Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

COME RISOLVERE LA CONGIUNTIVITE CON PRODOTTI NATURALI

Una piccola guida di prodotti naturali che possono aiutarci in caso di congiuntivite

La congiuntivite è una delle malattie più frequenti dell’occhio, può essere causata da infezioni virale o batterica.

Le componenti che possono scatenare questa infiammazione possono essere l’uso di lenti a contatto, vento, raffreddore, morbillo o da allergeni primaverili, tipo pollini, graminacee, polveri sottili.

Le mucose si irritano, provocano lacrimazione eccessiva, prurito e qualche volta anche dolore.  


Cosa è la congiuntive?

La congiuntive è una sottile membrana mucosa che riveste la superficie anteriore dell’occhio e la zona palpebrale interna.

 

Possiamo prevenire la congiuntivite?

Il nostro benessere principalmente deriva da una sana e corretta alimentazione. Ogni alimento con il suo apporto vitaminico, minerale, energetico, proteico lavora per mantenere il nostro benessere fisico e mentale.

 

Con quali alimenti si può prevenire la congiuntivite?

Si può prevenire con l’aiuto di frutta e verdura, uva, more, albicocche, prugne, mirtilli, agrumi, kiwi, nespole, anguria, melone, carote, cavolo, lattuga, peperoni, broccoli, prezzemolo, semi oleosi, cereali che contengono bioflavonoidi (vitamina C, vitamina P) e betacarotene (che metabolizzato produce vitamina A) che servono a proteggere i capillari, aumenta le difese immunitarie, e vitamina E che agisce come antiossidante.

Nelle congiuntiviti provocate da allergie è bene evitare alcuni alimenti come latte e derivati, fragole, farine di frumento, miele di millefiori, pomodori, kiwi, peperoni, melanzane.  

 

Con quali prodotti naturali si può guarire dalla congiuntivite?  

1) L’Aloe vera è un prodotto molto semplice da usare, è sufficiente bagnare una garzina sterile con il succo di Aloe e applicarlo sugli occhi per 15 minuti, ripetere il trattamento 2 volte al giorno.

2) il Miele (si raccomanda la provenienza) ha proprietà antibatteriche. Mettere in 250 ml di acqua 2 cucchiai di miele e far bollire fino a che il miele sia ben sciolto, far raffreddare, e si possono fare impacchi con garzine sterili oppure solo lavare gli occhi. Chi soffre di allergia ai pollini o graminacee meglio evitare quello di millefiori.

3) Euphrasia officinale viene molto usato in omeopatia. Far bollire 150 ml di acqua e versare 3 cucchiai di Euphrasia essiccata oppure in bustina e lasciare in infusione per circa 10 minuti, quando è fredda bagnare le garzine sterili e applicare sull’occhio per circa 15 minuti, molto utile anche in caso di orzaiolo. Oppure 20 gocce di TM di Ephfrasia in una tazza di acqua bollente lasciare raffreddare e imbibire le garzine e applicarle sugli occhi per circa 10 minuti

4) altro prodotto che tutti conoscono è la Camomilla ed è presente più o meno in tutte le case, per cui viene molto utile nel caso non si abbia altro a portata di mano e da comunque degli ottimi risultati. Far bollire 250 ml di acqua e ad ebollizione aggiungere un cucchiaio di camomilla in mancanza di quella essiccata sciolta è possibile usare una bustina e lasciarla a bagno per circa 10 minuti, aspettare che si raffreddi e bagnare delle garzine sterili e fare degli impacchi oppure lavare gli occhi più volte al giorno

5) Fiori di Bach anche  loro ci vengono incontro per la soluzione dell’infiammazione alle congiuntive. Mettiamo 5 gocce di crabbe apple + 5 gocce di beech + 5 gocce di vervain + 5 gocce di Star of Bethlehem in una tazza di acqua precedentemente bollita imbibiamo le garzine sterili e applichiamole sugli occhi anche 20 minuti 3 volte al giorno.

 

Immagine | Wikipedia

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: