Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

TRASCORRERE LE FESTE SENZA PRENDERE PESO

Alzi la mano chi non ha mai preso un paio di chili tra dicembre e gennaio. Le tentazioni sono tante, troppe, resistere è quasi impossibile. Però, con minimo di organizzazione e di self control, si può arrivare alla Befana in perfetta forma, senza fare troppe rinunce

Avete bisogno di qualche dritta per evitare di prendere peso durante le feste, quando non potete esimervi da inviti a pranzo e a cena?

Basta seguire questi semplici consigli.


Individuare il proprio punto debole per non prendere peso

Ognuno di noi ha un punto debole, c’è chi adora i dolci, chi i primi piatti, chi non può rinunciare all’antipasto e chi si sfoga sul secondo. Per non prendere peso durante le Feste senza fare troppe rinunce è utile individuare il proprio punto debole e organizzarsi di conseguenza.

Partiamo dai dolci, che sono forse la principale causa di aumento di peso durante le Feste. Panettone, pandoro, struffoli, pignolata, torrone, cartellate, amaretti, chi più ne ha, più ne metta.

Da Nord a Sud, l’Italia ha una tradizione infinitamente ampia di dolci natalizi e non è necessario rinunciare a tutto per non prendere peso. I dolci andrebbero consumati solo a colazione, senza esagerare con le quantità e, se non si vuole rinunciare al dessert di fine pasto il giorno di Natale o a Capodanno, sarebbe opportuno dire no a una delle altre portate.

Chi ama i ricchi primi piatti della tradizione italiana potrà rinunciare al secondo o all’antipasto; chi preferisce il secondo, potrà rinunciare al primo, e così via. Chi non vuole rinunciare a nessuna delle portate, farà un assaggino di tutto, dimezzando le porzioni. Basta autoregolarsi e il gioco è fatto.

Comunque, se anche doveste esagerare, non disperate; se il carico calorico si limita al pranzo di Natale e al Cenone di Capodanno è altamente probabile che non prenderete peso, il problema si presenta quando la golosità la fa da padrona e si esagera, soprattutto in dolci, per tutto il periodo che va dall’Avvento alla Befana. Quindi, sì a un pasto un pochino più ricco nei giorni di festa, ma, tra una festa e l’altra, è opportuno seguire una dieta equilibrata a base di cereali integrali, frutta e verdure di stagione.

Ovviamente, poi, anche nei giorni festivi bisognerebbe fare attenzione a quello che si porta in tavola. Esagerare con i grassi e gli zuccheri non è mai una buona idea. Il menu di Natale può essere festoso anche se è semplice, sano, ecologico e, perché no, pure economico.

 

Seguire alcune buone abitudini

Un altro motivo per cui spesso si prende peso durante le Feste è che in questo periodo dell’anno ci si impigrisce. Si trascorre molto più tempo in casa, seduti a tavola, davanti alla Tv, o impegnati a giocare a tombola e simili. Invece, proprio perché c’è un pressoché inevitabile incremento dell’apporto calorico, bisognerebbe muoversi di più; i modi per farlo sono tanti: parcheggiare l’auto un po’ lontano quando si va a lavoro, girare per i negozi a piedi, fare qualche passeggiata, rinuniciare all'ascensore; in pratica, cercare ogni pretesto per muoversi un po’.

È, inoltre, opportuno non abbandonare le buone abitudini. Se, per esempio, si frequenta una palestra, si va abitualmente a correre o si svolge qualsiasi altra attività fisica, non smettere proprio durante le Feste.

Andiamo pure in vacanza dal lavoro e dallo studio, ma non da tutte quelle attività che consentono al nostro corpo di bruciare energia e di restare in forma. È un ottimo modo per non prendere peso durante le Feste ed evitare di mettersi a dieta subito dopo.

 

Cenone di Natale: il menu per i bimbi

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: