Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

LE TISANE ANTICELLULITE

La buccia di arancia diventa cuscinetto e poi parte nodosa e dolente al tatto: è la cellulite, questo dramma implacabile che avanza, e, oltre ad essere decisamente antiestetico, appesantisce le gambe e ci demoralizza. Ma non datevi per vinti! Si può ancora combattere, con sport, alimentazione e tisane anticellulite appositamente miscelate! Sempre con la giusta dose di ironia, senza fare della cellulite un’ossessione!

Sembra impossibile che dell’acqua cotta con qualche erba dentro possa sortire effetti miracolosi sull’inevitabile formazione cellulitica eppure le tisane sono tra i rimedi naturali per la cellulite più efficaci.

Se scelte nel modo giusto e consumate con costanza, le tisane anticellulite possono diventare più che una semplice e sana abitudine, bensì un valido alleato pronto ad entrare in azione ogni qualvolta i grassi sottocutanei cercano di sodalizzarsi contro di noi.

Parallelamente, qualora ci si mettesse in testa di procedere all’attacco, è importante integrare con del movimento quotidiano e un’alimentazione pensata su misura per contrastare l’inestetismo.

 

Leggi anche La cellulite si combatte in inverno >>

 

Le tisane anticellulite da cosa sono composte

Ecco a seguire qualche tipo di tisana anticellulite, dalla più forte e non troppo gradevole al gusto, a quella più blanda.

Marrubio sommità, foglie di fragola, vite rossa: combinare insieme 40% di marrubio e 30% delle altre due erbe. Questa formula è davvero efficace, ottima per l’attacco iniziale. Da notare le altre fantastiche proprietà del marrubio, il cattivo gusto, e l’attenzione da prestarvi (fatevi sempre consigliare da un bravo erborista!)

Betulla, spirea, fucus: combinare le erbe in parti uguali, far sobbollire l’acqua e versare, lasciando in riposo una decina di minuti, colare e bere la tisana 4 volte al dì. Diuresi, drenaggio linfatico eliminazione dei liquidi, sono le azione che favoriscono i primi due principi attivi; il fucus depura, rimineralizza e aumenta il metabolismo basale.

Frassino, ribes nero, spirea olmaria: miscelato in parti uguali e lasciato in infusione, non solo è ottimo come anticellulite, ma è coadiuvante nella prevenzione dell’artrosi. La spirea olmaria  svolge un’attività  antiinfiammatoria, diuretica e vaso protettrice, è un ottimo anticellulite naturale.

Gambi di ciliegia: far bollire un po’ d’acqua in un pentolino, spegnere e aggiungervi i gambi di ciliegia, un po’ di cannella e biancospino; l’azione drenante si combinerà con quella rilassante del biancospino e aromatica della cannella.

 

Sequi anche queste 5 regole d'oro anticellulite

 

Immagine | Wikipedia

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: