Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

3 RIMEDI NATURALI A BASE DI CURCUMA

La curcuma è una spezia gialla dall'azione depurativa e antinfiammatoria. Il suo uso non è limitato solo alla cucina, ma anche alla preparazioni di rimedi naturali utili per contrastare diversi problemi. Scopriamo quali sono.

La curcuma è una spezia dal colore giallo intenso e dal gusto aromatico e pungente che viene estratta dalla radice di una pianta chiamata Curcuma longa. Per anni essa è rimasta sconosciuta al mondo occidentale, mentre in India e in Asia fa parte della cucina popolare. La curcuma, ad esempio, è una componente del curry ed è la spezia che da il caratteristico colore giallo alla miscela.

Negli ultimi anni la curcuma è entrata a far parte, gradualmente, nel panorama culinario occidentale. Svariate ricerche hanno appurato le proprietà benefiche della curcuma:

  • la curcuma protegge il fegato e stimola la produzione degli enzimi pancreatici;

  • protegge stomaco ed intestino, aiutando la digestione e prevenendo i sintomi dovuti a gastrite e coliti;

  • è un antinfiammatorio naturale che permette di alleviare le manifestazioni dolorose a carico delle articolazioni, quali artriti e artrosi;

  • riequilibra i livelli di colesterolo nel sangue;

  • potenzia le difese immunitarie.

 

3 rimedi naturali a base di curcuma

La curcuma, oltre che come ingrediente per svariate ricette, può essere utilizzata come rimedio naturale, quale integratore alimentare e antinfiammatorio, o antibiotico in caso di affezioni dolorose o virali.

 

Latte d'oro (golden milk)

Per preparare il latte d'oro (o golden milk) è necessario avere la pasta di curcuma. La pasta di curcuma si prepara facilmente mescolando mezza tazza di acqua minerale naturale a tre cucchiaini colmi da caffè di polvere di curcuma. Si fa scaldare fino a quando si ottiene una pasta densa. La pasta di curcuma si conserva in frigo per circa un mese.

Il latte d'oro si prepara facendo scaldare una tazza di latte vegetale non zuccherato con un cucchiaino di pasta di curcuma. Si mescola per evitare che si formino dei grumi. A fine cottura si può aggiungere del pepe nero macinato o della cannella in polvere.

Il latte d'oro è ottimo la sera dopo cena e prima di andare a letto per facilitare la digestione e l'assimilazione dei nutrienti, è utile per conciliare il sonno, riduce l'affaticamento a carico di occhi e fegato.

 

Scopri anche le proprietà e gli usi della tintura madre di curcuma

 

Miele e curcuma

Il miele ha svariate proprietà antivirali e calmieranti a carico dell'apparato respiratorio, inoltre è un ottimo integratore alimentare. Miele e curcuma insieme diventano un potente antibiotico naturale.

Preparare il rimedio naturale a base di miele e curcuma è facile, basta mescolare a 100 gr di miele liquido e 1 cucchiaio di curcuma in polvere. È necessario mescolare bene per sciogliere la curcuma in modo omogeneo. L'uso è quello che comunemente viene indicato anche per il miele: sciogliere un cucchiaio di miele nel latte vegetale caldo, magari aggiungendo altre spezie come chiodi di garofano o cannella o anche un poco di pepe nero macinato.

Preso invece senza scioglierlo in altre bevande funge da antibiotico in caso di raffreddore e influenza. Si possono utilizzare tutti i tipi di miele, scegliendo quello più adatto al gusto e all'obiettivo che si vuole raggiungere: ad esempio il miele di castagno è ottimo contro raffreddori mentre il milele di eucalipto è utile contro tosse secca.

 

Olio di semi di lino e curcuma

L'abbinamento della curcuma con i grassi omega 3 presenti in natura nell'olio di semi di lino spremuto a freddo permette di amplificare l'assorbimento della curcumina, la sostanza principale che costituisce la spezia della curcuma e grazie alla quale essa è così preziosa come rimedio naturale.

La curcuma permette di combattere lo stress ossidativo e associata agli omega 3 vegetali presenti nell'olio di semi di lino fanno di questa accoppiata una rimedio naturale e un integratore senza effetti collaterali.

Prepararlo è semplice: in due cucchiaini di olio di semi di lino si scioglie mezzo cucchiaino di polvere di curcuma. Si mescola bene e si può assumere ogni mattina. Se il sapore risulta troppo forte si può usare questo olio per condire, rigorosamente a crudo, insalate o pietanze varie.

Non va mai scaldato perchè l'olio di semi id lino si altera già a medie temperature. Questo rimedio naturale è un ottimo ricostituente, allevia le tensioni muscolari e articolari e gli stati infiammatori.

 

Quali sono gli usi cosmetici della curcuma

 

Per approfondire: 
>  Le calorie e i valori  nutrizionali della curcuma

>  Proprietà e uso dell'olio essenziale di curcuma

>  Curcuma, quando evitarla

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: