Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

DISTURBI E RIMEDI NATURALI

Seborrea: sintomi, cause, cure e rimedi

La seborrea è l'eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee. Può dipendere da diversi fattori, tra cui disturbi alimentari o disfunzioni ormonali, ma è anche legata a fattori nervosi e stress. Scopriamo meglio come curarla.

>  Tipi di seborrea

>  Sintomi

>  Cause della seborrea

>  Diagnosi

>  Cure per la seborrea

 

Anatomia di una ghiandola sebacea

Ghiandola sebacea

 

 

Tipi di seborrea

ll sebo ha un suo odore, che peggiora quando poi la flora microbica del cuoio capelluto lo metabolizza.  La forfora è una patologia più specifica, che si origina quando il sebo è secco e le scaglie sembrano piccole pellicine bianche si ha seborrea furfuracea

Quando il sebo è fluido si parla di seborrea grassa, le scagli esono untuose e i luoghi d'elezione sono cuoio capelluto, naso, mento, fronte e spalle; quando la seborrea è associata a un'infiammazione di tipo eczematoso si parla di seborrea eczematoide. Di solito precede l'acne

 

Sintomi 

Prurito alla testa, dolore al cuoio capelluto. La caduta dei capelli una conseguenza naturale se l’anomalia si protrae a lungo. La seborrea talvolta evolve in dermatite seborroica, una condizione in cui l’eccesso di sebo si accompagna a un’infiammazione della cute che reagisce producendo squame oleose sul cuoio capelluto, dietro le orecchie e all’interno del canale uditivo, oltre a una sensazione di dolore al cuoio capelluto.

 

Cause della seborrea

Le cause della seborrea possono essere sia di natura fisiologica che psicologica. Nel primo caso, la seborrea può dipendere da:

  • disfunzioni ormonali (come una eccessiva sintesi di androgeni);
  • infezioni (che causano una alterazione della flora cutanea);
  • patologie come il morbo di Parkinson o la sindrome da immunodeficienza acquisita (HIV).

Per quanto riguarda, invece, la componente psicologica invece, è bene ricordare che stress, stanchezza  e nervosismo possono influenzare pesantemente la produzione di sebo.

Infine, è bene ricordare, che la seborrea può dipendere anche da:

  • scarsa o eccessiva igiene personale;
  • utilizzo di cosmetici o prodotti per la pelle aggressivi;
  • alimentazione scorretta:
  • abuso di alcool.

 

Diagnosi 

La diagnosi può individuare un tipo di seborrea che può essere fisiologica, occasionale o patologica. Il medico attraverso accurati esami comprenderà se l'origine della seborrea si deve a disturbi alimentari, disfunzioni ormonali, fattori nervosi e stress. Nel caso di seborrea occasionale e non patologica, i fattori possono essere ambientali, lozioni per capelli troppo alcoliche o trattamenti troppo aggressivi. 

 

Puoi approfondire le cure naturali per i capelli sani

Capelli, cure e rimedi naturali

 

CURE PER LA SEBORREA

 

Alimentazione in caso di seborrea  

Occorre adottare una dieta sana e ricca di frutta e verdura evitando il più possibile grassi di origine animale. Attenzione ad eventuali intolleranze che possono generare situazioni di stress e mettere a dura prova la flora intestinale. Sonsigliati anche gli agrumi (arance, limoni, mandarini e pompelmi) poiché in alcuni casi possono scatenare reazioni allergiche sul cuoio capelluto (specialmente nei bambini). 

Un recente studio ha dimostrato che l’applicazione topica di miele diluito con acqua calda (9 parti di miele e una di acqua calda) migliora sensibilmente prurito, dermatite e forfora.

 

Rimedi fitoterapici per la seborrea 

In caso di seborrea un rimedio antico prevede l'uso di lozioni a base di infusi di alchemilla, menta peperita, di rosmarino. In genere si usa l'acqua di cottura di cavolo

In molti casi di seborrea occasionale si effettua la pulizia del viso e del cuoio capelluto quotidianamente con prodotti a base di succo o di gel di aloe puro. Per uso esterno sono ottimi anche: olio di iperico: è impiegato per le sue proprietà cicatrizzanti ed emollienti, capaci di stimolare la rigenerazione cellulare in caso lesioni della pelle, psoriasi, secchezza della cute del viso e del corpo, invecchiamento cutaneo, piaghe da decubito, smagliature, cicatrici, e segni provocati dall'acne; echinacea: è la pianta immunostimolante per eccellenza

Tra i rimedi fitoterapici per uso interno:

  • Olio di borragine: sotto forma di perle, viene impiegato con successo insieme all’olio di semi di lino, per tutte le problematiche della pelle.
    L'acido alfa linoleico contenuto in queste piante, migliora sensibilmente l'ossigenazione e la respirazione delle cellule, lubrifica i vasi sanguigni e tutti i tessuti del corpo migliorandone la permeabilità.
     Può essere impiegato anche sulla cute per combattere le infiammazioni cutanee, come la dermatite seborroica, gli eczemi, l'acne e la psoriasi.
  • Crab apple: per quanto riguarda le forme di dermatite seborroica identificabili come disturbo psicosomatico, una volta diagnosticata la patologia è possibile impedirne il peggioramento tramite Fiori di Bach. Crab Apple, infatti, è il rimedio floreale messo a punto da Edward Bach per tutti i problemi di pelle di origine psicosomatica.
  • Bardana: è un altro rimedio naturale che favorisce la corretta fisiologia della pelle, grazie alleproprietà depurative e decongestionanti rese da sesquiterpeni, composti solfonati poliacetilenici, acidi caffeilchinici ed inuline, che giustifica il suo utilizzo nel trattamento delle dermopatie ed è perciò definita un “endocosmetico”. Inoltre, stimola la funzionalità epatica e pancreatica, favorendo l’eliminazione delle tossine, soprattutto quando questo disturbo deriva da intolleranze alimentari.

 

Medicina tradizionale cinese

L'agopuntura è molto efficace in caso di seborrea. Di solito il medico agopuntore, in presenza di seborrea, verifica anche lo stato della lingua (se ha punta rossa e patine bianche). La terapia prevede la purificazione del calore, la rimozione dell'umidità e l'espulsione del vento. In caso di dermatite seborroica, oltre a espellere il vento, si nutre anche il Sangue (Xue).

 

Aromaterapia per la seborrea

In caso di sebo con capelli molto grassi si usa l'olio essenziale di lavanda e l'olio essenziale di limone. Anche il tea tree oil protegge la cute dagli attacchi fungini, batterici e microbici, coadiuvando le nostre naturali difese della pelle, grazie alla sua potente azione antibiotica ad ampissimo spettro. In caso di eccesso di sebo sulla cute anche l'olio essenziale di cedro è molto efficace. 

 

Omeopatia

Molto utili in caso di seborrea sono i drenaggi omotossicologici. Per la scelta di questi ultimi sono necessari un colloquio e una visita personale. Capirete di avere di fronte a voi un omeopata esperto, quando questi vi porrà domande che riguardano anche la vostra interiorità, perché di fatto, le cause di un disturbo manifesto come la seborrea sono spesso, se non sempre, interne.

 

Esercizi

Sì a meditazione e yoga. Buone tutte le attività che favoriscono il rilassamento dell'organismo. Mantenere anche un buon ritmo sonno-veglia è importante per la salute del cuoio capelluto. Per questo, chi ha per natura molta energia e necessita della dose giornaliera di attività fisica, può e deve nuotare, correre, passeggiare; meglio evitare attività intense prima di coricarsi o subito dopo il pasto.

 

LEGGI ANCHE
Gli integratori naturali per la bellezza dei capelli

 

Altri articoli sulla seborrea:
>  I rimedi naturali per la dermatite seborroica

Dermatite seborroica del viso: creme cosmetiche e rimedi naturali

Dermatite seborrica: in quali zone del corpo può formarsi?

 


Immagine | My Rome

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy