Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

GIORNATA MONDIALE CONTRO L'AIDS 2014: DATI, EVENTI E INFO UTILI

Un numero verde attivo tutto il giorno, le nuove linee guida per il trattamento dell'AIDS, eventi sul territorio italiano e la proclamazione di intenti dell'Unaids, il programma delle Nazioni Unite per l'Aids

La Giornata mondiale contro l'AIDS nasce nel 1988 in occasione del Summit mondiale dei ministri della sanità sui programmi per la prevenzione dell'AIDS. Dopo l’evento sia governi che organizzazioni internazionale e associazioni di tutto il mondo hanno adottato la data e stabilito la celebrazione ufficiale.

Quest’anno cade il decennale dall’origine della prima celebrazione. Padrino della giornata è anche quest’anno Raoul Bova e sul sito trovate tutte le informazioni relative alla campagna per la lotta contro l'Aids 2013-2014.

Nel sito del Ministero della Sanità sono state pubblicate anche nuove linee guida trattamento Hiv/Aids sull’utilizzo dei farmaci antiretrovirali e sulla gestione diagnostico-clinica delle persone con infezione da Hiv, redatte su mandato del Ministro della salute al Centro nazionale Aids dell’Istituto superiore di sanità, in collaborazione con la Commissione Nazionale per la lotta contro l’Aids, la Consulta delle Associazioni per la lotta contro l’Aids, la Società Italiana di malattie infettive e tropicali, sono rivolte, in particolare, agli infettivologi e agli specialisti coinvolti nella gestione multidisciplinare della persona con Hiv.

È sempre disponibile un numero verde Aids e ITS - 800.861.061 attivo nella giornata del 1° dicembre dalle 10.00 alle 18.00; rispondono operatori in quattro lingue diverse (italiano, inglese, francese e portoghese).

 

Eventi in Italia e intenti dell'Unaids

Tanti gli eventi sul territorio italiano come ad esempio a Milano, dove si stanno muovendo associazioni diverse come la Fondazione LILA Milano onlus, ALA Milano onlus, che in collaborazione con ASL MILANO promuove il Progetto SEXFACTOR, ASA Milano onlus, Dipartimento di Malattie Infettive dell’IRCCS San Raffaele e delle sedi esterne di LABORAF – Diagnostica e Ricerca San Raffaele, Associazione Anlaids onlus. Anche Barclays e ANLAIDS Sez. Lombarda hanno creato per il 1 dicembre un apposito info-point presso la sede centrale di Barclays.

E qui trovate tutti gli altri eventi relativi alla regione Lombardia per la Giornata contro l'Hiv.

In occasione della giornata mondiale, l’Università La Sapienza di Roma ha organizzato un convegno dedicato alla Giornata Mondiale contro l'Hiv, in collaborazione con il Cesvi – associazione umanitaria impegnata da più di dieci anni nel contrasto della malattia in Africa – per informare, soprattutto i giovani, su prevenzione e rischi di trasmissione della malattia, per esempio da madre sieropositiva a neonato.

È bene continuare a parlare anche dei fondi destinati alla prevenzione in quanto, se da una parte l’Italia ha un record rilevante di sieropositività (circa 140mila sieropositivi e oltre mille decessi l'anno), dall’altro il proposito dell’Unaids è chiaro: battere l’Hiv entro il 2030 e per farlo occorre informare e mettere le persone in condizione di capire e tutelarsi.

L'Unaids è il programma delle Nazioni Unite per l’Aids che a luglio di quest'anno, durante la XX conferenza internazionale sull’Aids di Melbourne, ha documentato l'intento di “ridurre la distanza entro il 2020 con l’obiettivo 90x90x90”, cioè diagnosi del 90% delle infezioni da Hiv, accesso alle terapie per il 90% dei malati e azzeramento della carica virale nel 90% dei casi di sieropositività. Nel 2013 sono stati stanzianti più di 19 miliardi di dollari.

Infine, vi segnaliamo un sito in lingua inglese, FightAids@Home, un progetto di calcolo distribuito (distributed computing) messo a punto dall'Olson Laboratory presso lo Scripps Research Institute. Il progetto, servendosi della potenza di calcolo fornita dagli utenti che scelgono di condividere la propria connessione a Internet, ha lo scopo di usare tecniche di simulazione tramite software biomedico per cercare i modi per curare e/o prevenire la diffusione dell'AIDS e del virus HIV.


Per approfondire:

> Vedi la campagna di comunicazione 2013/2014 per la lotta contro l'AIDS

> Vai al sito dell'UNAIDS



Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: