Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

FERMENTI LATTICI VIVI: UN AIUTO CONTRO LA PANCIA GONFIA

Perché i fermenti lattici vivi possono essere utili in caso di pancia gonfia.

I fermenti lattici vivi sono microrganismi che costituiscono il microbiota intestinale, un ecosistema complesso e molto importante per la salute dell’organismo. Consumare alimenti ricchi di fermenti lattici vivi può essere un aiuto contro la pancia gonfia: vediamo perché.

 

Il microbiota umano: cos’è e a cosa serve

Con microbiota si intende l’insieme della popolazione di microrganismi che colonizza il nostro intestino.

Il microbiota è un complesso ecosistema composto da oltre 400 specie di microrganismi, soprattutto batteri anaerobi: ogni tratto dell’apparato gastrointestinale è colonizzato da una flora batterica specifica che dipende dal pH, dalla presenza di enzimi, dalla concentrazione di nutrienti, dalla presenza di ossigeno e da altri fattori.

Se il microbiota è ben bilanciato, questo contribuisce in maniera significativa alla salute dell’organismo poiché:

> funge da barriera contro la proliferazione di microrganismi patogeni, per competizione con le specie nocive e perché secerne sostanze che inibiscono la crescita di altri microrganismi;

> digerisce e consente l’assorbimento di alcuni nutrienti;

> regola la maturazione del sistema immunitario;

> produce alcune vitamine;

> regola la motilità intestinale;

> detossifica da metaboliti dannosi.

La composizione del microbiota intestinale è influenzata da diversi fattori: dal tipo di parto con cui siamo nati e da come siamo stati allattati; in età adulta, sulla flora intestinale incidono molto l’alimentazione e l’uso di antibiotici.

I fermenti lattici vivi sono probiotici che si trovano in alcuni alimenti e che possono essere assunti per favorire una flora intestinale benefica, migliorando alcuni disturbi tra cui anche la pancia gonfia.

 

Leggi anche Antibiotici e fermenti lattici >>

 

Cosa sono i fermenti lattici vivi

I fermenti lattici vivi sono microrganismi che rientrano tra i probiotici, cioè quei microrganismi vivi che, se consumati in quantità adeguate, danno beneficio alla salute dell’ospite.

I fermenti lattici vivi sono batteri anaerobi che appartengono a Lattobacilli, Bifidobatteri, Cocchi Gram positivi e negativi; possono essere assunti da adulti e bambini come integratori alimentari o consumando alimenti che li contengono come yogurt, latte fermentato, alcuni tipi di formaggi e alcuni prodotti per l’infanzia.

I fermenti lattici vivi, una volta raggiunto l’intestino, danno luogo a interazioni funzionali tra batteri, epitelio intestinale, sistema immunitario della mucosa e sistemico, apportando benefici alla salute di tutto l’organismo.

In particolare, i fermenti lattici competono direttamente con altri microrganismi per l’adesione alla mucosa e per i nutrienti, sfavorendo la colonizzazione di altri batteri.

Attraverso la loro attività possono ridurre l’intolleranza al lattosio, prevenire la diarrea da rotavirus e da antibiotici, possono contribuire al successo del trattamento contro l’Helicobacter pylori, ridurre l’insorgenza di forme tumorali del colon.

Inoltre, i probiotici hanno attività antinfiammatoria e immunomodulante.

 

Fermenti lattici vivi contro la pancia gonfia

Il gonfiore addominale può dipendere da diversi fattori tra cui:

> alimentazione scorretta;
> intolleranze alimentari;
> colon irritabile;
> stipsi.

Contro la pancia gonfia è consigliabile migliorare l’alimentazione e svolgere un’adeguata attività fisica per favorire la motilità intestinale e combattere un'eventuale stitichezza.

In alcuni casi può essere utile assumere alimenti o integratori che contengono fermenti lattici vivi, ad esempio in seguito a trattamenti antibiotici o in caso di colon irritabile.

Assumere fermenti lattici vivi nell’ambito di un’alimentazione sana ed equilibrata può essere un aiuto contro la pancia gonfia poiché favorisce un microbiota intestinale ben bilanciato che, a sua volta, migliora i processi legati alla digestione degli alimenti e alla motilità intestinale, a cui si unisce anche l’azione antinfiammatoria.

 

Leggi anche I fermenti lattici vivi, perché assumerli >>

 

Foto: yelenayemchuk / 123rf.com

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: