa dell’AIFA (Agenzia italiana del farmaco), emessa a novembre 2010.

La nota riguarda acetilcisteina, carbocisteina, ambroxolo, bromexina, sobrerolo, neltenexina, erdosteina e telmesteina. Si tratta per lo più di principi attivi contenuti in farmaci da banco, e cioè vendibili senza bisogno di prescrizione medica, utilizzati per lo più contro la tosse grassa.

 

Quando rivolgersi al pediatra

Se la tosse persiste o è molto insistente, se il bambino ha la febbre o presenta broncospasmo è importante rivolgersi al pediatra. Evitare l’assunzione di farmaci, compresi quelli da banco, senza prima aver consultato un medico. 

 

LEGGI ANCHE
Tutti i rimedi fitoterapici per la tosse

 

Altri articoli sulla tosse nei bambini:
>  Rimedi naturali contro la tosse dei bambini

>  Tosse nei neonati: cosigli e rimedi naturali

 

Immagine | Blog.chw.org

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy