Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

LA MICOTERAPIA: CURARSI CON I FUNGHI MEDICINALI

La Micoterapia è l’utilizzo dei principi attivi dei funghi medicinali che aiutano a mantenere e migliorare la salute dell’uomo e dell’animale. L’utilizzo dei funghi in Oriente, che proviene dalle millenarie Medicine Tradizionali è considerato anche oggi un importantissimo valore di base per la cura della salute e la ricerca della longevità. Negli anni compresi tra il 1960-70 la scienza si è accorta del loro valore, scoprendo che i funghi sono il segreto, di alcune tra le popolazioni più longeve del pianeta.

La Micoterapia è l’utilizzo dei principi attivi dei funghi medicinali che aiutano a mantenere e migliorare la salute dell’uomo e dell’animale. L’utilizzo dei funghi in Oriente, che proviene dalle millenarie Medicine Tradizionali è considerato anche oggi un importantissimo valore di base per la cura della salute e la ricerca della longevità. Negli anni compresi tra il 1960-70 la scienza si è accorta del loro valore, scoprendo che i funghi sono il segreto, di alcune tra le popolazioni più longeve del pianeta. La micoterapia è un metodo innovativo di cura che si sta diffondendo a macchia d’olio in tutto il mondo, perchè ha dimostrato nella ricerca di curare la salute tutti i distretti dell’organismo, con notevole efficacia. Come vedremo l’utilizzo dei funghi medicinali deve essere fatto con costanza e per lungo tempo poiché essi sono degli “adattogeni” di tutti i sistemi organici e lavorano in profondità andando a riequilibrare più punti del nostro organismo.

 

Cosa sono i funghi medicinali?

Dei funghi vengono utilizzati ed estrapolati i principi attivi che vengono poi messi in commercio sotto forma di polvere, capsule o compresse. L’attenzione del consumatore deve essere rivolta a funghi biologici che daranno la certezza di qualità dell’integratore venduto! Esistono varie specie di funghi in commercio e ognuno con peculiarità e caratteristiche specifiche che andranno a lavorare su uno o più punti dell’organismo, il POLYPORUS UMELLATUS ad esempio lavora molto sul sistema linfatico, sull’apparto urogenitale, ma non solo come tutti i funghi ha caratteristiche importanti che vanno ad agire sul sistema immunitario! Infatti tutti i funghi chi più chi meno lavora come immunomodulante del sistema immunitario, essi possono essere utilizzati insieme a tutte le terapie o trattamenti che il soggetto segue poiché i funghi ne potenziano l’effetto evitando anche, nel caso dei farmaci, gli effetti collaterali. I funghi rinforzano le funzioni vitali e le difese dell’organismo, aumentano le difese immunitarie, la salute dello stomaco del fegato e di tutto l’apparato digestivo, della pelle, del metabolismo del colesterolo, della glicemia, delle arterie e delle vene, così come dell’apparato nervoso circolatorio, renale, della pelle e tantissimo altro ancora! I funghi proteggono molto la salute, tengono le malattie più lontano, ma è chiaro che non sono una protezione assoluta dalle malattie! Se il soggetto manterrà un buon stile di vita e una sana alimentazione allora i funghi sosterranno l’organismo ancora di più nei suoi punti deboli e non solo. Il Naturopata Iridologo valuterà il fungo o i funghi più adatti al tipo di costituzione e di problematica anche secondo la Medicina Tradizionale Cinese ed ecco che i risultati saranno apprezzabili in poco tempo. Il lavoro dei funghi è un lavoro di profondità e di adattamento all’organismo con il quale vengono in contatto, non ci si può dunque aspettare il tutto e subito, ma sarà un lavoro lungo e duraturo nel tempo. Essi possono essere utilizzati qualche mese all’anno o vita natural durante! I funghi rafforzano dunque la salute dell’uomo per la loro capacità di mettersi in sintonia con le funzioni biologiche che governano il nostro organismo. Influenzano non solo con armonia, ma soprattutto con grande efficacia le funzioni biologiche, a più livelli sia organico che cellulare.

 

I funghi medicinali hanno proprietà antitumorali: scopri come agiscono

 

Quali funghi utilizzare e a chi rivolgersi

Un esperto in micoterapia, un Naturopata iridologo che conosce la materia sarà in grado di suggerire i funghi o il fungo migliore al momento adatto cioè al riequilibrio dello stato di salute perso; egli valuterà a seconda della costituzione e delle problematiche in corso la scelta più adatta a quel tipo di soggetto e poi al tipo di problema in corso! Ricordandoci che è più importante l’individuo che ha la malattia che la malattia stessa che ha l’individuo! Se il professionista lavorerà con questa premessa allora potrete essere certi di essere in buone mani e che vi consiglierà il fungo/funghi più adatti a voi. Ecco i vari funghi e a che cosa servono :

  • Reishi (Ganoderma lucidum), protegge la pelle, rafforza le difese immunitarie nelle allergie, rafforza la memoria ed equilibra i due emisferi cerebrali è il fungo della longevità;
  • Shiitake (Lentinus edodes) utile nel contrastare il gonfiore intestinale e nel proteggere i denti e le gengive;
  • Agaricus blazei Murril (Abm) protegge la pelle, rafforza le difese immunitarie e regola il peso;
  • Maitake (Grifola frondosa) protegge la digestione, Brucia i grassi; 
  • Hericium erinaceus protegge lo stomaco e la cellula del tessuto nervoso;
  • Pleurotus ostreatus, pulitore delle arterie; 
  • Cordyceps sinensis aumenta l’energia, depura il fegato, rafforza le difese immunitarie contro i virus;
  • Auricularia (auricula-judae) riequilibra lo Stress e gli stati correlati;
  • Coprinus comatus regola la glicemia e l’intestino;
  • Polyporus umbellatu protegge la diuresi renale, elimina il gonfiore alle gambe; 
  • Coriolus versicolor: rafforza le difese immunitarie.


Fatevi sempre consigliare da un professionista che andrà a trattare la causa dello squilibrio interno.

 

LEGGI ANCHE
Come agiscono e quali sono i funghi medicinali per i disturbi gastroenterici

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: