Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

YOGA, BENESSERE PER CUORE E CERVELLO

In attesa della prossima Giornata internazionale dedicata allo yoga, ecco qualche news in merito al grande aiuto che ci regala anche solo un'ora di pratica.

Lo yoga fa bene a sempre più italiani

Sono statisticamente in crescita i praticanti yoga in Italia, tanto che si contano circa un milione e mezzo di persone nel 2017 che si sono dedicati a questa pratica e hanno abbracciato questa filosofia di vita (Ansa).

Tra più di 800 scuole di yoga sparse per la penisola, corsi e workshop di vario tipo e di vari livelli, dedicati sia a principianti che a professionisti e "maestri", le porte dello yoga si aprono sempre più, includendo pratiche approfondite anche di meditazione.

I numeri parlano dunque da sé, e a ragione. Si è infatti visto che il benessere che dona la pratica dello yoga è totale, una connessione olistica di mente e spirito che porta sulla via dell'equilibrio, della moderazione, della pazienza, dell'ascolto e dell'autoconoscenza profonda. Ecco come anche la scienza avvalora questa affermazione. 

 

Leggi anche Yoga a scuola, la proposta di Gentiloni >>

 

Come la scienza per lo yoga

Uno studio del Centro statunitense per la Medicina Alternativa e Complementare di Bethesda, in Maryland, ha evidenziato che la pratica della disciplina è associata alla comparsa di nuovi neuroni, come dimostra l'aumento di volume della materia grigia in alcune aree chiave del cervello.

La ricerca, portata avanti da Chantal Villemure and Catherine Bushnell, ha dimostrato grazie alla risonanza magnetica quanto il gruppo di studio, praticante yoga, avesse realmente incrementato la sua massa cerebrale rispetto al gruppo di controllo. Questo fenomeno, definito "neurogenesi", ovvero il processo attraverso il quale vengono generati nuovi neuroni da cellule immature, era prima ritenuto impossibile dagli neuroscienziati.

Sempre dal centro "National Center for Complementary and Alternative Medicine" la notizia che la pratica yogica costante contribuirebbe a far decrescere lo stress nelle donne, e non solo. Ecco il video che illustra e parla di questi effetti benefici.

 

Lo yoga fa bene al cuore, al cervello e ai muscoli

Secondo una revisione di studi pubblicata su Frontiers in Psychiatry, questa disciplina indiana produrrebbe effetti positivi anche sui principali disturbi psichiatrici, come depressione, disturbi del sonno, ADHD (Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività) o schizofrenia. 

Altri svariati studi, pubblicati in "Journal of Physical Activity and Health" vedono lo yoga una pratica che impatta sull'utilizzo delle proteine nell'organismo femminile, sl metabolismo e sugli antiossidanti in genere, sul diabete e sullo stato di ansia o di stress post-traumatico. 

A livello fisico chi lo pratica può esserne primo testimone: lo yoga migliora l'elasticità dei muscoli e dona benessere alle articolazioni; stimola e riporta  equilibrio e centralità nel fisico; rieduca la colonna vertebrale e allevia i dolori connessi alla cervicale.

Le varie asana consentono di favorire la circolazione, irrobustendo il sistema cardiovascolare. 

Cosa aspettate? Per praticare yoga non serve proprio niente! Se proprio volete esagerare, un materassino, un paio di calze antiscivolo, abiti comodi e tanta tanta voglia di ascoltarsi e scoprirsi.

 

Leggi anche Yoga per la cervicale >>


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: