Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

PREPARIAMOCI ALL'ABBRONZATURA CON I GIUSTI INTEGRATORI

Tempo di tintarella, ma anche di scottature ed eritemi solari. È bene stare attenti alla pelle e ai possibili danni che un’esposizione solare non corretta può causare. Alcuni integratori e la giusta alimentazione possono aiutarci ad ottenere una sana abbronzatura.

Alla televisione ormai si avvicendano spot pubblicitari su prodotti abbronzanti di tutti i tipi, dalle protezioni solari agli attivatori di melanina, da miracolose creme alla birra ad autoabbronzanti “senza macchia”.

Va bene tutto ma perché non educare la nostra pelle al sole estivo anche dal di dentro? In commercio esistono moltissimi integratori naturali per la pelle che hanno lo scopo di stimolare la produzione di melanina, e fissarla il più a lungo possibile per garantire un colorito ambrato e sano.

I rimedi naturali, mai come in questo caso, sono quelli più sicuri: da assumere con molta facilità senza effetti collaterali se se ne rispettano modalità e dosaggi.

 

Olio di carota

Siamo di fronte ad un olio dalle grandi proprietà eudermiche: ricco di carotenoidi come il beta-carotene, questo rimedio è studiato per uso interno. In erboristeria si possono trovare opercoli di olio di carota da assumere 2 o 3 mesi prima dell’esposizione intensiva al sole.

Infatti agendo preventivamente prepariamo la pelle allo stress causato dai raggi ultravioletti sul nostro incarnato, soprattutto se particolarmente chiaro.

Il beta-carotene all’interno del nostro organismo viene trasformato in vitamina A, preziosa per proteggere e mantenere sana la pelle: la rafforza e la difende da agenti esterni, è un antiossidante e aiuta così a contrastare l’invecchiamento e la desquamazione.

Se assunto con continuità, l'olio di carota previene l’insorgenza di eritemi, noiosa e a volte dolorosa seccatura in grado di rovinare le vacanze.

 

olio di carota

Immagine | living pretty, naturally

 

Vitamina E

La vitamina E insieme alla A svolge un’azione antiossidante, ha proprietà lenitive ed idratanti.

L’olio di germe di grano ne è molto ricco e applicato dopo l’esposizione solare aiuta a ripristinare la giusta struttura epiteliale, contrastando l’avvizzimento e rallentando i processi di desquamazione, che in ogni caso avvengono ogni 28 giorni.

È infatti molto difficile che l’abbronzatura persista per più di 4 settimane.

vitamina e

Immagine | Wikipedia

 

Alimentazione

Per garantire il giusto apporto di carotenoidi e vitamina E è possibile integrare la propria dieta con alcuni alimenti di stagione.

L’arancione è il colore da ricercare: come carote appunto, albicocche, meloni, peperoni rossi, pomodori (specialmente cotti) ricchi di licopene.

Cereali integrali, noci, nocciole, mandorle e uova garantiscono un buon apporto di vitamina E.

Scorpi tutti gli alimenti per un'abbronzatura perfetta

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: