Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

EMANIAMO COLORI. LA NOSTRA AURA È TUTTA DA LEGGERE

Per Laura, Petrarca scriveva rime. Verso l'aura, si può puntare uno strumento. L'avreste mai detto? E con quale fine ultimo? Un'intervista che è anche un'esplorazione condotta in prima persona

Cristiano Mazzoni,  naturopata riflessologo, esperto in tecniche taoiste fisico-meditative, lavora da anni con (e per) l'energia in senso esteso, e nel settore delle energie sottili in linea di massima. Attivo sul territorio umbro, ha investito tempo e denaro nella lettura dell'aura. Siamo andati da lui per capire di cosa si tratta e in che senso si può dire che emaniamo colori. 

 

Quando entro nella stanza deputata all'analisi dell'aura, Cristiano sta già montando l'aura video station. Vorrei travolgerlo di domande, ma mi tengo a bada, o meglio, succede che lui avverte il mio horror vacui e lo colma con un sorriso eloquente, come a dire "prima facciamo, poi, pian piano ti spiego."

 

Non sono nervosa, ma molto curiosa. Un telo bianco dietro a me, due sensori collegati alle mia mani, il Biosensor puntato davanti a me e il computer sul tavolo, la stampante pronta.  Abbiamo parlato un po', il colloquio prima della foto e della lettura è necessario. Abbiamo parlato anche dopo, tanto. Sì, perché se vero che l'analisi aurica evidenzia i colori che ci appartengono è anche vero che ci vuole una persona che abbia la sensibilità, l'esperienza, le capacità per interpretare il responso della macchina


La lettura dell'aura si divide in due momenti differenti: il primo si concentra sull'analisi dello stato energetico a livello mentale, il secondo fotografa il livello emotivo. 

 

Cos'è l'aura video station, in breve?

L'aura video station è un sistema interattivo multimediale che si basa sull'immagine computerizzata dell'aura. Gli studi che fanno da base a questo strumento sono relativi al biofeedback, la psicologia del colore, i campi energetici umani e la conoscenza del meraviglioso sistema corpo-mente. 

 

Sul monitor posso vedere la mia immagine con colori intorno. Cosa sono questi colori, come si ottengono?

I dati che il biosensor misura fanno riferimento alla conduttività elettrica della pelle e alla sua temperatura in tempo reale. Questi dati vengono poi analizzati, elaborati e correlati a specifici stati energetico-emozionali. Il monitor successivamente li visualizza. 

 

Qual è lo scopo di questo percorso che hai intrapreso? Come spiegheresti il senso profondo che tu dai alla lettura dell'aura, intendo.

Vedi, tendiamo sempre a premere il pedale su ciò che di negativo c'è in noi. Evidenziamo quello che non funziona, calchiamo sugli intoppi. Questo riduce estremamente la nostra possibilità di avanzamento

La lettura dell'aura dà l'opportunità di vedere, esplorare e visualizzare la propria aura. Ci rivela quindi quali sono i nostri aspetti peculiari, i tratti distintivi dell'impronta che lasceremo e stiamo lasciando. 

L'analisi dell'aura in fondo è una possibilità di riarmonizzazione che la persona dà a se stessa. 

 

C'è molto scetticismo, in generale, intorno ai trattamenti olistici. Noi ribadiamo che è il professionista a fare la differenza, o meglio, quello che il professionista olistico vi fa vibrare dentro. Una lettura dell'aura fatta da chiunque abbia in vestito sulla macchina non è minimamente paragonabile a un'analisi accompagnata da qualcuno che ha percorso una strada lunga sul sentiero delle terapie olistiche. 

Un terapeuta come Cristiano, ad esempio, leggendo i colori, sa individuare le zone deboli, anche corrispondenti a determinati organi e, componente di inestimabile valore, è in grado di offrire un dialogo aperto sui cambiamenti verso cui indirizzare la via, le sfumature con cui arricchire la propria luce. 

Immagine | Erin Purcell 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: