Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

IL TÈ VERDE E LA DIETA

Quando si tratta di dimagrire ogni nuova scoperta sembra promettere miracoli! Diamo credito all’ipotesi che il tè verde possa essere un alimento in grado di far scendere l’ago della bilancia…

Il tè verde perché potrebbe far dimagrire

Il tè verde contiene polifenoli, flavonoidi, catechine. Sono proprio queste ultime che determinerebbero il potere dimagrante della pianta e renderebbero il tè verde efficace in una dieta: recenti scoperte hanno dimostrato infatti che queste sostanze sono responsabili dell’aumento della termogenesi: il nostro corpo produce più calore e, quindi, conseguentemente, brucia anche più grassi. In sostanza aumenta la velocità con cui l’organismo brucia i grassi e, di pari passo, sale notevolmente anche il consumo giornaliero di calorie, cosa che ci si ripropone quando si segue una dieta. Questa accelerazione del metabolismo è senza effetti negativi, sia per il cuore che per il sistema nervoso.

Se volessimo usare il tè verde in una dieta

Il tè verde e la dieta sono dunque due cose che possono convivere. Il tè verde contiene proprio sostanze efficaci nel bruciare i grassi, come si è visto, ma bisogna anche sapere come prepararlo, affinché queste non vadano disperse e se ne perda l’efficacia.

Per mantenere inalterati i principi dimagranti, il tè verde in una dieta va anzitutto utilizzato in foglia (meglio della bustina), mettendone un paio di grammi sul fondo della tazza, riempiendola con una parte di acqua fredda e una bollente, oppure lasciandolo in infusione nella teiera in acqua fumante, senza che abbia raggiunto il bollore. Al tè verde non va mai addizionato il latte: la caseina uccide i polifenoli.

La dieta al tè verde

Il tè verde comunque da solo non fa miracoli come si potrebbe sperare. Al suo consumo quotidiano e costante, dalle 5 alle 10 tazze al giorno, sicuramente contribuisce, insieme con una dieta sana e corretta e dell’allenamento fisico, a fare in modo che i chili di troppo scendano. Si può dunque personalizzare ogni dieta aggiungendo il consumo di tè verde.

Sul web vi sono a tal proposito infinite proposte di diete al tè verde dove, in sostanza, al consumo di cibi leggeri ed equilibrati, basta abbinare una tazza o più di tè verde ad ogni pasto della giornata: colazione, spuntino, pranzo, merenda. Il tè verde andrebbe evitato la sera in quanto, anche se la quantità di caffeina che contiene è più bassa rispetto al caffè o agli altri tè, si distribuisce in modo da fare da eccitante per periodi prolungati, dunque può rischiare di tenervi svegli la notte.

 

Libri consigliati 

Il libro del tè verde, Diana Rosen

 

Immagine | Wikipedia

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: