Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

L'ALOE VERA DA BERE: BENEFICI, USO E COME FARLA

L'aloe vera da bere è uno dei rimedi naturali più efficaci e utili per il benessere di tutto l'organismo. La composizione dei principi attivi, dei nutrienti e delle fitosostanze è così ampia che i benefici e le sue proprietà sono praticamente innumerevoli. Ecco come preparare l'aloe vera da bere fatta in casa e qualche consiglio se acquistiamo in negozio i prodotti da bere a base di aloe vera

L’aloe vera è una delle piante più conosciute, studiate e utilizzate nei rimedi naturali. Dal punto di vista botanico è stata classificata come Aloe barbadentis Miller, appartenente alla famiglia delle Liliaceae, come per altri ortaggi quali cipolle, agli e asparagi, visto che sembrava avesse un bulbo originario di nascita.

Successivamente invece la famiglia botanica è diventata a sé stante, denominata delle Aloaceae, proprio grazie al riconoscimento delle sue caratteristiche uniche.

 

L’uso dell’aloe vera da bere

In commercio troviamo prodotti a base di aloe in diverse forme: come integratore in pastiglie mono dose, polveri, creme. Il rimedio più efficace è però il succo da bere, una bevanda a base di gel di aloe vera, solitamente indicato come prodotto spremuto a freddo dal gel di aloe e trasformato in succo 100% (processo di stabilizzazione a freddo).

Questi prodotti di aloe vera da bere non sono però solitamente prodotti freschi da mantenere in frigorifero ma prodotti confezionati a lunga conservazione che solitamente hanno subito pastorizzazione o aggiunta di additivi e conservanti.

Leggere l’etichetta è necessario per scegliere un buon prodotto: assicuriamoci che nell’elenco degli ingredienti al primo posto vi sia ovviamente l’aloe vera, senza acqua e al massimo uno o due conservanti (il migliore è l’acido citrico).

La scelta di acquistare un succo di aloe vera da agricoltura biologica è un’altra garanzia per avere un prodotto di alta qualità.

Il succo si ottiene dal gel delle foglie di aloe e la sua assunzione è consigliata a stomaco vuoto al mattino e anche 30 minuti prima dei pasti, in dosi da 20 ml di succo a un massimo 60 ml al giorno.

Quando nell'etichetta del prodotto è indicato “succo di aloe vera” significa quindi che è ricavato con centrifugazione di tutta la foglia e successiva estrazione chimica dell’aloina; invece il “gel di aloe vera” viene ottenuto tagliando la foglia e prendendo solo il gel senza aloina.

L’aloina è il principio attivo ad azione lassativa che si trova nella scorza della foglie di aloe. La parte interna della foglia dove si trova il gel quindi non contiene aloina. L’effetto dell’aloina è lassativo ad alti dosaggi e un tonico per l’intestino a bassi dosaggi.

Solitamente le sostanze purganti dell’aloe vengono tolte o diminuite nei succhi liquidi da bere per controllare l’effetto lassativo.

 

Come preparare un succo di aloe vera

La preparazione di succo da gel di aloe è una ricetta che si può fare anche con la pianta che coltiviamo a casa nostra se rispettiamo il procedimento e siamo un po’ attenti nella pulizia e nel processo estrattivo.

Raccogliere le foglie di aloe recidendo con un coltello ben affilato alla base della foglia. Le foglie più sane e alla base della pianta sono più grandi e più facile da lavorare.

Le foglie vanno lavate con acqua, strofinando e togliendo la terra e la polvere. Successivamente, pulirsi accuratamente le mani con detergente sanificante o mettersi i guanti per evitare qualsiasi contaminazione.

Tagliare per la lunghezza un lato della foglia ed asportare tutta la parte verde e gialla, mantenendo solo il gel vischioso trasparente che con un cucchiaio sarà sufficiente separare e mettere subito nel frullatore.

L’ossidazione che avviene a contatto con l’aria fa perdere alcune sostanze benefiche quindi più velocemente lavoriamo meglio sarà. Nel frullatore potremo aggiungere succhi di frutta ad esempio di agrumi al 100% e poi attiveremo l’elettrodomestico sino ad ottenere il succo dell’omogeneità desiderata.

Il succo di aloe può essere consumato fresco oppure conservato in frigorifero sino ad un massimo di 15 giorni, in un barattolo di vetro, meglio se scuro, precedentemente pulito e sterilizzato.

 

Il gel d'Aloe vera è un rimedio efficace anche contro le emorroidi

 

Sciroppo d'aloe

Si può usare il gel estratto dalla pianta anche per preparare uno sciroppo. Ecco le dosi:

> 300 grammi di gel di aloe,

> 500 grammi di miele

> 4 cucchiai di un alcolico come whiskey, rum o brandy.

Frulliamo il tutto e manteniamo in frigorifero. Avrà un tempo di conservazione molto più lungo e un gusto forse più gradevole.

Ricordiamo che le autoproduzioni casalinghe vanno eseguite conoscendo a regola d'arte i procedimenti e facendo molta attenzione per garantire la sicurezza del prodotto. In particolare l'aloe presenta sostanze irritanti o anche tossiche com l'aloina che si trova nella foglia che vanno escluse dalla preparazione.

Composizione dell’aloe vera

L’aloe vera contiene numerosi composti, sostanze attive e nutrienti: sembra che se ne contino più di 150, e tutti concorrono a dare benefici a tutto l’organismo umano.

Andiamo a vedere in dettaglio la sua composizione:
> vitamine: A, B1, B2, B6, B12, C, E, acido folico (B9) e niancina (vit PP o vit B3);
> sali minerali: ferro, calcio, fosforo, potassio, cromo, sodio, magnesio, manganese, selenio, rame e zinco;
> numerosi tipi di enzimi;
> aminoacidi: 7 aminoacidi essenziali su 8 sono presenti e in più altri aminoacidi non essenziali utili come mattoni per le varie funzionalità;
> zuccheri complessi detti polissaccaridi (glucomannani o muco-polisaccaridi);
> mucillagini e acidi organici: acido aloetico (azione antibiotica), acido cinnamico (azione antisettica e germicida), acido salicilico (antinfiammatorio);
> steroli e ormoni vegetali.

 

Proprietà e benefici dell’aloe vera

Vista la sua composizione, le sue proprietà sono innumerevoli e collegate quindi ai moltissimi benefici apportati a tutto l’organismo, e sono:

  1. Antinvecchiamento della pelle e dell’organismo in generale: è un antiossidante eccezionale che riduce drasticamente l’effetto nocivo dei radicali liberi. Per questa funzione antinvecchiamento serve l’assunzione di almeno 50 ml di succo fresco quotidianamente e all’occorrenza anche l’utilizzo regolare di prodotti cosmetici contenenti gel a base di aloe direttamente ad uso topico.
  2. Antibiotiche e antibatteriche: grazie alla presenza dei glucosidi antrachinonici come aloeina e acido aloetico, avremo un'azione antibiotica, battericida e germicida: in sinergia diventano capaci di una forte capacità antibatterica, antifungina e antivirale. Numerosi studi dimostrano infatti che l’aloe vera è attiva contro batteri, funghi e virus: assunto quotidianamente, il succo crea un terreno sfavorevole a qualsiasi attacco microbiologico, anche se l'uso mirato al momento di necessità del succo bevibile è sempre un buon rimedio di emergenza. Esistono prodotti come creme disinfettanti ed antibiotiche per uso topico.
  3. Immunomodulanti: i suoi principi attivi fortificano le difese immunitarie.
  4. Antinfiammatorie: riduce le infiammazioni soprattutto del tessuto muscolare e delle articolazioni. 
  5. DepurantI e disintossicantI: la sua miscela di componenti è capace di regolarizzare le funzionalità dell’organismo e aiuta ad eliminare le scorie e le sostanze dannose dal corpo.
  6. Cicatrizzanti: per la sua attività di stimolazione dei fibroblasti precursori delle cellule epiteliali, è utile sia esternamente che per le lesioni e ulcerazioni interne del tratto dall’esofago e di tutta la mucosa stomatica, intestinale e di escrezione. In caso di ustioni risulta rinfrescante e aiuta molto a lenire il dolore e a rigenerare il tessuto epiteliare.
  7. Digestive e benefiche per l'intestino: grazie alla presenza dei mucopolisaccaridi, favorisce la motilità intestinale e attiva l’intestino pigro. Non è un purgante, ma un facilitatore che normalizza la flora batterica, allevia le infiammazioni delle mucose intestinali e migliora l’attività del colon e del pancreas, regola il pH dello stomaco e dell’intestino e riduce le situazioni di putrefazione interne.

 

Scopri tutti gli usi cosmetici del gel di aloe vera

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: