Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

CONSIGLI DALLO YOGA PER AFFRONTARE IL RIENTRO DALLE VACANZE

Il rientro dalle vacanze, per alcuni, è un passaggio molto duro da affrontare. Eccoci dunque con qualche suggerimento yogico per spezzare la routine nera legata al rientro e riprendere con positività!

Che non vada a nessuno di riprendere il lavoro dopo le vacanze appare quasi scontato. Senza arrivare alla cosiddetta “sindrome da stress da rientro”, può capitare, molto semplicemente, che dopo un tot dei giorni di ferie, l’idea di ricominciare con il tran tran invernale non appaia delle più invitanti.

Talvolta questa insofferenza può generare delle somatizzazioni da parte dei soggetti più sensibili dando vita a leggeri disturbi (almeno nella maggioranza dei casi).

Inevitabilmente, però, lo status vacanziero deve o dovrà volgere al termine, dunque meglio prepararsi. E dato che il ritorno settembrino segna comunque l’inizio di una ripresa, sia essa lavorativa, scolastica o accademica, vi consigliamo di viverlo con spirito propositivo e proattivo con l’intenzione, perché no, di migliorare la qualità della propria vita. Come? Scopriamolo insieme!

 

Buoni propositi per il rientro dalle vacanze

Forti del riposo e del sonno recuperato, una prima buona abitudine che si potrebbe introdurre nella propria routine è quella di eseguire il saluto al sole la mattina, meglio se prima di andare a lavoro.

La giornata inizierà con un passo tutto diverso e vi sentirete più energici e vitali che mai. Non serve che facciate tante ripetizioni, dunque potrebbero bastare appena una decina di minuti per dare una svolta positiva a tutte le ore successive. Lento o veloce nell’esecuzione, questo semplice, ma efficace rito vi regalerà una doccia di energia e benessere.

Lo yoga, comunque, può tranquillamente accompagnavi nel corso dell’intera giornata, anche in ufficio. Per esempio in ufficio si possono svolgere semplici asana che potete praticare stando comodamente seduti alla vostra scrivania.

Se preferite invece dedicarvi alla meditazione, vi suggeriamo addirittura una specifica app da scaricare per avere un maestro di meditazione pret a porter sul cellulare.

Nel vostro tempo libero vi invitiamo a prendervi cura di voi stessi e a praticare qualunque attività possa scaricarvi e arricchirvi. A fine giornata potrete rilassarvi con qualche posizione yoga di rilassamento utile dopo lo sport o per ritrovare serenità e centratura a seguito delle molteplici attività quotidiane e garantirvi così un sonno ristoratore.

 

Prova la posizione del bambino per rilassarti quando ti senti stanco, sfiduciato e teso come corde di violino

 

Coltiviamo il guerriero che è in noi 

Non c’è nessun criterio logico che potrebbe guidarci nel consigliare questa o quella posizione sulla quale concentrarsi al ritorno dalle vacanze, così ne scegliamo una per il suo valore simbolico: virabhadrasana, ovvero la posizione del guerriero.

  1. Si parte in piedi, le gambe divaricate più della larghezza dei fianchi. Le braccia sono in alto, distese, i palmi delle mani si guardano.
  2. Nell’espirazione, ruotare il piede sinistro verso destra di 45/60 gradi e il sinistro di 90 gradi sempre verso destra. Ruotare il busto verso destra e piegare il ginocchio in modo tale che la coscia sia parallela al pavimento e il polpaccio perpendicolare al pavimento.
  3. Il petto è aperto, il busto leggermente inclinato indietro. Se possibile, unire i palmi delle mani. Lo sguardo è in avanti oppure in alto, verso i pollici.
  4. Eseguire dall’altra parte.

Questa asana si ispira al famoso guerriero Arjuna e celebra la forza e la perseveranza nel proprio cammino spirituale.

Metaforicamente, come questo principe valoroso, ognuno, tornato dalle vacanze, ricomincia la battaglia della quotidianità: coltiviamo dunque uno spirito determinato anche attraverso virabhadrasana, un asana potente che regalerà forza e determinazione.

 

Riprendere il lavoro con uno spirito diverso

Vi abbiamo dato una serie di input che potete adottare come buoni propositi per questo imminente ritorno in ufficio o sui banchi di scuola. Non è detto che TUTTI debbano entrare nella vostra giornata, basta sceglierne uno - un asana, il saluto al sole, l’abitudine a meditare - per fare un piccolo passo verso il benessere. Un buon modo per riprendere la ruotine con uno spirito diverso e un tocco di novità.

Buon rientro a tutti!

 

Sconfiggi lo stress da rientro con l'attività fisica

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: