Logo

Rimedi naturali per la sinusite

Vedi tutti gli speciali di SALUTE NATURALE

 

La sinusite è un'infiammazione dei seni paranasali deputati a tutelare il cervello da eventuali traumi, depurare l'aria inspirata e proteggere, attraverso l'inglobamento nel muco, da germi, batteri o polveri irritanti. Se il drenaggio del muco è ostacolato, i microrganismi ristagnano all'interno dei seni.

La sinusite acuta provoca dolore e gonfiore in corrispondenza dei seni interessati, più frequentemente i seni frontali e mascellari. Il dolore, spesso localizzato in corrispondenza delle arcate sopraciliari o degli zigomi può essere accompagnato da cefalea, febbre e fuoriuscita di secrezioni molto dense dal naso. La sinusite cronica in genere si manifesta con ostruzione, congestione e gocciolamento nasale.

Complicanze cui la sinusite può dar luogo sono rinite acuta (raffreddore) o cronica (di natura allergica). 

 

Alimentazione in caso di sinusite

Aumentare l’apporto di vitamina C, contenuta in agrumi, kiwi, broccoli, mango, patate, pomodori, ribes nero, spinaci. Latticini, grassi animali e burro possono provocare questo disturbo, è per questo che si dovrebbe evitare il consumo di latte intero, formaggi stagionati, mascarpone, panna e gelati alle creme, tutti alimenti che aumentano la produzione di muco, fattore peggiorativo della sinusite. In sostituzione di latte elatticini, aumentare l'apporto di prodotti a base di latte di soia o di riso o d'avena, come dessert di riso, yogurt di soia, tofu. 

 

Rimedi fitoterapici per la sinusite

Nei casi di infezione virale, è utile l’estratto secco di Andrographis panicolata (6 g al giorno, in dose dimezzata nei bambini al di sotto di 14 anni, controindicato in gravidanza) va preso a digiuno al mattino, circa 30 minuti prima della colazione.

L'Echinacea Angustifolia (sottoforma di tintura madre, 30 gocce, 3 volte al dì) aumenta le difese immunitarie, ha un’azione antinfettiva e antibatterica, immunostimolante e antiflogistica. La terapia va eseguita a cicli di due mesi di trattamento e un mese di pausa. Controindicata in caso di asma, leucemia, patologie autoimmuni.

Sono efficaci come rimedi naturali nel trattamento della sinusite anche il Ribes Nigrum (1 DH Gemme, nella dose di 50 gocce, in un'unica somministrazione al mattino a digiuno) associato a un infuso di Rosa canina.

 

Puoi approfondire tutti i rimedi fitoterapici per la sinusite

 

Fiori di Bach

Crab apple è un fiore di Bach utile nei casi di sinusite: è un grande depurativo dell'organismo, ha azione astringente e proprietà disinfettanti.

 

Medicina tradizionale cinese

La sinusite in Medicina Tradizionale Cinese è associata a Vento freddo o caldo nel Polmone, Calore della Vescica Biliare, Umidità-Calore della Milza, deficit di qi in entrambi gli organi, sia Polmone che Milza. L'infissione degli aghi serve a disperdere questi agenti patogeni esterni e riequilibrare le funzionalità degli organi. I punti utilizzabili sono:

ZU SAN LI (sotto il bordo inferiore della rotula, a lato della cresta tibiale anteriore), tonifica Milza e Stomaco;
HE GU (sul lato radiale dell'indice, all'altezza del punto medio del II metacarpo) che tonifica il qi;
FENG CHI (nella depressione fra i muscoli sternocleidomastoideo e il trapezio), che elimina il Vento e purifica il Calore;
TAI CHONG (sul dorso del piede, nella depressione distale all’articolazione fra il I e il II metatarso), tonifica e regola il Fegato, regola e raffredda il sangue;

 

Olii essenziali e sinusite

Aggiungete all'acqua del deumidificatore qualche goccia di olio essenziale di eucalipto per migliorare la respirazione. In una bacinella di acqua bollente mettete 10 gocce di olio essenziale di menta. Copritevi il capo con un asciugamano e inspirate per 3 minuti consecutivi, interrompete e continuate a inspirare finché l'acqua sprigionerà vapore.

 

Omeopatia

Solitamente la prescrizione omeopatica  per curare la sinusite in fase acuta si avvale di questi preparati: Hepar sulfur e Pyrogenium, somministrati in alternanza. Il trattamento omeopatico è personalizzato, a seconda del prevalere di secrezioni o di sintomatologie dolorose. Le secrezioni non devono comunque essere arrestate, si deve espellere dell'eventuale muco, per questo si sconsiglia l'uso di diluizioni omeopatiche elevate nelle prime fasi della sinusite.

 

Esercizi

L'azione principale non è tanto relativa all'attività fisica, quanto all'attività mentale: ci vuole attenzione e disciplina per individuare eventuali sostanze come grassi animali o burro che possono causare difficoltà respiratoria lieve o cronica nei soggetti predisposti a sinusite. Quando si è colpiti da sinusite o raffreddore è meglio rallentare l'attività fisica che richiede forte impegno muscolare: concentratevi piuttosto sull'allungamento e sulla respirazione e alla palestra preferire cure termali. Abbandonate per un po' la sigaretta (sarebbe meglio lasciarsi alle spalle il vizio), evitate di passare da luoghi freddi a molto caldi improvvisamente.

 

LEGGI ANCHE

Le proprietà e le controindicazioni dell'echinacea, rimedio contro la sinusite

 

Altri articoli sulla sinusite

LA SINUSITE NELL'APPROCCIO CON LA PRANOTERAPIA

 

CONTENUTI SU SINUSITE PAGINA SUCCESSIVA