Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

A DIETA IN MENOPAUSA, COL SORRISO

E' possibile stare a dieta in menopausa senza patire la fame? Certo, vediamo insieme come

La menopausa è un periodo di grandi trasformazioni per la donna: inizia una nuova vita e il corpo cambia in modo inesorabile. Non è una malattia ma un nuovo stadio dell'esistenza, naturale, che porta con sé anche grandi opportunità, a saperlo guardare dal lato buono. Approfondiamo quanto di delicato c'è in questo momento e proviamo a capire quale può essere la dieta giusta per la menopausa.

 

Menopausa

Il termine menopausa venne usato per la prima volta in un testo scientifico nel 1821 da un medico francese Charles Pierre Louise de Gardanne. Il significato deriva dal greco menos (mese, mestruo) e pusis (fine, termine).

La menopausa è quel periodo in cui, nel corpo delle donne, terminano le funzioni riproduttive. Le ovaie cessano di funzionare, non avvengono più ovulazioni, cessano le mestruazioni e si abbassano i livelli degli ormoni femminili. La menopausa è preceduta da un periodo, detto climaterio, in cui il ciclo mestruale subisce variazioni periodiche, fino alla completa cessazione. Le conseguenze di tutte queste variazioni possono essere molteplici: secchezza vaginale, aumento della peluria, calo del desiderio sessuale, depressione, aumento del rischio di osteoporosi e cardiopatie.

Con gli anni, inoltre, il metabolismo rallenta e quindi il fabbisogno calorico del corpo diminuisce: ci servono molte meno calorie, quindi se ne introduciamo in eccesso con la dieta, rischiamo di aumentare di peso.

 

A dieta in menouausa?

Il corpo cambia in menopausa: questo è un dato di fatto. Non si può mangiare come quando si avevano vent'anni. Ma nemmeno rassegnarsi al declino e lasciarsi andare alla malinconia. La dieta può essere di grande supporto al benessere e alla salute. La dieta è uno stile alimentare, non un modo per essere sempre affamate, arrabbiate e di cattivo umore!

 

La dieta per la menopausa, amici e nemici

Cibi amici, da privilegiare nella dieta per la menopausa, sono:
Cereali integrali, legumi, verdure fresche, frutti rossi, soia (coi suoi fitoormoni simili agli estrogeni femminili); cibi freschi, non conservati, senza additivi o altre sostanze chimiche (occhio alle etichette degli ingredienti); proteine, soprattutto vegetali (soia, lupini) o carne bianca e pesce azzurro; grassi vegetali, privilegiando l'olio extravergine di oliva.

Cibi nemici, da evitare nella dieta:
Zucchero raffinato, cereali raffinati poveri di fibre, merendine e tutti i prodotti confezionati e precotti, con aggiunta di sostanze chimiche, grassi animali saturi (burro, lardo e affini), sale.

Amici della dieta, attività e attitudini:
Mangiare ai pasti principali introducendo proteine ad ogni pasto ed eventualmente aggiungere 2 spuntini leggeri, non mangiucchiare fuori pasto, privilegiare la varietà dei cibi, fare una lieve e piacevole attività fisica quotidiana, mangiare molto lentamente, assaporando ogni boccone; bere molta acqua, fuori pasto (per non rallentare la digestione).

 

Proprietà, calorie e valori nutrizionli dei lupini

 

Immagine | Roblee

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: