Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

CENTELLA ASIATICA PER LE EMORROIDI

La centella asiatica è una piccola pianta che ha grande efficacia contro il fastidioso problema delle emorroidi infiammate.

Cosa sono le emorroidi

Le emorroidi sono un disturbo molto diffuso che interessa almeno una volta una persona su tre nel corso della propria vita. Questo disturbo è distribuito equamente tra uomini e donne.

Il comune modo di dire “ho le emorroidi” è in realtà il modo attraverso il quale si definisce l’infiammazione e la dilatazione delle vene del retto e intorno all’ano.

Questa infiammazione provoca dolore e può giungere anche a sanguinamento con fuoriuscita esterna.: il plesso emorroidario che circonda l’orifizio anale quindi si ingrossa come anche l’ultima parte dell’intestino portando anche all’esternazione delle emorroidi dall’ano.

I soggetti che soffrono di emorroidi infiammate oltre a provare dolore, prurito e sanguinamento hanno anche malessere legato alla preoccupazione, all' imbarazzo e alla vergogna di un disturbo che rende difficili azioni comuni e quotidiane come sedersi e camminare.


Leggi anche Anticellulite naturale, la centella >>

Le cause delle emorroidi

Le cause che portano all’infiammazione delle emorroidi sono diverse: innanzitutto una scorretta alimentazione povera di fibre e ricca di cibi raffinati, piccanti, speziati e salati come insaccati, salumi e formaggi stagionati.

Inoltre la sedentarietà, e quindi la poca attività fisica, perché il sangue non circola bene così come l’uso smodato di farmaci, alcool o fumo.

Anche la stipsi, sopratutto se prolungata nel tempo, è ovviamente un fattore scatenante delle emorroidi. Infine le donne durante e dopo la gravidanza possono soffrire più spesso di questo disturbo come anche chi ha disturbi epatici.

L’origine delle emorroidi comunque può essere legata anche a fattori genetici che comportano per esempio fragilità capillare e altri problemi fisici che predispongono a questo disturbo.

 

Rimedi naturali di Centella asiatica

La centella è una delle piante più efficaci in caso di emorroidi infiammate, gonfie e doloranti.

Questa pianta è conosciuta appunto con il nome scientifico di Centella asiatica ed appartiene alla famiglia delle ombrellifere come la carota e il finocchio.

Viene anche ricordata con il nome volgare di “tigre dei prati” e le sue terre di origine sono l’India e il Madagascar ma poi ha avuto diffusione in Africa e Australia. Cresce infatti nei climi caldi ma in zone umide e ombrose vicino ai corsi d’acqua.

La centella è una piccola pianta erbacea alta al massimo 20 centimetri con fiori violacei e foglioline verdi dalle quali vengono estratti i principi attivi utilizzati per ottenere rimedi naturali officinali.
I rimedi a base di centella possono essere presi oralmente oppure utilizzati ad uso topico.

Vi sono integratori alimentari monodose di centella da prendere più volte al giorno per via orale come l’estratto secco che viene consigliato da 300 a 800 mg al giorno in compresse o capsule meglio se prese di mattina oppure in opercoli che possono contenere anche altri estratti di erbe officinali associati alla centella e con azione sempre sinergica per contrastare le emorroidi.

Inoltre la centella asiatica è utilizzabile come tintura madre da assumere in gocce la mattina, il mezzogiorno e la sera o anche mettendo 80 gocce di tintura madre in una bottiglia di acqua da consumare durante la giornata lontano dai pasti.

Anche la tisana di centella è molto efficace e possiamo prepararla mettendo 5 gr di foglie essiccate di centella in 250 ml di acqua bollente lasciando in infusione per 10 minuti.

Successivamente filtriamo e addolciamo a piacere (evitando però lo zucchero bianco raffinato e utilizzando invece dolcificanti naturali come miele, melassa, malto di cereali o fruttosio).

Infine possiamo usare rimedi naturali contro le emorroidi che contengono centella asiatica ma ad uso topico. Tra questi rimedi ricordiamo le creme e gli unguenti da applicare due o tre volte al giorno nella zona dolente.

Questi rimedi a base di centella asiatica possono essere assunti anche prima del manifestarsi dell’infiammazione perché in questo modo l'azione sarà preventiva e quindi più efficace.

 

Centella asiatica come antiemorroidale

La centella asiatica contiene principi attivi come le saponine e l’asiaticoside che agiscono sulla resistenza dei capillare e questo permette di avere più azioni benefiche contro le emorroidi.

Innanzi tutto la centella ha un' eccellente proprietà cicatrizzante che aiuta la guarigione e la riparazione del tessuto epiteliare delle cellule danneggiate quindi nei casi di sanguinamento delle emorroidi è perfetta.

Inoltre la centella è anche un’ottima flebotonica con azione migliorativa del trofismo del tessuto connettivo e tutto questo permette nel caso delle emorroidi di guarire molto velocemente oltre che avere un effetto preventivo se assunta periodicamente prima della manifestazione del disturbo.

 

Leggi anche Erbe cicatrizzanti, quali sono e come usarle >>

 

Foto: pittawut / 123RF Archivio Fotografico

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: