Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

MULLA MULLA, IL FIORE AUSTRALIANO ANTIAFA

Un aiuto contro il caldo (e non solo) da Mulla mulla, rimedio floreale australiano per tutti i problemi legati al calore.

Afa, caldo, scottature (non solo solari), e tutto ciò che può essere collegato col calore e col fuoco: quali essenze floreali possono aiutarci? Dal repertorio delle Australian Bush Essences ecco i consigli.

Mulla Mulla (Ptilotus atripicifolius) è il ‘fiore del fuoco. Questa pianta dai fiori fitti e rosa cresce e sopravvive alle temperature estreme dei deserti aridi e infuocati dell’Australia centrale. L’essenza floreale preparata con i fiori di Mulla Mulla è protettiva contro ogni tipo di disturbo causato dall’esposizione al fuoco e al calore.  

 

La sua azione

A livello fisico ha un’azione sfiammante, lenitiva e antidolorifica in caso di scottature, eritemi solari,  bruciature e difende la pelle dall’esposizione a raggi ultravioletti, raggi X, radioterapia, facendo da ‘scudo’ e diminuendo così  i danni da assorbimento. A livello emozionale Mulla Mulla allevia la paura del fuoco, del calore, degli incendi, degli oggetti bollenti o l’avversione ai raggi del sole, e favorisce l’elaborazione di antichi traumi o spaventi causati da fiamme, ustioni e scottature.

Il rimedio è dunque indicato per il trattamento di qualunque sintomo legato alla sensazione di calore e bruciore, come febbre, vampate in menopausa, intolleranza al caldo e all’afa o agli ambienti surriscaldati.

 

Come si usa

In tutte queste situazioni il rimedio va assunto oralmente, nel dosaggio di 7 gocce mattina e sera, ma alle persone che si sottopongono a radioterapia è consigliabile assumere Mulla Mulla anche dopo ogni irradiazione, per tutta la durata della cura. Può inoltre essere utilizzato in applicazione topica unito a oli, creme o gel da spalmare sulla pelle dove necessario.

Un esempio sono le scottature casalinghe, per esempio, dove  la pronta applicazione dell’essenza può ridurre o evitare la formazione delle vesciche e il dolore. Come applicarla? Versare 7 gocce del rimedio in poca acqua e bagnare la parte interessata, lasciando asciugare e ripeterndo l’operazione finché necessario.

Per affrontare l’afa e la calura estiva, soprattutto nelle città, per chi lavora, viaggia sui mezzi di trasporto, e per bambini e anziani, oltre al normale dosaggio, può essere aggiunto nella bottiglia d’acqua ( generalmente 5/7 gocce per mezzo litro d’acqua) o in uno spruzzatore con cui nebulizzare spesso la pelle (15 - 20 gocce in uno spruzzatore pieno d’acqua). Quest’ultima modalità è utile anche in spiaggia, nell’esposizione al sole.

Per l’abbronzatura e per lenire arrossamenti ed eritemi, si può aggiungere Mulla Mulla alle comuni creme, oli solari o gel di aloe, e alle emulsioni dopo-sole ( 15-20 gocce del rimedio nel flacone o nel vasetto di crema) e applicando sulla pelle più volte durante il giorno. Naturalmente valgono sempre tutti gli accorgimenti per una corretta esposizione solare, come l’idratazione e la nutrizione, nonché l’utilizzo di prodotti solari scelti accuratamente secondo le proprie esigenze. Utile anche nella modalità da nebulizzare sopra citata. 

Mulla Mulla è infine utile in caso di febbre alta. Il meccanismo della febbre è un naturale meccanismo di difesa dell’organismo, ma un aiuto naturale può alleviare i disagi soprattutto nei bambini; il dosaggio orale e le modalità di applicazione sulla pelle sono le stesse che per gli adulti. Come coadiuvante alle cure specifiche in caso di “picchi” di febbre si possono effettuare delle spugnature sulla fronte a base di Mulla Mulla diluito in acqua fresca.  

L’essenza di Mulla Mulla è inserita nel composto australiano Solaris che, preso preventivamente, può aiutare l’esposizione al sole e permette di sopportare meglio il caldo, anche in città. Le modalità d’uso e di applicazione topica sono le stesse. La differenza con la singola essenza è che il composto Solaris contiene anche l’essenza She Oak, utile in questa composizione per le sue proprietà di idratazione, e Spinifex specifico in caso di vesciche o eritemi. 

 

Scopri anche Solaris, il composto dei Fiori Australiani contro caldo e scottature

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: