Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

16 OTTOBRE 2013: WORLD FOOD DAY

Il 16 ottobre si celebra in tutto il mondo il World Food Day, giornata mondiale dell'alimentazione promossa dalla Fao. Ma perché si festeggia? E cosa? Scopriamolo insieme

Ortoressia, foodmania, parametri nutrizionali, tendenze alimentari, diete o mode, malnutrizione cronica, salute e alimenti, prezzi del cibo sul mercato, OGM, avvicinamento agli orti. Son tutte tematiche calde. In questa giornata si discutono questi e altri argomenti, con particolare attenzione al concetto di spreco alimentare. 

La giornata è indetta dalla Fao e speriamo la celebrazione non contempli un enorme banchetto, sarebbe un bell'ossimoro.  

 

I dati della Fao su disponibilità di cibo e malnutrizione

Cibo sostenibile, nutrizione: saranno questi i nuclei caldi dell'evento. Stando ai dati, c'è al momento attuale ancora un alto numero di abitanti di questo pianeta che soffre di malnutrizione cronica (la cifra stimata è pari a 870 milioni di persone). Simultaneamente, i prezzi alimentari si abbassano sempre più velocemente sul mercato globale. 

I prezzi in discesa sono registrati dall'indice della Fao, ed è una tendenza che dura da mesi. Ma a questa non si accompagna una maggiore disponibilità di cibo. Anzi, questo è ancora carente nelle zone in cui dovrebbe proprio arrivare. Il cibo adesso è in televisione, gare di chef, indici di ascolto, star che fanno parte di un business mondiale. Chef, blog, food designer, food photographer, boutiques e ristoranti rifinitissimi, ma anche le cucine delle nostre stesse case...per un totale di 1,3 milioni di tonnellate di prodotti inutilizzati.

Interiorizzare la possibilità di recuperare, riusare, riutilizzare. La chiave proposta dalla Fao per questa edizione punta sulla sicurezza legata al sistema. Di che sistema stiamo parlando? Viene analizzato un possibile sistema che garantisca la distribuzione di cibo laddove c'è scarsità. La salute delle persone dipende strettamente dal sistema alimentare, questo il concetto di fondo dell'evento. La locandina dell'evento è un'opera dell'artista austriaco Friedensreich Hundertwasser (1928-2000). Qui il video ufficiale del World Food Day.  

Nel sito trovate anche un completo elenco di risoluzioni, un archivio dei siti aderenti e un'enunciazione chiara degli scopi che questa iniziativa vorrebbe raggiungere, tra cui il dialogo tra coloro che lavorano la terra e coloro che forniscono strumenti tecnologici volti a sostenere il lavoro umano nei campi. Gli eventi del World Food Day hanno un respiro davvero internazionale e vedono la collaborazione di università da tutto il mondo, non solo Firenze e Genova, ma anche poli di studio giapponesi, coreani, vietnamiti.

 

Amazon Fresh, le facoltà di agraria e nutrizione

La Fao ha annunciato l'avvento del promettente segmento dell'e-commerce, con giganti planetari che sperimentano i nuovi canali (Amazon Fresh ad esempio è uno store alimentare on line che serve per ora le zone di Seattle e Los Angeles). 

Un altro dato importante: gli iscritti alle facoltà di agraria stanno crescendo e lo stesso vale per le facoltà legate alla nutrizione e alle scienze alimentari. I numeri sono importanti: l'aumento sarebbe del 45% stando alla media raccolta da Datagiovani. Questi dati sono ancor più utili se si pensa al calo generale degli iscritti alle facoltà. 

Immagine | World Food Day

 

VEDI ANCHE

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: