Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

LO SHIATSU PER I BAMBINI

Lo shiatsu allevia molti dolori, ma è anche un massaggio per trasmettere serenità al bambino e curare i piccoli sintomi di cui soffre, mentre cerca di adattarsi a ciò che lo circonda: scopriamolo insieme!

Lo shiatsu pediatrico

Le tecniche di massaggio shiatsu arrivano dall’oriente, dal Giappone. La parola stessa significa “pressione con le dita”; correttamente eseguite, queste tecniche di massaggio apportano grande beneficio e rilassamento, come sollievo a dolori quali mal di spalle e torcicollo o mal di schiena, in particolar modo alleviano la lombalgia. Ma lo shiatsu non solo è indicato per gli adulti, bensì aiuta a curare certe sintomatologie tipiche dei bimbi molto piccoli, come coliche, raffreddori disturbi del sonno, nervosismo.

 

Lo shiatsu neonatale

I movimenti dolci che stimolano l’energia vitale e i tocchi delicati e avvolgenti aiutano il bambino appena nato nel suo processo di adattamento nel mondo che lo circonda. La madre, per parte sua, trova nello shiatsu un modo semplice e naturale per affrontare i comuni problemi del neonato, ma anche un sostegno per migliorare la propria salute. Il massaggio del bambino è semplice, ogni genitore può apprenderlo facilmente, così come ogni medico od operatore sanitario. Come sostengono gli operatori shiatsu, la cosa più bella è il passaggio dell’insegnamento alle mamme: il tocco della mamma all’inizio è nervoso, sfuggente, quasi come se avesse paura di mettere le mani sul corpo del neonato. Durante i successivi incontri, quando la mamma ha appreso la sequenza e la fa propria, il tocco cambia, diventando tranquillo, rassicurante, morbido, e il bambino lo percepisce. Ed ecco che magicamente il piccolo non ha più le coliche! Una delle cose più evidenti infatti è il miglioramento del rapporto madre-bambino, indispensabile per il bimbo ritrovare quello che ha perso uscendo dal liquido amniotico: il contatto avvolgente, il calore, la simbiosi con la mamma.

 

Lo Shiatsu è come un gioco

Sciolte le tensioni, i bambini si divertono a ricevere questo tipo di massaggio, lo prendono come un gioco. Il rilassamento diventa reale e visibile: a mano a mano che l’operatore va in cerca dei punti kyo e li tratta, il respiro diventa profondo e il bimbo si addormenta. Nel bambino non ci sono blocchi, non c’è rigidità, per questo per l’operatore shiatsu diventa ancora più piacevole, la risposta è spontanea: il bimbo gode del momento e si lascia andare. Del resto, nel neonato, il tatto è il più importante dei cinque sensi, è connesso a tutto il corpo e il bimbo, attraverso il contatto, percepisce il rilassamento. In Italia si possono trovare molti centri shiatsu che organizzano corsi finalizzati per bambini: dalla FIS, Federazione italiana shiatsu, alla Scuola internazionale di shiatsu, Accademia, corsi professionali, amatoriali e associazioni che vi si dedicano.

 

Puoi approfondire chi è e cosa fa l'operatore Shiatsu

 

LEGGI ANCHE:

>  Il Watsu per i bambini
>  Massaggiatori Shiatsu, fatevi massaggiare!

>  Le tecniche shiatsu

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: