Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

LE DIETE PER GLI SPORTIVI

Che siate sportivi della domenica o veri e propri professionisti, è bene sapere che un buon regime alimentare, giusto e adeguato, in grado di supportare l’allenamento fisico, rappresenta un fattore fondamentale e da non trascurare: vediamo perché

Prima di un allenamento o di una gara è importante adattare la propria alimentazione, seguendo diete pensate appositamente per gli sportivi. Vediamo quali sono i consigli giusti per chi pratica jogging, tennis, nuoto o qualsiasi altro tipo di sport in maniera costante, anche se non per forza a livelli agonistici. Se siete sportivi, è anzitutto fondamentale considerare diete o regimi alimentari che abbiano come parola d’ordine l’equilibrio.

Il consumo energetico di un muscolo è infatti particolarmente elevato quando questo viene sottoposto ad attività fisica costante. I muscoli in generale avranno dunque bisogno di un maggiore apporto energetico e vitaminico, proprio perchè praticando sport lavorano parecchio.

La persona sportiva, inoltre, suda molto, dunque delle diete per sportivi ben programmate prevedono una buona e costante integrazione di liquidi.

 

Le diete per gli sportivi: un’alimentazione particolare

Alla base delle diete per sportivi ci son gli stessi alimenti che consumano i non-sportivi, ma la pianificazione dei pasti è diversa e prevede una distribuzione che consente un apporto energetico regolare durante tutta la giornata. Ecco perché sono consigliati 3 o 4 pasti ridotti, piuttosto che un paio ma ricchi. Vediamo come sono impostate le diete per gli sportivi:

  • I latticini vanno consumati ad ogni pasto, al fine di assicurare un buon apporto proteico e di calcio, sostanze entrambe che partecipano alla contrazione dei muscoli
  • Carne, pesce o alimenti proteici (legumi, uova) vanno integrate in quantità più elevate della norma, per favorire il rinnovamento e la crescita muscolare e l’apporto di ferro;
  • Frutta e verdura rientrano in ogni pasto delle diete per gli sportivi, in quanto assicurano un corretto recupero di sali minerali e vitamine. Ricchi di acqua, sono alimenti indispensabili nelle diete per gli sportivi in quanto favoriscono la reidratazione. Inoltre il fruttosio, zucchero contenuto nella frutta, possiede proprietà particolari. Il nostro corpo ha due principali punti dove immagazzina i carboidrati e gli zuccheri: nei muscoli (glicogeno muscolare) e nel fegato (glicogeno epatico). Il fruttosio non può essere "stoccato" dunque immagazzinato nei muscoli come glicogeno, ma solo nel fegato. Lo stoccaggio del glicogeno nel fegato rappresenta una riserva molto importante per consentire buone perfomance sportive
  • Come detto, l’acqua va continuamente reintegrata, sia prima, che dopo che durante l’attività fisica. L'acqua va scelta con più o meno quantità di sali minerali, a seconda della prersona: perdere l’ 1 % del proprio peso corporeo in acqua durante lo sforzo significa provocare ina perdita di efficacia muscolare del 10 %;
  • I cereali e I prodotti derivati apportano quantità considerevoli del carburante ideale nella fase più alta dello sforzo fisico, ovvero i glucidi. A volte gli sportivi li integrano con bevande che li contengono;
  • Nelle diete per gli sportivi non mancano certo i grassi, in quanto sono vettori di vitamine e di acidi grassi essenziali, fondamentali per il buon funzionamento dell’organismo.

L’apporto di questi diversi nutrienti dovrà essere ripartito su tutta la giornata, in funzione di alcuni parametri variabili da considerare: orari della pratica sportiva, tipo di sport praticato, età della persona, periodo dell’anno e clima.

 

Qual è l'alimentazione corretta per chi pratica arti marziali?

 

Immagine | Lululemonathletic


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: