Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

MANILUVI PER MANI A PROVA DI ETÀ

Le mani parlano di noi, sono esteticamente un biglietto da visita da non trascurare ed è importante mantenerle giovani e in salute ad ogni età, scopriamo come fare

Cosa sono i maniluvi?

Il maniluvio è una pratica curativa naturale e idroterapica, che fa parte di quei rimedi della nonna che in modo semplice possono portare grande beneficio. Consiste in una immersione delle mani, dei polsi e almeno metà dell'avambraccio in acqua, che può essere a viarie temperature e spesso arricchita di sostanze curative, a scopo terapeutico.

Viene spesso usato anche in campo estetico per la bellezza della pelle delle mani e delle unghie, prima della manicure.

Il maniluvio oltre che a far risplendere una parte del corpo fondamentale ma a volte trascurata, ha un'azione benefica, migliora la circolazione sanguigna e allevia piccoli disturbi come affaticamento, gonfiori e la cosiddetta sensazione di avere mani fredde.

 

Quale maniluvio scegli?

Il maniluvio rappresenta un ottimo e veloce sistema per ridare morbidezza, luminosità e nutrimento a mani provate dalla fatica, dal freddo o da una giornata in mezzo allo smog.

Si tratta di veri e propri bagni antifatica, che possono durare anche solo cinque minuti, lavaggi con sostanze naturali che restituiscono tono alle mani: un rito da adempiere almeno una volta alla settimana, seguito magari da un bel automassaggio. Ecco a seguire il maniluvio che più fa per voi!

 

Maniluvio all'olio per mani rovinate

In una bacinella mettete una tazza di olio di oliva, fatelo riscaldare leggermente, deve essere appena tiepido, e immergetevi le mani per una decina di minuti, sfregandole e massaggiandole; trascorso questo tempo, lavare le mani con un sapone neutro e delicato e infine, applicare burro di karitè.

 

Maniluvio al latte per mani screpolate

In una bacinella mettere due tazze di latte intero, lasciare le mani in ammollo per circa cinque minuti; asciugate delicatamente e poi fate penetrare con un massaggio una miscela di olio di sesamo e olio di noci.

 

Maniluvio decotto per mani arrossate

Preparare un decotto con foglie di sambuco e foglie di eucalipto in pari quantità, facendole bollire per una ventina di minuti in quattro tazze d'acqua; filtrate, lasciare intiepidire e tenete le mani a bagno per dieci minuti nel decotto; asciugare e strofinate le mani con farina d'avena, risciacquare e terminare il nutrimento con burro di karitè.

 

Maniluvio per unghie resistenti

Guanti da cucina per fare i lavori domestici e le pulizie, niente forbicine per tagliarle ma solo lime, tanti oli: oliva, ricino, olio di germe di grano e di mandorle dolci. Così le vostre unghie si mantengono belle e non si rovinano.

Provate poi a immergere le unghie in uno degli oli sopra citati, massaggiandole e spruzzandovi qualche goccia di limone; da fare per una quindicina di minuti, una volta alla settimana.

Un altro maniluvio a base acquosa prevede quattro tazze di acqua calda in cui aggiungere due cucchiai di succo di limone e un cucchiaio di miele. Mescolare il tutto, lasciare immerse le mani una decina di minuti, asciugare e procedere con la consueta manicure. Se al posto dell'acqua usate un decotto all'equiseto, la cheratina si rinforzerà ancora di più.

 

Scopri tutti i rimedi naturali per le unghie fragili

 

Maniluvio al bicarbonato per le mani secche

Per ammorbidire mani che si disidratano facilmente, un semplice e stupefacente maniluvio prevede un cucchiaio di bicarbonato in mezzo litro di acqua tiepida.

 

Maniluvio per le macchie

Per eliminare fastidiose macchie dalla pelle delle mani, metterle a bagno con acqua tiepida e un paio di cucchiai di succo di limone, volendo si può aggiungere anche dell'olio essenziale di limone o bergamotto. Per togliere le macchie dalle unghie sfregatele con la parte interna della buccia del limone, lasciare in posa qualche minuto e poi risciacquare.

 

Maniluvio per mani giovani

Riempire una bacinella di acqua calda, aggiungere un cucchiaio di olio di oliva e quualche goccia di olio essenziale di geranio, lavanda, salvia o sandalo per rilassare ogni tensione. Risciaquare e procedere alla manicure.

 

Maniluvio contro i reumatismi

Per combattere dolori articolari o reumatismi alle mani, versare in una bacinella un paio di cucchiai di argilla verde ventilata in polvere e successivamente versaci sopra dell'acqua a 40° fino a quasi riempirla, mescolare e immergere le mani, i polsi e gli avambracci, muovendole di tanto in tanto.

Dopo circa un quarto d'ora, risciacquare, asciugare e massaggiare con olio di mandorle dolci con diluite un paio di gocce olio essenziale di timo o rosmarino.

 

Maniluvio contro i geloni

Quando si soffre di cattiva circolazione, il sangue fatica a raggiungere i punti più periferici del corpo, mani e piedi spesso diventano freddi e diventa più facile soffrire di geloni.

Il maniluvio è l’ideale per stimolare la circolazione sanguigna, basta prendere due bacinelle e riempire la prima con acqua a circa 40 gradi e qualche goccia di olio essenziale di rosmarino; la seconda con acqua a 18 gradi.

Immergere alternativamente le mani nell’acqua calda per un paio di minuti, poi nell’acqua fredda per 30 secondi.

 

E per finire... scrub e guanti!

Per fare in modo che la pelle delle mani e le unghie tornino in perfetta forma, si può terminare con uno scrub dolce, sfregando le mani con yoghurt intero a cui sono stati aggiuni un paio di cucchiai di zucchero. Schiarisce e stimola la rigenerazione delle cellule e si può usare una o più volte alla settimana.

Infine, se indossate un paio di guanti di cotone e li portate per tutta la notte dopo aver massaggiato mani e dita con burro di karitè, facendo questo per un paio di settimane, le vostre mani non potranno che tornare in splendida forma!

 

Prova l'olio di oliva per la cura di pelle, capelli e unghie

 

Per approfondire:

> Mani, disturbi e rimedi

> Pelle, disturbi e rimedi


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: