Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

DECOTTO DI PREZZEMOLO, LA RICETTA

Il prezzemolo è un aroma molto utilizzato e conosciuto non solo in cucina ma anche come rimedio naturale per diverse problematiche di salute. Andiamo a conoscere come preparare la tisana di prezzemolo e le sue proprietà.

Il prezzemolo è una pianta tradizionale dell’area mediterranea che ha avuto diffusione in Asia e poi nel resto del mondo.

In Italia il prezzemolo è una delle piantine più coltivate negli orti ed è così in uso che vengono persino coltivati vasi sui davanzali delle finestre per avere in cucina prezzemolo fresco da utilizzare nelle ricette.

Esistono diversi tipi di prezzemolo i più comuni sono il prezzemolo a foglie ricce chiamato Petroselinum crispum e il prezzemolo comune a foglie piccole, di colore verde scuro che botanicamente è conosciuto come Petroselinum hortense.

Entrambi sono molto aromatici e appartengono alla famiglia delle Apiaceae Ombrellifere.

 

L’uso del prezzemolo

Del prezzemolo vengono utilizzate principalmente le sue foglie sia fresche che essiccate ma anche la radice e i semi possono essere in uso sia per ricette di cucina che per rimedi naturali.

Il più comune uso del prezzemolo è la preparazione di infusi e decotti da bere durante il giorno come aiuto per la nostra salute.

Infatti il prezzemolo migliora la funzione dell’apparato urinario grazie a una valente proprietà diuretica naturale che riesce a liberare il corpo dagli eventuali liquidi in eccesso e dai sali o altre sostanze indesiderate.

In caso di problemi di infezioni del tratto urinario ma anche contro la bronchite il prezzemolo è indicato come rimedio naturale.

Infine il prezzemolo viene utilizzato nei casi di allergie e asma ma anche come regolatore della pressione sanguigna e nei casi di gonfiore alle gambe, caviglie, piedi e mani proprio grazie ad un’azione di regolazione dei liquidi corporei e di controllo degli eventuali edemi presenti.

 

Leggi anche L'ipotiroidismo e le virtù del prezzemolo >>

 

Tisana al prezzemolo

La tisana al prezzemolo è utilizzata per calmare gli spasmi muscolari, riequilibrare il flusso mestruale e migliorare la digestione liberando dai gas intestinali grazie a un ottima azione carminativa.

La preparazione del prezzemolo può avvenire per infusione o decozione delle foglie, della radice o dei semi siano essi freschi o essiccati.

 

Decotto di prezzemolo

Il decotto di prezzemolo è preparato utilizzando la radice della pianta.

Per ottenere un efficace estrazione dei principi attivi benefici del prezzemolo dobbiamo far bollire le radici di prezzemolo e mantenerle in decozione per un po' di tempo.

Ingredienti

> 6 g di radice secca di prezzemolo;
> 150 ml di acqua.

Procedimento

In un pentolino mettiamo 150 ml di acqua e i 6 grammi di radice di prezzemolo essiccato, accendiamo il fuoco e portiamo a bollore.

L’acqua dovrà continuare a bollire per almeno 10 minuti e successivamente potremo spegnere il fuoco lasciando ancora il prezzemolo nel acqua per altri 10 minuti.

Una volta trascorso questo tempo potremo filtrare il decotto e addolcirlo a piacere meglio scegliendo tra i dolcificanti naturali come il miele, l’agave, lo sciroppo d’acero, la melassa, il malto di cereali o il fruttosio.

Questa preparazione in decozione è indicata in particolare per aiutare la diuresi, ridurre il gonfiore addominale e regolare la ritenzione idrica corporea.

Inoltre è un eccellente depurativo e supporta l’apparato renale oltre che quello digestivo.

Nell’antichità persino il decotto di prezzemolo era utilizzato per combattere i problemi di scorbuto.

 

Infuso di prezzemolo

Un'altra preparazione del prezzemolo avviene partendo dall’uso delle foglie essiccate e in questo caso il metodo di estrazione è l’infusione che richiede meno calore e meno tempo di contatto.

Ingredienti

> 5 g di foglie essiccate di prezzemolo;
> 200 ml di acqua.

Procedimento

L’infuso di prezzemolo viene preparato mettendo a bollire 200 ml di acqua per poi versarli in un recipiente dove sono contenuti i 5 grammi di foglie di prezzemolo.

Lasceremo in infusione per almeno 8 minuti e successivamente potremo filtrare la tisana, bevendola addolcita a piacere.

 

Avvertenze

L’utilizzo di queste tisane al prezzemolo è sicuro se vengono rispettate le modalità di impiego ma comunque in alcuni specifici casi il prezzemolo non è consigliato.

In generale l’uso dei rimedi a base di prezzemolo devono essere presi con moderazione perché ad alte dosi il prezzemolo può dare intossicazioni essendo una pianta officinale ricca di principi attivi e oli essenziali.

In particolare per le donne i gravidanza è sconsigliato il suo utilizzo.

Inoltre per le persone che hanno problematiche ai reni l’uso del prezzemolo deve essere consigliato da un esperto del settore perché appunto la forte influenza del prezzemolo verso questo apparato può essere eccessiva in alcuni soggetti.

 

Leggi anche Coriandolo e prezzemolo, le differenze >>

Foto: Aleksandar Tomic / 123rf.com

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: