Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

APNEE NOTTURNE: I RIMEDI

Quali sono i rimedi contro le apnee notturne? È vero che a volte basta correggere stile di vita e alimentazione? La ventilazione notturna è sempre necessaria? Quando è indicata la terapia chirurgica?

Rimedi contro le apnee notturne: lo stile di vita

Il primo tra i rimedi contro le apnee notturne è intervenire sul proprio stile di vita, osservando i seguenti comportamenti:

  • Seguire uno stile di vita e una dieta che consentano il calo del peso corporeo, in caso di sovrappeso e obesità;
  • Astenersi dal consumo di alcool;
  • Astenersi dall’uso di sedativi;
  • Regolarizzare, per quanto possibile, il ritmo sonno-veglia;
  • Evitare di dormire in posizione supina.

 

Rimedi contro le apnee notturne: la CPAP

Nessun farmaco ha attualmente dato risultati soddisfacenti contro le apnee notturne. La terapia medica disponibile è la CPAP, ossia la ventilazione a pressione positiva continua, per via nasale, durante le ore notturne. Non sempre la ventilazione meccanica è necessaria, a volte basta intervenire sullo stile di vita e sulla dieta, soprattutto nei casi in cui le apnee notturne sono dovute prevalentemente all’obesità del soggetto interessato.

Quando, però, intervenire sullo stile di vita non basta, la terapia con CPAP è necessaria. Spesso, le persone che soffrono di apnee notturne rifiutano l’idea della ventilazione meccanica ma, dopo averla introdotta, si rendono  conto dei benefici ottenuti. La ventilazione a pressione positiva continua, infatti, è molto efficace nel ripristinare il normale andamento nel sonno e quindi nel ridurre i sintomi delle apnee notturne e, in particolare, la sonnolenza diurna e il russamento.

La durata della terapia con CPAP non può essere stabilita a priori, a volte basta un breve periodo, soprattutto quando si interviene adeguatamente sullo stile di vita, ma non sempre è così. In ogni caso, è un intervento terapeutico che può essere protratto anche per tutta la vita.

 

Rimedi contro le apnee notturne: l’intervento chirurgico

Tra i rimedi contro le apnee notturne c’è anche l’intervento chirurgico. Si tratta di un’eventualità rara che riguarda solo i casi in cui il disturbo dipende da alterazioni fisiologiche. Si può intervenire per correggere alterazioni del palato o del massiccio facciale, ottenendo una risoluzione del problema. 

Occorre tenere presente comunque che, nella maggior parte dei casi di apnee ostruttive notturne, il disturbo dipende da altri fattori ed è correggibile semplicemente intervenendo sullo stile di vita o con l’ausilio della CPAP.

Il primo fondamentale rimedio per le apnee notturne è quasi sempre il calo del peso corporeo.

 

Immagine | Wikipedia

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: