Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

LE MODE ALIMENTARI

Un giorno viene lodata la paleodieta e un altro giorno si torna a far trionfare la dieta del gruppo sanguigno. Un periodo tutto ruota intorno alla Dukan, poi si passa alla Atkins. Ma cosa significa davvero non cedere alle mode alimentari?

Spesso si cede alla moda di diete dimagranti e si smette di ascoltare se stessi. La voglia di perdere peso e farlo in un determinato arco di tempo ci fa andare nella direzione della ricerca di quanto viene dichiarato efficace. Così si perde il contatto con l'idea che i veri risultati si hanno solo grazie alla forza che noi poniamo in essere. Scopriamo allora come reagire alle mode alimentari

 

Come non subire le mode alimentari 

Le mode alimentari spesso corrispondono a schemi già corroborati che vanno comunque a riguardare i soliti enigmi relativi alla combinazione o meno di carboidrati e proteine nello stesso pasto o al conteggio delle calorie o al tipo sanguigno cui si appartiene.

Prendiamo, ad esempio, la famosa dieta Atkins. A parte il fatto che erroneamente viene associata a una rimozione drastica di qualsiasi carboidrato, quando in realtà si tratta di una delle fasi della dieta, ecco che se la si studia bene da vicino non si tratta che di un aumento del consumo proteico, per evitare di andare incontro alle drammatiche conseguenze date dall'eccessivo uso di farine bianche e zuccheri. Si punta a un innalzamento del metabolismo basale e a un aumento del tono muscolare, finalità comuni a molte altre diete di vecchia data. 

In rete ci sono vari test per scegliere la propria dieta ideale, articolati in domande alquanto semplici relative alla rinuncia a determinati alimenti, alle preferenze reali, alle abitudini alimentari e la frequenza del consumo di alcuni cibi e i vizi da modificare per stare meglio. 

 

Mangiare sano per vivere in salute

 

I rischi delle mode alimentari 

Vediamo insieme quali diete evitare in quanto cariche di rischi importanti che gravano sulla salute sul medio e lungo periodo. 

  • Prima di tutto alcune diete veloci possono comportare l'insorgere di carenze alimentari.
  • In secondo luogo, alcune diete promuovono in modo caotico e non organizzato digiuni che possono rivelarsi dannosi.
  • In altri casi, altre diete mettono a dura prova il nostro apparato idrico; i reni lavorano troppo per smaltire tossine e questo accade spesso nelle diete iperproteiche.

Certamente, ci sono anche casi in cui alcune diete modaiole spingono ad abitudini sane come al consumo di fibre e limitazione di cibi grassi. Ma in molti casi queste mode, come la dieta Scarsdale, non hanno alcuna base scientifica e portano le persone ad affrontare il tema della dieta con rigidità.

Di fatto, più si è impressionabili psicologicamente o si riversa sul cibo una larga componente emotiva, e maggiormente si corre il rischio di abbracciare qualcosa in modo assoluto e deleterio.

Spesso le diete modaiole hanno un effetto cosiddetto yo-yo, ovvero il peso che si perde tende a ricomparire molto presto, con annesso stato di frustrazione e ciò è dato dal fatto che molte diete contemplano porzioni e frequenze di consumo completamente sbilanciate.

In altri casi certe diete costringono a calcoli disumani e lunghi e finiscono per incidere sulla serenità con la quale si affronta l'argomento nutrizionale.

Infine, spesso le diete modaiole si accompagnano a un invito ad acquistare prodotti con il marchio della sudetta dieta come sostituti del pasto, spesso molto costosi. SI va cosí ad alimentare un mercato che sfinisce e allontana da se stessi. 

Quel che vince sempre su qualsiasi dieta modaiola è tornare al buonsenso. Mangiare meno e bene è quel che conta, dandosi sempre la possibilità di scegliere ciò che prima di tutto noi reputiamo buono per noi stessi, al di là di quanto leggiamo o ci viene detto. Rispettare il pasto come un rito, non cuocere troppo a lungo gli alimenti, scegliere prodotti freschi, queste sono tutte accortezze utili per evitare di cadere in trappole alimentari legate a mode. 

 

I benefici del counseling alimentare

 

Per approfondire: 
>  Guide dettagliate alle calorie degli alimenti
>  Quali sono i cibi bruciagrassi


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: