Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

SURYA NAMASKARA, IL SALUTO AL SOLE

Il Saluto al Sole è una serie dinamica di 12 posture da eseguire con un movimento continuo e armonioso del corpo, sincronizzato con la respirazione. Eseguirlo ogni mattina ci fa stare bene, scopriamo perché!

Cos'è il Surya Namaskara?

Surya Namaskara, il saluto al sole, è un esercizio yoga completo che riscalda il corpo e prepara la mente prima di eseguire le varie Asanas.

Noto nella pratica yogica indiana, pur nella sua apparente semplicità, il saluto al sole è un esercizio in realtà complesso, che va curato in ogni minimo dettaglio, ascoltandosi e senza sforzarsi troppo se l’esecuzione appare difficile o faticosa.

Surya Namaskara, o saluto al sole, va praticato in modo consapevole e seguendo il proprio ritmo, rispettando il proprio corpo e riconoscendone i limiti.

È molto importante infatti studiare e praticare prima le posture separatamente, prima di eseguire la serie completa di asanas (guarda anche il video infondo alla pagina).

 

Quando si pratica il saluto al sole?

Praticare Surya Namaskara ogni mattina, significa salutare il sole che c’è in cielo ma anche quello che vive dentro di noi. Per approfondire la pratica yoga è necessario infatti prendere coscienza di ogni singolo movimento che facciamo, del respiro che entra nel nostro corpo, significa praticare l’osservazione e percepire l’energia interiore che salutiamo, insieme con il sole.

Praticato a digiuno, appena svegli, bevendo appena un bicchiere di acqua tiepida con qualche goccia di limone, il saluto al sole vi preparerà all’attività della giornata, stimolando il Prana, o energia vitale.

 

Guarda le 7 mosse del saluto al sole

 

Perché si pratica Surya Namaskara?

Il saluto al sole dà anche notevoli benefici al corpo, non solo allo spirito o alla mente. Surya Namaskara, il saluto al sole, è una pratica yoga che tonifica la muscolatura, conferisce forza ed elasticità al corpo, rinforza la schiena, la colonna vertebrale, i pettorali le articolazioni, le gambe e le braccia. Inolte, praticare regolarmente e quotidinanamente il saluto al sole, magari ascoltandone il mantra, regola il sonno, la memoria, aiuta le difese immunitarie, l’attività cardiaca, il sistema nervoso, l’attività delle ghiandole endocrine, in particolare della tiroide, e gli organi dell’apparato digestivo (fegato, stomaco, intestino, reni).

Il saluto al sole è consigliato in particolar modo a quelle persone che soffrono di ipertensione, hanno palpitazioni, sono frequentemente costipati, soffrono di dolori legati al ciclo mestruale, sono afflitte da ansia e preoccupazioni.  

Esperimento: il nostro corpo è « soleconduttore»! Se provate ad alzare il palmo della mano direttamente verso il sole e appoggiate l’altra mano sul cuore, sentirete, dopo qualche minuto, irradiarsi il calore e l’energia benefica del sole dalla mano sul petto!

 

Immagine | ArteyfotografiaporCristinaRicagno

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: