Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

SBALZI D'UMORE IN GRAVIDANZA, 3 CONSIGLI PER AFFRONTARLI

Gli sbalzi d’umore in gravidanza sono un fenomeno molto frequente. Il corpo cambia, l’assetto ormonale cambia, una nuova vita sta per incontrare la nostra e tutto questo può causare qualche difficoltà emotiva. Vediamo come affrontare gli sbalzi d’umore in gravidanza con 3 preziosi consigli

Gli sbalzi d’umore in gravidanza sono normali; potremmo quasi considerali fisiologici. Capita a moltissime donne in dolce attesa di sentirsi euforiche e piene di buon umore e, magari, un momento dopo, spaventate, dubbiose e tristi.

La gravidanza è un periodo particolare nella vita di ogni futura mamma e, anche quando la creatura che si porta in grembo è stata desiderata e cercata a lungo, può capitare di sentirsi stanchi, un po’ giù e di avere la lacrima facile.

L’assetto ormonale è sballato, il corpo cambia, il mondo intorno a sé sta per essere stravolto… è normale che tutto questo comporti sbalzi d’umore. Come affrontarli? Ecco tre preziosi consigli

 

Primo: distrarsi!

Spesso, quando ci si sente giù di morale, basta distrarsi e/o spostare il punto di vista e tutto torna a colorarsi di rosa, o quanto meno ad assumere una sfumatura più accettabile.

Il primo consiglio che mi sento di dare, da mamma a futura a mamma, è proprio quello di distrarsi: aprire un bel romanzo, sdraiarsi sul divano a guardare un film, andare al cinema, scrivere un’e-mail alla propria amica più cara, concedersi una lunga e piacevole conversazione telefonica, andare in giro per negozi, fare una passeggiata in compagnia, progettare una serata romantica con il proprio partner… sono tutti espedienti che possono aiutare a distrarsi da eventuali pensieri negativi e a ritrovare il buonumore.

Tenersi impegnate e non cambiare troppo le proprie abitudini quotidiane può aiutare a mantenere un umore stabile. Se la gravidanza regala più tempo libero di quanto si è abituate ad avere, approfittarne per dedicarsi a qualche attività piacevole che prima non si eri riusciti a fare per i troppi impegni.

 

Sbalzi d'umore, ansia e stress tipici della gravidanza possono causare tachicardia: ecco i rimedi per affrontarla

 

Secondo: confrontarsi!

Quando gli sbalzi di umore in gravidanza sono dettati dall’ansia e dalle paure che possono subentrare nei fatidici nove mesi d’attesa, può essere utile confrontarsi con un’amica nello stesso stato o che ci è passata e sa come ci si può sentire.

Può, inoltre, essere di grande aiuto frequentare un corso preparto sia per il dialogo che si apre con altre donne che vivono emozioni simili alle proprie, sia per il prezioso supporto che può derivare dai professionisti che ci lavorano.

 

Terzo: concentrarsi su pensieri positivi!

Gli sbalzi d’umore in gravidanza sono una situazione transitoria e questa consapevolezza può aiutare a superarli. Concentrarsi sui pensieri positivi è una medicina che può rivelarsi molto efficace.

Se, però, ci si rende conto di sentirsi troppo tristi e di rasentare la depressione, non bisogna vergognarsi di chiedere aiuto a uno specialista. Una psicoterapia mirata, anche se breve, può aiutare a superare con successo questo momento di fragilità.

 

Gravidanza e depressione, un aiuto arriva dallo yoga

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: