Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

OLI ESSENZIALI PER NEONATI E BAMBINI

L'olfatto, l'importanza degli odori. Quali sono gli olii essenziali: suggerimenti di utilizzo

I bambini e i neonati hanno un olfatto molto sensibile. Già a sei settimane riconoscono la madre dall’odore e distinguono un suo indumento da quello di un'altra persona.

L'olfatto unisce madre e figlio in modo magico. La mamma riconosce il cambiamento di odore del suo piccolo, avvisandola di una malattia ancora prima di manifestarsi.

Gli odori educano e insegnano molte cose ai neonati: le parole "piacevole e spiacevole", "pericoloso e benefico" vengono associati e immagazzinate nel cervello legandosi ad un odore.

Nei primissimi anni di vita gli odori stimolano la creatività e la capacità di apprendimento, rinforzando i sensi.

Il modo migliore per proporre un profumo ad un bambino è nella lampada elettrica per aromi, nella sua cameretta.

Non lasciare mai a portata di mano dei bambini le boccette di oli essenziali. È molto importante evitare qualsiasi contatto tra l'olio non diluito e le mucose (naso, bocca, occhi).

Per i bambini il contatto delicato è una necessità, come nutrimento e vitamine. Si trasmette a loro vicinanza, fiducia e sicurezza, perciò sono utili i massaggi regolari che li faranno crescere più forti, più sani e faranno diminuire problemi di coliche e dolori in generale.
Per il massaggio al vostro bambino, usate olio di mandorle dolci, bio, spremuto a freddo. Si conserva per un periodo di 12 mesi.


Gli oli essenziali più amati dai bambini sono: 

MANDARINO, LIMONE, ARANCIO, CAMOMILLA ROMANA, ROSA, MIELE, CANNELLA, VANIGLIA

Per i bambini sono particolarmente indicati e consigliati i bagni aromatici: si emulsiona l'olio essenziale con del miele fluido,  ideale è quello di acacia , e si diluisce il tutto nell'acqua del bagnetto.

Per i bimbi fino ai 3 mesi si usa solo olio essenziale di lavanda vera, una goccia. Dopo i 3 mesi si possono utilizzare altri oli, evitando quelli più aggressivi, con le seguenti dosi:

1-2 gocce dai 3 ai 12 mesi

2-4 gocce fino ai 3 anni

4-6 gocce fino ai 5 anni

4-8 gocce fino ai 12 anni

8-10 gocce fino ai 14 anni.

 

Consigli

Per le COLICHE preparare impacchi con: Camomilla Romana 1 goccia – Finocchio 1 goccia, mescolare con un litro di acqua calda, intridervi un piccolo asciugamano e metterlo sul ventre del piccolo; coprire con
un altro asciugamano per mantenere il calore e toglierlo dopo 15 minuti.

In caso di INFLUENZA/RAFFREDDORE/CATARRO, si utilizzano i seguenti oli: Pino mugo, Eucalipto, Mirto, Limone, 2/3 gocce per essenza nella lampada per aromi.

Per i BAGNETTI AROMATICI che piacciono molto ai bambini: aggiungere all'acqua, in 2 cucchiai di miele e uno di panna: Camomilla romana, Miele, Vaniglia e Lavanda prima di andare a dormire.

 

DERMATITE DA PANNOLINO

camomilla blu e lavanda

1 goccia di entrambi gli oli in una bacinella con acqua e mescolare vigorosamente: al cambio del pannolino imbibire un batuffolo di cotone idrofilo e passarlo sul sederino.

 

OLIO DA MASSAGGIO PER NEONATI

camomilla romana: 1 goccia

geranio: 1 goccia

lavanda: 1 goccia

in 30 ml di olio di mandorle

utile per eczema e crosta lattea, problemi di dentizione, armonizzante del sistema nervoso. Si massaggia su tutto il corpo evitando occhi e genitali, in modo quotidiano.

IRRITABILITÀ

camomilla romana: 3 gocce      Melissa: sedativo e calmante       Arancio dolce:  per l’insonnia

lavanda: 4 gocce

in 30 ml olio di mandorla, 2 volte alla settimana o quando serve, per massaggi

DENTIZIONE

1 goccia di olio di camomilla in una tazzina di acqua fredda: bagnare un batuffolo di cotone con cui passare sulle gengive del neonato. Si può usare anche l'aloe al posto dell'acqua.

5 gocce di lavanda in 15 ml di olio vegetale: due gocce di questa miscela servono per massaggiare la parte esterna della mascella fino all'area del collo.

RAFFREDDORE E TOSSE (dai due anni di età)

eucalipto : 10 gocce

lavanda: 10 gocce

tea tree: 10 gocce

-3 gocce della miscela in un diffusore nella stanza giorno e notte;

-nel bagnetto 1 goccia

-3 gocce in 15 ml di olio vegetale, frizionato sulla schiena e sul petto del bimbo.

 

Tosse nel neonato: rimedi e consigli

 

OLI ESSENZIALI PER ESCORIAZIONI E TAGLI

eucalipto, lavanda, limone, , pino silvestre, tea tree

per lavaggi di ferite: 10 gocce di uno degli oli sopra riportati in una tazza di acqua calda in una bacinella. Questa soluzione non brucia e il suo profumo rasserena il bimbo. Ripetere il lavaggio alcune ore dopo l'incidente e se è necessario mettere un cerotto aggiungete una goccia di essenza di lavanda nel cerotto stesso, accelera la guarigione e la cicatrizzazione.

CONTUSIONI

30 gocce di essenza di issopo in 30 ml di olio vegetale per massaggi

SCOTTATURE

due gocce di lavanda su un panno bagnato con acqua fredda applicato sulla scottatura.

INSONNIA

DAI 5 AI 12 ANNI

camomilla romana: 10 gocce

geranio: 8 gocce

noce moscata: 4 gocce

10 gocce in olio vegetale

 

Scopri gli altri rimedi per il raffroddore nei bambini

 

LEGGI ANCHE
Le proprietà, gli usi e le controindicazioni dell'olio essenziale di noce moscata

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: