Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

TINTURE MADRI

Tintura madre di Fucus, uso e proprietà

La tintura madre di Fucus si ricava dal'alga bruna, ha un'azione lassativa ed è utile per favorire la funzionalità tiroidea. Scopriamola meglio.

>  1. Proprietà della tintura madre di Fucus

>  2. Descrizione della pianta

>  3. Come si prepara la tintura madre di Fucus

>  4. Utilizzo

Alga fucus

 

Proprietà della tintura madre di fucus

Il tallo dell'alga bruna Fucus vesiculosus, chiamata anche quercia marina contiene mucopolisaccaridi (tra cui spicca l’acido alginico, fucoidano e laminarina) polifenoli, vitamine (soprattutto B1, C, E), polifenoli, tannini, steroli, pigmenti vegetali (fucoxantina, betacarotene) sali minerali (iodio, bromo, potassio, sodio, magnesio, ferro).

La principale proprietà della tintura madre di fucus è relativa proprio alla stimolazione del metabolismo basale, dovuta alla presenza di iodio (almeno 0,04%), sia in forma proteica che inorganica.

Il suo estratto idroalcolico perciò, favorisce la funzionalità tiroidea, in caso di ipotiroidismo, ed è impiegato come rimedio dimagrante (ottimo starter nelle diete per ridurre il sovrappeso) in caso di obesità, metabolismo lento e per la stitichezza, in quanto ha anche un’azione lassativa e antireumatica secondaria.

 

Descrizione della pianta

Il fucus è un'alga bruna di 30-40 cm. tipica dei fondi marini freddi è comune nelle isole Britanniche e in quelle atlantiche di America ed Europa settentrionale, cresce anche lungo le coste rocciose del Marocco, riproducendosi unicamente per frammentazione.

Ha forma ramificata con lobi che richiamano la forma delle foglie di una quercia e dalle caratteristiche vescicole rigonfie di aria che servono a sostenere la pianta onde evitarne l’appiattimento sul fondo.

 

Proprietà, uso e controindicazioni dell'alga fucus

Alga fucus

 

Come si prepara la tintura madre di Fucus

La “droga” (parte utiilizzata) corrisponde al tallo, raccolto, in genere a partire dal secondo anno di età dal mese di maggio fino alla fine dell'estate. Si utilizza l'alga fresca, poiché secca perde buona parte delle sue proprietà.

La tintura madre di fucus si prepara con rapporto in peso droga: solvente di 1:10 e gradazione alcolica di 65% vol

 

Puoi approfondire quali sono gli effetti collaterali del fucus

 

Utilizzo

Le tinture madri non presentano controindicazioni se non quelle della pianta stessa, diluite in poca acqua possono essere somministrate a tutti, l'alcool in esse contenuto viene così diluito, per cui risulta innocuo. Per l’alto contenuto di iodo non va assunta la sera e per lunghi periodi (max 60 gg.). 

Non va usato in pazienti portatori di malattie tiroidee o ipetiroidismo, o che assumono tiroxina, perché sommandosi gli effetti, può causare tremori, irritabilità, tachicardia, insonnia e ipertensione arteriosa. 

Uso interno: 40 gocce in poca acqua tre volte al giorno prima dei pasti.

La tintura madre di fucus è utilizzata anche per i cani in caso di sovrappeso.

 

LEGGI ANCHE
Le proprietà fitoterapiche, l'uso e le controindicazioni del fucus

 

Altri articoli sul fucus:

>  Come dimagrire con il Fucus

 

In collaborazione con Erboristeria del Pigneto

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy