Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

FITOTERAPIA E CIBO SANO PER LA CURA E IL BENESSERE DEI CAPELLI

Spesso ci occupiamo della salute dei nostri capelli esclusivamente da un punto di vista estetico. Ci preoccupiamo che siano colorati, in piega, con un taglio all'ultima moda ma spesso ci dimentichiamo che essi sono lo specchio della nostra Salute e del nostro stato energetico-emozionale. Qui di seguito alcune delle problematiche piu' frequenti.

I capelli grassi e i capelli sfibrati: affrontiamoli sia da un punto di vista erboristico che da un punto di vista nutrizionale.

 

Capelli grassi

I capelli grassi possono essere accompagnati, oltre che dalla forfora, anche da una sensazione di prurito causata dalla qualità o dalla sovrabbondanza di sebo, che occlude i follicoli ostacolando la crescita dei capelli sani. Non a caso, infatti, l’ipersecrezione sebacea è associata alla caduta dei capelli.

Cause

La causa che rende i capelli oleosi e la cute grassa è l’accesso di sebo, che viene secreto dai follicoli sul cuoio capelluto, ricoprendo anche il fusto dei capelli. Alla base di tale sovrabbondanza di sebo possono esserci: fattori ormonali (eccesso di testosterone), stress, inquinamento, shampoo troppo aggressivi, disturbi digestivi, fegato sovraccarico, intolleranze alimentari, eccesso di latticini e grassi nell’alimentazione.

Tra i rimedi naturali più efficaci per trattare i capelli grassi ci sono

  • Tea tree oil. È un olio essenziale estratto dalla melaleuca e vanta proprietà sebo equilibranti, antibatteriche e antifungine. È indicato, infatti, in caso di prurito, forfora, dermatite. Si possono effettuare frizioni o aggiungere 3 gocce di olio essenziale per 1 dose di shampoo.

  • Ortica. Si possono effettuare frizioni giornaliere con il decotto di ortica (anche per uso  interno come tisana). Si prepara facendo bollire 100 g di foglie per 30 minuti in 5 dl di acqua, filtrare e imbottigliare. Prima dello shampoo frizionare il cuoio capelluto.

 

Scopri anche tutti i rimedi contro la forfora

 

Capelli secchi e sfibrati

Le cause possono essere l’utilizzo quotidiano di prodotti cosmetici errati, troppo aggressivi come uno shampoo dal pH non adeguato o la tinture per capelli., oppure dallo sport in piscina: il cloro utilizzato per la disinfezione porta alla perdita della naturale umidità insita nella struttura della chioma. Anche l’uso costante di una piastra per capelli o del phon a temperature troppo elevate può peggiorare la situazione inaridendo il capello e rendendolo più fragile. In generale possiamo dire che un capello secco e sfibrato è sintomo di una carenza di acidi grassi omega 3 e di vitamine.

Tra i rimedi naturali più efficaci da applicare sui capelli secchi e sfibrati abbiamo: olio di semi di lino, olio di argan, olio di germe di grano, olio essenziale di ylang-ylang.

 

Alimentazione ed integratori per capelli più sani

Al giorno d'oggi, a causa degli stressanti ritmi di lavoro e di un'alimentazione sregolata, molte persone non introducono un'adeguata quantità di vitamine e minerali, perché magari costrette a consumare dei pasti veloci e non del tutto corretti dal punto di vista nutrizionale; inoltre, stitichezza, cattiva digestione, fegato appesantito non posso che peggiorare la situazione. Altri fattori possono ripercuotersi sulla salute dei capelli: il fumo, il caffè, alcolici e farmaci ostacolano l'assorbimento delle vitamine e dei minerali. Una dieta sana e l'eventuale ricorso a supplementi dietetici possono ridare vigore alla chioma o rallentare, perlomeno, il processo di involuzione.

PROTEINE E AMMINOACIDI: i capelli sono costituiti principalmente da cheratina, una proteina particolarmente ricca di amminoacidi solforati, uova, carne, pesce (i molluschi contengono anche l’indispensabile zinco) donano volume e lucentezza. Questi prodotti alimentari contengono amminoacidi come la cistina, la biotina e lisina.

MINERALI: Tra i minerali più importanti, contenuti sia negli alimenti vegetali che in quelli animali (da qui la necessità di una dieta varia), ricordiamo il ferro, lo zinco, il magnesio ed il rame.

VITAMINE: variopinta categoria di sostanze chimiche presenti soprattutto negli alimenti vegetali; si concentrano particolarmente negli agrumi, nei frutti di bosco, nel kiwi, nel tè verde, nei broccoli ed in generale in frutta e verdura fresca.

SUPERFOODS ovvero i CIBI che non dovrebbero mai mancare! Vediamoli:

Germe di grano: i suoi benefici derivano dalla presenza di preziose vitamine del gruppo B (B1, B3, B5 e B6), lecitina, provitamina A, D, ma ciò che più lo caratterizza è la presenza in alta percentuale di vitamina E, che svolge un importantissima azione antiossidante sulle cellule dei tessuti, in grado di contrastare il livello dei radicali liberi. Il germe di grano si può trovare in scaglie e può essere aggiunto a crudo, nelle pietanze come condimento in insalate, salse ecc. 

Semi oleosi: Sono preziose fonti di acidi grassi essenziali, che nutrono i capelli e li aiutano a regolarizzare la produzione di sebo. Tra questi ricordiamo le mandorle, i semi di sesamo i semi di lino e i semi di girasole. Lievito di birra: Il suo consumo ha effetti benefici sulla flora batterica intestinale, sulla pelle, sulle unghie e sui capelli.

Bacche di Goji: originarie dell'Himalaya, con la forma simile a una piccola ciliegia, contengono fino a 500 volte la vitamina C contenuta in un'arancia. Il Goji contiene 6 vitamine, 21 minerali, 18 aminoacidi, 8 polisaccaridi che hanno un ruolo fondamentale nel migliorare il sistema immunitario, contiene quantità crescenti di carotenoidi, Zinco, calcio, selenio, fosforo è germanio. Il frutto del Goji è uno dei più potenti antiossidanti creati dalla natura.

Alghe: Le alghe sono vegetali che vivono nelle acque di mari, laghi e fiumi. Si tratta di un alimento sostanzialmente privo di apporto calorico, con una quantità nettamente superiore di sali minerali rispetto ai vegetali che crescono sulla terra e un contenuto vitaminico vario (vit. A, B, C, D, E, K, B12). La composizione nutritiva varia a seconda del tipo di alga; quelle maggiormente diffuse per il consumo sono il kelp, la nori, la dulse.

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: