Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
32134

CELLULITE E RIMEDI NATURALI

La cellulite è una malattia del pannicolo adiposo, pertanto si può aiutare la donna che ne soffre con un’alimentazione più corretta e qualche rimedio naturale di supporto.

La cellulite è una malattia del pannicolo adiposo, pertanto si può aiutare la donna che ne soffre con un’alimentazione più corretta e qualche rimedio naturale di supporto.

Nella sua fase terminale determina un deficit circolatorio nella zona interessata con dolore, riduzione locale della temperatura e multipli avvallamenti della cute aspetto chiamato anche  “buccia d'arancia”.

La cellulite colpisce prevalentemente il sesso femminile e predilige la donna bianca con un'incidenza intorno all'80%-90%, quindi veramente alta.

 

Fattori che incidono sulla cellulite

Sicuramente esiste una predisposizione genetica (ereditaria) e ne è una dimostrazione, ma anche l'obesità ed il sovrappeso sono da molti considerati un forte elemento di rischio ed in effetti, anche se le donne magre non sono esenti da questa patologia, hanno comunque manifestazioni più limitate.

Il ruolo degli ormoni femminili (estrogeni e progesterone) è importante e questo spiega perché questa malattia colpisca prevalentemente il sesso femminile, perché è più frequente dopo lo sviluppo puberale, perché peggiora in alcune particolari situazioni endocrine (es. gravidanza, alcune malattie dell'ovaio) e talvolta in corso di alcuni trattamenti farmacologici o contraccettivi (vedi pillola); anche la Tiroide, poiché controlla il metabolismo può avere un ruolo importante, in particolare negli stati di ipofunzionalità.

L'alimentazione è sicuramente fondamentale in questo squilibrio, particolarmente nelle situazioni di iperalimentazione, nell'eccessivo introito di sale (affettati, carni salate, dadi eccc.), di zucchero e grassi saturi (formaggio e latte).

Il sistema circolatorio e linfatico hanno il compito di drenare i liquidi e le scorie metaboliche; un'alterazione di questi sistemi facilita la ritenzione di liquidi e tossine nei tessuti e quindi i processi infiammatori del tessuto adiposo; persone con cellulite hanno spesso problemi circolatori periferici come insufficienza venosa ed insufficiente drenaggio linfatico, problematiche quindi da riferirsi al sistema di microcircolazione e linfatico.

La sedentarietà poi è strettamente connessa al sovrappeso ed all'obesità ma anche nell’insorgere della cellulite persino in età giovanile; inoltre gioca un ruolo diretto diminuendo il drenaggio linfatico.

 

Rimedi naturali per la cellulite

Ora quindi vediamo cosa possiamo fare con i rimedi naturali che aiutino e contrastino l’insorgere della cellulite o che ne aiutino la scomparsa.

Sicuramente, come abbiamo detto alimentazione e attività sportiva giocano un ruolo fondamentale, ma ad essi il Naturopata professionista potrà abbinare e consigliare dei rimedi che aiutino a riattivare il microcircolo, a drenare i liquidi in eccesso e le scorie depositate in un sistema linfatico affaticato.

Per i Sali Tissutali un buon rimedio è sicuramente il NATRUM SULFURICUM, in fitoterapia le piante più utilizzate sono la CENTELLA ASIATICA, la LINFA DI BETULLA, la PILOSELLA.

La linfa di betulla in particolare ha proprietà stimolanti la diuresi, eliminazione delle scorie metaboliche in particolare colesterolo e acido urico. Non solo la “linfa di betulla”, ma anche impacchi di decotto sono utili nel trattamento esterno della cellulite. Le sue proprietà antiossidanti, antinfiammatorie (riduce il gonfiore) e tonificanti sono ideali nel trattamento della cellulite.

Sicuramente il suggerimento che si può dare oltre all’utilizzo di questi rimedi è bere acqua durante la giornata con residuo fisso basso.

 

Per approfondire:

>  Come curare la cellulite con la cosmesi naturale

>  I benefici del massaggio circolatorio anti-cellulite

>  Cellulite, come eliminarla davvero

> Cellulite, lo scrub salino è efficace

> Bendaggi fai da te contro la cellulite

> Integratori naturali contro la cellulite, i più efficaci

> La cellulite si combatte in inverno

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: