Logo

Tisane naturali

TISANE AMICHE DELL'INTESTINO: RIMEDI NATURALI CONTRO LA DIARREA

Un viaggio tra le erbe ricche di tannini cui ricorrere per sfruttarne le proprietà astringenti e contrastare la diarrea e altri disturbi intestinali

Tisane amiche dell'intestino: rimedi naturali contro la diarrea

Forti crampi allo stomaco, sensazione di calore che inonda, lo stress si riversa sul sistema digestivo e permette ai virus di attaccare e metterci fuori gioco. In altri casi ci si trova ad affrontare sindromi da malassorbimento, come intolleranza al lattosio, malattie infiammatorie intestinali (morbo di Crohn e colite ulcerosa), sindrome dell’intestino irritabile, celiachia, sindrome di Zollinger-Ellison, disturbi del sistema nervoso. In ogni caso consigliamo di tenere sotto controllo anche il singolo episodio, senza allarmarsi, con la volontà di capire cosa accade al corpo attraverso l'analisi delle feci. 

Un approccio psicosomatico alla diarrea inquadra questo disturbo tra quelli legati alle prime relazioni all'interno del nucleo familiare e correla la diarrea alla stipsi come disturbi che spesso vanno in alternanza: la prima dovuta a un sentimento di resa, la seconda per la rigida affermazione di un sé che fatica a trovare il proprio posto nel mondo.

Una volta accertata la causa,  se si tratta di un episodio senza retroscena ulteriormente complessi, si può considerare che esistono validi rimedi naturali contro la diarrea.

 

Rimedi naturali per la diarrea: iperico e mirtillo  

L'iperico (Hypericum Perforatum L.), noto anche come erba di San Giovanni, è una pianta erbacea diffusa in tutta Europa, Africa del Nord, Asia Occidentale. Piccola curiosità: il nome hypericum significa "sopra l’immagine", per l’uso antico di appenderla sopra l’immagine sacra per allontanare i demoni del male, perforatum perché in controluce le foglie sembrano perforate. Per preparare infusi e decotti si usano le sommità fiorite. Conosciuto per le sue proprietà di antidepressivo-tranquillante naturale, è anche un ottimo antivirale e alza le difese immunitarie. Ottimo anche per attenuare disturbi digestivi e casi di diarrea: in questi casi si utiizzano fiori di iperico in infusione (tisana), la dose prescritta è 1 g. di estratto secco in 100 ml. d’acqua, 1-2 tazze al giorno. Si puo’ usare anche 1 cucchiaino dopo i pasti di tintura alcolica d’iperico, facendo macerare per 5 gg. 20 g. in 100 ml di alcool di 20°.

 

Un altro degno rimedio naturale contro la diarrea è un frutto tipico del sottobosco, il mirtillo (Vaccinium Myrtillus) si trova in tre differenti specie: nero, rosso e blu. Contiene zuccheri e molti acidi, in particolare l’acido citrico (che protegge le cellule) ma anche l’acido ossalico, l’idrocinnamico e il gamma-linolenico. Il mirtillo nero è particolarmente ricco di acido folico (una vitamina molto importante per le varie numerose funzioni che svolge) e contiene tannini e glucosidi antocianici, i quali oltre a dare al frutto il suo caratteristico colore, rafforzano la struttura dei capillari. Per preparare una tisana contro la diarrea al mirtillo vi servono 4 cucchiai di mirtillo in bacche essiccate da far bollire in un litro d'acqua per cinque minuti; lasciate riposare per altri 5, quindi filtrate e consumarne due tazze lontano dai pasti. Per i bambini si consigliano dosi dimezzate. 

 

Immagine | Wikimedia Commons 


Ti potrebbe interessare anche: