Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

MAL DI TESTA IN GRAVIDANZA, CAUSE E RIMEDI

Cosa deve fare chi soffre di mal di testa in gravidanza? Quali farmaci si possono utilizzare? Quali sono le cause del mal di testa in gravidanza? E i rimedi naturali?

Secondo i suggerimenti dell’AIFA (Agenzia italiana del farmaco) in gravidanza la terapia di prima scelta contro il mal di testa è quella non farmacologica che prevede, prevalentemente, l’uso di tecniche di rilassamento e massaggi.

È inoltre consigliabile prevenire e curare il mal di testa in gravidanza evitando tutti i fattori ambientali che possono contribuire a scatenare o peggiorare il dolore.

Se la terapia non farmacologica non risulta efficace è possibile ricorrere al paracetamolo, un antidolorifico molto utilizzato contro emicrania e cefalea, considerato sicuro anche in gravidanza.

È, invece, preferibile evitare aspirina e altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), soprattutto nel primo e nel terzo trimestre, in quanto possono comportare effetti negativi per il feto.

Per qualsiasi dubbio relativo all’utilizzo dei farmaci in gravidanza, rivolgersi al medico. Il sito dell’AIFA, inoltre, dedica una sezione al tema dei farmaci in gravidanza, che contiene molte informazioni utili.

 

Scopri di più su come far passare il mal di testa

 

Quali sono le cause del mal di testa in gravidanza?

Il mal di testa è un disturbo che interessa soprattutto le donne; il 63% delle persone che soffrono di emicrania è, infatti, di sesso femminile.

La causa è da ricercare prevalentemente nelle variazioni ormonali a cui una donna va continuamente incontro nel corso della propria vita.

In gravidanza, in realtà, la maggior parte delle donne che soffre comunemente di mal di testa nota un netto miglioramento, proprio in virtù dei cambiamenti ormonali caratteristici di questo particolare momento del suo ciclo riproduttivo.

In rari casi, comunque, la gravidanza causa un peggioramento del mal di testa. Inoltre, in alcune donne che non ne avevano mai sofferto prima, il mal di testa compare proprio durante il periodo gestazionale. I fattori che determinano la comparsa del mal di testa in gravidanza non sono del tutto noti.

 

Rimedi naturali contro il mal di testa in gravidanza

Il primo rimedio naturale contro il mal di testa in gravidanza consiste, come si accenna sopra, nel limitare i fattori ambientali che possono scatenarlo. , dunque, al riposo, al sonno e al relax, in ambienti silenziosi; il buio e la luce soffusa aiutano a ridurre il mal di testa. No all’eccessiva attività, al poco sonno e, per quanto possibile, alla frequentazione di luoghi rumorosi. Bisognerebbe, inoltre, evitare le situazioni stressanti.

Esistono erbe, tisane e oli essenziali che aiutano a combattere il mal di testa, ma in gravidanza è fondamentale chiedere il parere di un medico prima di farne uso perché anche i rimedi a base di erbe possono avere effetti nocivi sul feto.

Possono contribuire ad alleviare il mal di testa in gravidanza specifici massaggi, praticati da personale esperto, e lo yoga, guidato sempre da una persona esperta che sappia individuare gli esercizi giusti e aiutare la gestante a eseguirli nel modo più corretto.

 

Idee ayurvediche per il tuo mal di testa

 

Per approfondire:

> Il mal di testa curato con la fitoterapia

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: