Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTI GLI SPECIALI

Terapie naturali

Di Valeria Gatti

 

Vedi anche il canale TERAPIE NATURALI con tutti gli ultimi articoli pubblicati


Le terapie naturali sono un insieme di tecniche, studi e pratiche che muovono l’individuo verso una cura e una presa di coscienza di sé e del proprio essere completamente naturale. Ciò significa che vengono prese in considerazione tutte quelle possibili cure che non appartengono alla medicina tradizionale, ma spaziano in altri orizzonti del sapere:  molti di questi sistemi di cura hanno origine millenaria, altri sono di più recente scoperta ed utilizzo, ma quasi tutti hanno in comune una visione dell'uomo come entità indivisibile, presa nella sua totalità, non soggiacente a dettami dualistici che separano la mente dal corpo. Da una parte c’è la medicina ufficiale, scientifica, occidentale; dall’altra parte ci sono le medicine non convenzionali, quelle che negli Stati Uniti vengono raggruppate sotto la sigla Cam, Complementary and Alternative Medicine. Vediamo dunque quali sono queste discipline e tipi di medicine e come sono viste dalla Legge in Italia.

 

Medicina naturale

La medicina naturale, come dice la parola stessa, è quella cura che si fa grazie e attraverso la natura, i suoi elementi, le sue leggi, la sua forza vitale. Grazie a lei e a ciò che dalla natura nasce, si possono curare l’uomo e la sua sofferenza, fin dai tempi più antichi si parla di una vis medicatrix naturae, un’energia curatrice della natura. La medicina naturale usa l’energia, le piante, i minerali, l’acqua, la terra, il respiro, in una parola gli elementi della natura e solo nei casi assolutamente necessari i prodotti di sintesi creati in laboratorio. In oriente si sono affermati sistemi medici, come la Medicina Tradizionale Cinese e quella Ayurvedica, che hanno mantenuto le loro tradizioni legate alla natura attraverso i millenni fino ad oggi. In Europa la medicina tradizionale è stata nei secoli più volte abbandonata e poi ripresa, perseguitata e poi rivalutata.

Citazione: "La medicina naturale è una filosofia, uno stile di vita. Non ha niente a che vedere con quelle visioni autoconsolatorie tanto care a chi ama piangersi addosso. È la presa di coscienza che noi siamo padroni oltre che del nostro destino e della nostra felicità anche della nostra Salute". A. Toselli
Libro: “Medicina naturale: analisi, riflessioni, prospettive.” Di Bruno Silvestrini


Medicina complementare

La medicina complementare è una forma di medicina che fa uso di sistemi di diagnosi, cura e prevenzione volti a ripristinare l’equilibrio e la salute dell’individuo, nel rispetto della sua globalità, intesa come unità psico-fisica inserita in un contesto sociale. Al tempo stesso considera in congiunzione o come complemento di terapie tradizionali. Analogamente, si parla di medicina integrativa per quella medicina che usa sia pratiche tradizionale che alternative. E’ suddivisa in varie discipline, che appunto fanno da complemento alla medicina convenzionale utilizzando una serie di metodi, tecniche e pratiche terapeutiche, che consentono l’espressione di un reale pluralismo di approcci scientifici. Tra le diverse discipline che costituiscono la medicina complementare le più diffuse sono l’agopuntura, l’omeopatia, la fitoterapia e le terapie manuali. Vi sono poi anche la dietoterapia, i Fiori di Bach, l’omotossicologia, la riflessologia o riflessoterapia, il Reiki e l’ipnosi.

Citazione: “ In generale, i medici complementari se la prendono molto più comoda di quanto possano permettersi i concorrenti tradizionali. Un omeopata passa fino a due ore con il paziente, instaurando un rapporto, ascoltandolo con attenzione, valutando le risposte per individuare la causa principale del disturbo. Di solito le sedute di massaggi e agopuntura durano un’ora, nel corso della quale l’esperto tocca il paziente e parla con lui. Forse sembrerà banale, ma in un mondo in cui tutti non fanno altro che correre e i legami autentici sono rari, qualche coccola affettuosa può fare miracoli.” Dal libro “...E vinse la tartaruga: Elogio della bellezza: rallentare per vivere meglio”  Di Carlo Honoré.
Libro: “La medicina complementare nella pratica clinica” di L. Merati, B. Mantellini.


Medicina alternativa

La medicina alternativa raggruppa tutte quelle pratiche terapeutiche non convenzionali, appartenenti anche alla medicina complementare e alla medicina naturale, ovvero tutti quei metodi di cura che non appaiono nell’elenco della medicina scientifica moderna e di sintesi. Il termine di medicina alternativa nasce negli anni ’60 come risposta e rifiuto alle terapie di sintesi, ma in realtà questo tipo di cura può essere vecchia migliaia di anni. Essa prevede che sia la natura coi suoi mezzi propri o l’uomo attraverso le sue pratiche spontanee o provenienti dalla tradizione, ad essere la cura per sé stesso.
Citazione: “ Molti si rivolgono alla medicina alternativa per ritrovare la salute, ed alcuni la trovano. Di conseguenza esiste un’alternativa”. Dal libro sotto citato.
Libro: “Guida alla medicina alternativa” di David Law.


Le discipline

Le discipline che appartengono alla medicina alternativa, che quindi fanno parte anche delle medicine complementare e naturale, sono molte e in costante aumento; tra queste vi sono:  l’omeopatia, i vari tipi di massaggi e la riflessologia, l’agopuntura, la cromoterapia, la climatoterapia, la meditazione e lo yoga, la cristalloterapia, la fitoterapia, l’aromaterapia, il Reiki, la fisiognomica, la kinesiologia, l’iridologia, l’idroterapia, il bioelettromagnetismo, la chiropratica, la dietologia, le medicine tradizionali, come quella cinese, l’Ayurveda, e ancora la naturopatia. In Italia, secondo le linee guida emanate dal Consiglio Nazionale della FNOMCeO nel 2002, tra le medicine e le pratiche non convenzionali solo nove discipline sono ritenute rilevanti da un punto di vista sociale. Queste sono: l’agopuntura, la medicina antroposofica, la medicina Ayurvedica, l’omeopatia, la medicina tradizionale cinese, la chiropratica, l’osteopatia, l’omotossicologia.

 

Diffusione in Italia e legislazione

L'esercizio di queste medicine e pratiche non convenzionali, che sono sempre più richieste in Italia, è di per sé considerato un atto medico, e sono attività riservate di esclusiva competenza e responsabilità professionale del medico, dell’odontoiatra, del veterinario e del farmacista, ciascuno per le rispettive competenze. Chi le pratica senza questo requisito commette un atto illegale, punibile penalmente (sentenza della Corte di Cassazione, 1982). Esse sono considerate sistemi di diagnosi, di cura e prevenzione che affiancano la medicina ufficiale. Il 7 febbraio 2013, nella Conferenza permanente Stato-regioni, è stato emanato un accordo che regolamenta sia la qualità della formazione e della pratica dell’agopuntura, della fitoterapia e dell'omeopatia, sia il riconoscimento legale del profilo professionale dei medici che praticano agopuntura, fitoterapia ed omeopatia, istituendo presso gli Ordini professionali provinciali dei medici chirurghi e degli odontoiatri, elenchi dei professionisti esercenti queste pratiche.
Riferimento: “Aspetti medico legali della medicina alternativa e complementare”. Da Prevention&Research.


QUi sotto le guide di TERAPIE NATURALI suddivise per argomento:


> Tutte le terapie naturali

Per ogni terapia naturale descrizione della disciplina, i suoi benefici, per chi è indicata, come è regolamentata in Italia.

> Fisioterapia e movimento

Guide sulla fisioterapia e le discipline del movimento: il benessere naturale come armonia e integrazione mente-corpo.

> Le professioni

Tutti i profili professionali: caratteristiche, formazione e ambiti di intervento per ogni terapia naturale.

> Yoga

Tutti i tipi di yoga.

> Massaggi

Tutti i tipi di massaggio.

> Meditazione

Tutti i tipi di meditazione.

> Rimedi omeopatici

Tutti i rimedi omeopatici. 

> Pietre e cristalli

Caratteristiche e proprietà di pietre e cristalli.

> Personaggi

Guide sui principali personaggi che hanno fatto la storia della medicina naturale, alternativa e delle discipline olistiche.