Logo

Rimedi naturali

CURARE LA TOSSE CON I RIMEDI NATURALI

Arriva il freddo, il vento sfida il viso, la pioggia inumidisce i vestiti. La gola è un punto delicato e i primi colpi di tosse sono indicazioni che il corpo ci manda e che non dobbiamo trascurare

Curare la tosse con i rimedi naturali

Un colpo di freddo preso per distrazione attira subito il più valido dei testimoni: la tosse. Curare la tosse attraverso un'alimentazione naturale è possibile, basta compiere alcune semplici azioni come bere una tazza di succo d'uva, straordinario frutto antimucolitico, dentro cui far gocciolare del miele oppure mangiare degli spicchi di cipolle crude o darsi all'anice, utile per "rompere" il muco, o, infine, optare per gli agrumi abbinati a tanta, tanta acqua da bere in diversi momenti della giornata. 

Esistono anche rimedi naturali per curare la tosse che sono menzionati con minor frequenza, ma non per questo sono meno efficaci. Esploriamo il mondo delle piante curative che hanno un'azione benefica sull'apparato respiratorio. 

 

Piante per curare la tosse secca 

Non molti sanno che una soluzione molto efficace per curare la tosse secca è preparare un infuso con 2 grammi di radici di Angelica in 100 ml di acqua bollente, in infusione per 10 minuti. Dopo aver filtrato l'infuso se ne devono bere 2 o 3 bicchierini da liquore al giorno. L'Angelica è un'erba medicinale con molte proprietà, indicata anche per sportivi e ragazzi in fase di crescita. Una pianta molto efficace per curare la tosse secca è Nitric acidum: agisce con ottimi risultati sul tipico solletichio circoscritto alla gola che spesso peggiora nella notte. 

 

Piante per curare la tosse con muco 

Per curare la tosse con muco è molto indicata Squilla marittima, specie in caso di muco che viene espulso dopo una lunga serie di colpi di tosse. Sanguinaria è un altro rimedio efficace per curare la tosse il cui stimolo parte dalla laringe. Caratteristico è l'uso di questo rimedio nella tosse che persiste dopo la pertosse. 

Utile quando la tosse è spasmodica e migliora solo dopo l'espettorazione del catarro denso è la pianta conosciuta con il nome di Aralia. Si tratta di una pianta della famiglia delle araliacee molto comune nel Nord America; ha un fusto eretto e spoglio, di solito raggiungono le dimensioni di un alberello medio, mai oltre i 10 metri. L'Aralia è ottima per risolvere molteplici disturbi dell'apparato respiratorio: asma e crisi asmatiche, raffreddore e malattie da raffreddamento, sensazione di peso o costrizione toracica, starnuti frequenti, affezioni polmonari e di tutto l'apparato respiratorio in generale. 

 

Immagine | Hlkljgk

 

CONTENUTI SU TOSSE PAGINA SUCCESSIVA