Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

RIMEDI OMEOPATICI

Silicea, proprietà e uso

La Silicea è un rimedio omeopatico ricavato dal silicio, utile per bambini, donne e persone anziane denutrite, con osteoporosi, problemi alla pelle e debolezza. Scopriamola meglio. 

>  1. Descrizione della Silicea

>  2. Quando si usa

>  3. Dosi e somministrazioni

>  4. A chi è consigliata la Silicea

Silicio

Descrizione di Silicea

La Silicea, l’acido silicico, è un acido ottenuto trattando un silicato alcalino con acido cloridrico; il silicio è un non metallo o metalloide. Si presenta come una polvere fine, bianca, insolubile in acqua, priva di sapore e di odore.

Il silicio dopo l’ossigeno è l’elemento più diffuso; sulla crosta terrestre è contenuto nell’anidride silicica e in numerosi silicati, presenti in natura in modificazioni cristalline come il quarzo allo stato puro.

La preparazione omeopatica Silicea si ottiene dal cristallo di rocca sottoposto a triturazione.

 

Quando si usa Silicea

Silicea è un rimedio costituzionale; è indicato: prevalentemente nei casi cronici, soprattutto nei bambini, anziani e nelle donne. Silicea in genere viene impiegato nei seguenti casi:

  • astenia, debolezza, denutrizione, dimagrimento, anche nei bambini
  • bronchite, sinusite, rinofaringite
  • problemi ossei, fratture, fragilità, difficoltà di assorbimento del calcio, carie, osteoporosi, unghie deboli e con macchie bianche
  • orzaioli, brufoli, acne
  • sonno disturbato, sonnambulismo, incubi

 

Puoi approndire le proprietà e i benefici del silicio

 

Dosi e somministrazione

Per tutti i casi è consigliata diluizione 6CH, 2-3 granuli 1-3 volte al giorno.

 

A chi è consigliato Silicea

Il soggetto Silicea è tra i soggetti più freddolosi che ci siano, astenici, con tendenza ai processi suppurativi cronici, piuttosto pignoli, ostinati e insicuri. È un tipo piuttosto magro e poco vigoroso, dal colorito pallido, dalla pelle sottile e secca.

Spesso ha un’espressione sofferente, triste, imbronciata e un po’ ostile. Suda molto in testa al momento di addormentarsi, il sudore è piuttosto acido ed emana cattivo odore.

Neonato, di frequente rifiuta il latte materno, può presentare vomito e diarrea dopo la poppata e reclama un biberon d’acqua a metà della notte. Le feci sono piuttosto secche e difficili da espellere.

 

Silicea tra i rimedi omeopatici contro gli attacchi di panico: scopri gli altri

 

Immagine | Wikipedia

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy