Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20627
Yoga

Lo yoga è una dimensione oceanica che al suo interno ingloba una serie infinita di mondi. Sono le tecniche yoga. A ciascuna delle pratiche classiche dello Yoga sono attribuiti certi effetti e benefici specifici. Lo yoga è l'unione con se stessi e con il resto e quindi è bene sempre cercare una pratica completa ed equilibrata. Alle tecniche yoga sono anche associate solitamente alcune controindicazioni che non devono spingere il principiante a rinunciare a priori, ma che servono per tenere ben presente che dobbiamo cercare di calibrare il livello di intensità.

GUIDE Consigliate di Yoga

Articoli in evidenza di Yoga

Chi sono i co-operatori?

Chi sono i co-operatori?

CO-OPERATORI | Yoga

Articoli più recenti

Il punto di vista dello yoga integrale sulla depressione è assai diverso da quello dell’approccio medico, da quello psichiatrico e da quello degli yoga classici. La depressione è ai nostri giorni uno dei mali più diffusi, una vera minaccia che si presenta anche in fasce d'età molto giovani. Incredibile è la quantità di farmaci antidepressivi prodotti e consumati ogni giorno in tutto il mondo. Se da un lato tutto ciò non è per ... »

Di Giacomo Colomba

Approfondiamo il tema dell’acroyoga con Paola Stropeni. Da sempre sul cammino della crescita personale, Paola ha intrapreso vari viaggi per praticare yoga, meditazione tantrica e vipassana  frequentando per diversi anni corsi esperienziali di sciamanesimo a stretto contatto con la natura. Oggi è insegnante di yoga e meditazione, anche per bambini e donne in gravidanza, diplomata all’Ananda Ashram di Milano e all’Association for Yoga e Meditation di Rishikes... »

Intervista a Paola Stropeni

Nonostante reclami un’antichissima origine, il tantra yoga è uno versione piuttosto recente di tradizioni antiche, che pian piano sta passando attraverso un processo di demistificazione dopo un decennio in cui sul tantra si è specultato arrivando ad affermare tutto e il contrario di tutto. Il tantra yoga, anche se in molte sue forme non si discosta poi tanto dallo hatha yoga, annovera tra le sue tecniche molte pratiche considerate non ortodosse. Tra i suoi obiettivi, oltre... »

Di Giacomo Colomba

  Samadhi è un termine che ricorre in alcune religioni, in alcune tradizioni sapienziali e in alcune pratiche, basti nominare lo yoga, l’induismo, il buddhismo, il jainismo, il sikkismo e il tantrismo. Eppure non si tratta di un concetto poi così facile da spiegare, specie nei suoi variegati dettagli. Letteralmente significa “raccogliere assieme”, ovvero integrare tutte le parti dell’essere, tutti i raggi della coscienza in un unico fascio, ed &egrav... »

Di Giacomo Colomba

  Veda e Vedanta sono due termini che ricorrono con grande frequenza nei circoli di yoga e negli ambienti influenzati dall’induismo e dalla cultura indiana in generale. Ma che cos’è il Vedanta? E perché dovrebbe essere interessante per chi pratica yoga? Risaliamo per un attimo alle più antiche origini dello yoga e ripercorriamo velocemente e a grandi linee la sua evoluzione per capire l’importanza del Vedanta.   Le origini dello yoga e del Veda... »

Di Giacomo Colomba

Prendete l’hatha yoga, il massaggio thailandese e la ginnastica acrobatica. Ecco, fondeteli assieme in modo armoniono ed ecco a voi l’acroyoga. Il nome è l’unione di due termini di diversa derivazione, il primo greco e il secondo sanscrito, a rappresentare due mondi e due modi di vedere la vita, quello occidentale e quello orientale. Per la cronaca, mentre yoga significa “unione”, acro in greco sta per tanto per “apice” quanto per “estrem... »

Di Giacomo Colomba

Generalmente lo yoga è collegato alla classica figura di un guru pacifico, placido, accomodante, compassionevole, dal dolce carattere. Raramente si prende in considerazione un maestro spirituale dal carattere leonino, forte e fulgido, perché lo yoga si associa più spesso alla pace che alla forza. Eppure Swami Vivekananda, al secolo Narendranath Datta, nella sua vita ha incarnato tutte le caratteristiche del vero guerriero spirituale, sotto la guida del maestro Sri Ramakri... »

Di Giacomo Colomba

Cos'è il Kundalini yoga Il Kundalini yoga opera una trasformazione delle energie sottili, più che del corpo, senza tralasciare l'importante rapporto tra i due aspetti. La pratica del Kundalini yoga mira a risvegliare l'energia Kundalini, che ha sede nel primo chakra, Muladhara, alla base della colonna vertebrale di ciascuno di noi, elevandola verso il livello mentale e oltre. Questo tipo di yoga concentra il proprio lavoro sui chakra. Osservando le mappe dei chakra si nota come ... »

Di Loredana Zilioli

Molti affermano di praticare tantra, eppure ognuno lo fa in maniera diversa. Stessa cosa dicasi per lo yoga in generale. Tuttavia il tantra è una faccenda più delicata e profonda. Anzitutto dobbiamo decidere se considerare il tantra uno yoga o no. In origine erano probabilmente discipline separate ma col tempo, tutta la conoscenza occulta tantrica tipica del Nord dell’India si è riversata sia nello yoga che nel lamaismo buddhista e nel taosimo integrandosi perfettam... »

Di Giacomo Colomba

Nonostante sia talvolta connesso (e più spesso confuso) con la religione, lo yoga parte da presupposti diametralmente opposti da questa, specie quando si tratta di moralità. Lo yoga nella sua essenza ha un radicamento esperienziale e pragmatico più che di religioso: non si basa sui dogma e sulla fede, benché anche questa sia un suo elemento chiave, ma sulla pratica e la sperimentazione; e come nella scienza che noi tutti studiamo a scuola, non c’è molt... »

Di Giacomo Colomba

Lo yoga è un mondo così esteso, profondo e complesso che poche persone al mondo possono definirsi esperte in materia. E infatti col termine yoga in Occidente (e sempre più spesso anche in Oriente, per motivi di marketing) si definisce solo una branca dello stesso, spesso ristretta a pochi aspetti ben definiti e circoscritti. Non è un mistero che col termine yoga, si inteda generalmente la pratica dello hatha yoga, e quando ci si riferisce ad una altro tipo di yoga,... »

Di Giacomo Colomba

Nuove forme di yoga spuntano ogni giorno come funghi in qualche angolo del mondo. Ii bisogno di stimoli sempre nuovi e quello di emergere e distinguere la propria individualità dal gregge sono caratteristiche tipiche del mondo occidentale, proprio quella parte di mondo dove hanno origine la quasi totalità di tutte le nuove forme alternative allo yoga. Beninteso, non c’è niente di male in questo, non sempre l’ortodossia e l’aderenza alla tradizione per pa... »

Di Giacomo Colomba

Alcune posizioni dello Yoga derivano da un mondo spirituale che conosceva bene l’importanza della relazione tra l’energia del proprio corpo e quella della Terra. Maestri come gli Yogi, per accedere alle virtù della spiritualità, devono curare la propria struttura fisica, frequentando e meditando assiduamente in luoghi naturali. Meditare in sintonia con i fenomeni della Natura, è fondamentale per rendere il proprio corpo elastico, resistente e percettivo al mon... »

Di Luca Basto

Fra tutte le numerose forme di yoga esistenti, le più praticate in Occidente sono senza dubbio lo hatha yoga e il raja yoga. Pur accettando entrambi in maniera diversa l’utilizzo di asana e pranayama, il praticante di raja yoga pone tutta la propria attenzione sulla mente e i suoi meccanismi, mentre il praticanti di hatha yoga consacra la propria sul corpo fisico ed il prana, ergendoli a chiavi di volta dell’intero yoga. Seguendo questa linea evolutiva che pone il massimo a... »

Di Giacomo Colomba

Pranayama significa “controllo del respiro”, inteso però come un controllo che guida senza forzare. Nello yoga le tecniche respiratorie sono veri e propri esercizi volti al raggiungimento della salute del corpo e della mente. Il respiro deve essere accuratamente sintonizzato sui movimenti che compongono le singole asana, affinchè queste siano eseguite in maniera efficace. Tramite il respiro è possibile, nello yoga, regolarizzare il ph interno del corpo, abbass... »

Di Loredana Zilioli

1 di 17

Scarica flash player