Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

CELEBRIAMO LA GIORNATA MONDIALE DELLA VISTA

L'8 ottobre 2015 è il giovedì dedicato alla vista: celebriamo insieme la Giornata mondiale della vista e conosciamo le iniziative e le malattie più frequenti negli adulti

La Giornata mondiale della vista si celebra ogni anno il secondo giovedì di ottobre grazie all’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità IAPB Italia onlus, all'Uici, Unione mondiale dei ciechi, e all’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica.

 

Giornata mondiale della vista 2015

Accompagnata dal motto "Vista, luce dei miei occhi", si celebra anche quest'anno per ricordare l'importanza della prevenzione anche in questo frangente.

Integratori, cure antiossidanti, vitamine, attenzione alla dieta ed eliminazione di cattive abitudini possono davvero fare la differenza.

Per l'occasione, giovedì 8 ottobre, nelle piazze di 74 città italiane verranno allestiti altrettanti gazebo infomativi, presso cui sarà possibile ritirare opuscoli  e, in una ventina di questi punti, si svolgeranno anche check-up e controlli oculistici gratuiti a bordo di unità mobili oftalmiche.

 

Una giornata per conoscere quattro problemi della vista

In varie città, Roma per prima, e paesi si organizzano anche incontri, conferenze, guide per ipovedenti ed altri eventi.

L'argomento principale dell'edizione in corso riguarda le principali malattie oculari che colpiscono gli adulti; in particolare, un simulatore allestito nei vari stand, farà capire di cosa si tratta quando si parla di: glaucoma, retinopatia diabetica, cataratta e degenerazione maculare legata all'età.

  • Si parla di glaucoma quando si ha un lento e progressivo danno del nervo ottico, con una perdita della vista che si manifesta a partire dalla sua periferia; l'aumento di pressione interna dell'occhio ne è la causa principale, può comparire a qualunque età. Diabete, miopia elevata, familiarità, età superiore ai 40anni, pressione oculare alta possono essere cause concatenate.
  • La retinopatia diabetica è legata al diabete, malattia metabolica dovuta a un aumento di glucosio nel sangue. La retinopatia diabetica è una complicanza che si lega ad alterazioni dei vasi della circolazione della retina. Oltre al diabete, altri fattori sono fumo, stress, gravidanza, fattori genetici o diete ricche di grassi e zuccheri.
  • La più frequente cataratta può causare annebbiamento visivo ed opacizzazione della vista; viene a determinarsi dal naturale invecchiamento dell'occhio, anche se altri fattori, come esposizione ai raggi ultravioletti, malattie metaboliche, diabete, fumo e obesità o infiammazioni possono accelerarne la comparsa.
  • La degenerazione maculare è una delle patologie più gravi dell'occhio; colpisce la retina, in particolare la macula, ovvero quella parte che consente la visione distinta, generando appunto una riduzione della funzionalità visiva a livello del campo visivo centrale. Generalmente si presenta dopo i 55 anni e alcuni fattori di rischio possono essere fumo, familiarità, ipertenzione ed eccesso di colesterolo o grassi nel sangue.

La Giornata mondiale della vista mira a sensibilizzare le persone sulla prevenzione, ma anche sulla conoscenza di metodologie di cura e centri riabilitativi. Nel sito ufficiale trovate la lista di inziative che si svolgeranno in ogni regione italiana.

 

Ecco come dare benessere agli occhi e prevenire eventuali disturbi

 

Per approfondire:

> Vai al sito della Giornata mondiale della vista

> Occhi, tutti i disturbi e le cure naturali


 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: