Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

RODIOLA, UN AIUTO CONTRO LA DEPRESSIONE

La rodiola è un rimedio che possiamo introdurre per supportare il tono dell'umore, godere di un sonno ristoratore e controllare il peso corporeo.

La rodiola è un rimedio naturale che lavora sul nostro sistema nervoso e interagisce con quello ormonale, favorendo l’adattamento del nostro organismo a situazioni di stress, cambiamento, intenso lavoro psico-fisico.

 

Rodiola e Depressione

A livello ormonale, se consideriamo una delle possibili cause della depressione la diminuzione di serotonina nel sangue, la rodiola agisce come captatore di un enzima, il COMT, che inattiva la serotonina. L’assunzione di rodiola quindi aiuta a mantenere alti i livelli di serotonina per contrastare cali dell’umore, turbe del sistema nervoso.

La Rodiola agisce anche sulle monoamine ossidasi che inibiscono la dopamina, il neurotrasmettitore che regola il buonumore, la concentrazione e il sonno.

Quindi serotonina e dopamina grazie all’integrazione di rodiola possono agire in sinergia per il benessere psicofisico dell’organismo, aiutandolo a rigenerarsi con un corretto sonno ristoratore e supportandolo nelle attività cognitive quotidiane.

 

Leggi anche Meditazione e depressione >>

 

Rodiola e Stress

La rodiola agisce anche sull’ormone dello stress, il cortisolo, regolandone l’assorbimento. 

Il cortisolo è utile per la risposta al fabbisogno energetico che chiediamo alle nostre ghiandole surrenali, ma l’eccesso provoca danni a livello fisico e psichico: eccessiva riduzione degli zuccheri, aumento del grasso addominale, abbassamento delle difese immunitarie, bassa produzione di energia cellulare, diminuzione della memoria.

La rodiola agisce invece come regolatore della sintesi del cortisolo e i suoi benefici si riversano su tutta la catena fisiologica appena menzionata.

La rodiola si attiva quindi coinvolgendo più neurotrasmettitori che regolati e sollecitati garantiscono un benessere psicofisico che allontana stress, depressione e protegge il nostro sistema nervoso centrale.

 

Rodiola e controllo del peso

Ciliegina sulla torta, la rodiola ci aiuta a controllare il livello di zuccheri nel sangue e la smodata voglia di introiettare carboidrati e dolci nella nostra dieta. 

E’ in grado infatti di attivare un enzima, lipasi ormonosensibile, che ci consente di accedere ai grassi immagazzinati nelle cellule addominali e di utilizzarli per rispondere al fabbisogno energetico.

La Rodiola può essere un rimedio interessante da introdurre per contrastare alcuni sintomi che la menopausa porta con sé, quali nervosismo, turbe umorali, aumento del peso corporeo.

 

Leggi anche

Yoga, un aiuto contro la depressione

> Integratore alla rodiola, quando assumerlo

 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: