Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

LA RIFLESSOLOGIA FACCIALE E LO STRESS

Nel nostro viso si addensano le tensioni del quotidiano. La riflessologia facciale, grazie a semplici gesti, è in grado di intervenire sullo stress e su tutte i suoi sintomi.

Cos'è lo stress

Il nostro corpo si adatta ai cambiamenti. A volte in maniera positiva, più di frequente in maniera negativa. Quando i cambiamenti ci fanno male, viene aperta una breccia alla possibilità di danneggiare l'equilibrio che dovremmo sempre tenere nel petto, negli organi, nella mente lucida e pacifica. Sempre più di frequente, lasciamo che entri quello che comunemente indichiamo con una dei termini più abusati della nostra era: lo stress

A causa dello stress, il nostro organismo reagisce aumentando la secrezione di alcuni ormoni e inibendone altri; la produzione di sostanze messaggere come la serotonina, la noradrenalina e la dopamina viene invece compromessa. I sintomi dello stress sono noti ed evidenti ai più: frequente sensazione di stanchezza generale, accelerazione del battito cardiaco, disturbi del sonno, dolori muscolari, ulcera dello stomaco, diarrea, crampi allo stomaco, colite, malfunzionamento della tiroide, difficoltà a esprimere anche concetti che si possiedono, sensazione di noia nei confronti di ogni situazione, frequente bisogno di urinare, cambio della voce, iperattività, confusione mentale, irritabilità, abbassamento delle difese immunitarie. Quando lo stress diventa la condizione normale, si parla di stress cronico

 

La riflessologia facciale e lo stress

La riflessologia facciale è una tecnica di massaggio zonale applicato sul viso del soggetto. Massaggiando le zone riflesse del volto, è possibile trattare disturbi di organi e parti del corpo. Secondo la riflessologia, oltre al sistema nervoso e a quello dei meridiani, il corpo umano è percorso da un sentiero riflessologico secondo cui ogni stimolo è seguito da una risposta organica. Ogni parte del corpo riflette l’insieme dell’organismo e per ogni organo corrisponde un punto riflesso in una specifica area della pelle. 

La riflessologia facciale è una semplice tecnica in grado di rinforzare le difese naturali e risvegliare l’energia tramite la stimolazione dei punti sul viso. L'utilizzazione più semplice è quella come tecnica preventiva di base, da svolgere autonomamente come auto trattamento. Questo consente di agire in senso di riequilibrio generale, grazie un massaggio riflessologico antistress. Come viene utilizzata la riflessologia per lo stress?

 

Un esempio di massaggio riflessologico antistress

Sempre più spesso, al termine di una lunga ed estenuante giornata di lavoro, il livello di stress accumulato all’interno dell’organismo è elevato. Per abbassare questo livello, è consigliabile il risveglio della microcircolazione sanguigna. Proponiamo qui un esempio di massaggio di riflessologia contro lo stress:

Iniziate con lo stendere sulla superficie del viso un olio o una crema per favorire lo scorrimento delle dita. Fatelo con i polpastrelli, dall’alto verso il basso, fino al collo, evitando il contorno occhi. Effettuate delle leggere pressioni, dal basso verso l’altro, dal centro verso l’esterno del viso. Rilassate i muscoli del viso. In seguito, appoggiate gli indici ai lati della bocca. Eseguite una picchettazione, continuando sulla linea che dalla bocca porta alle orecchie.

Ancora più semplicemente, con l’indice della mano, effettuate una decisa pressione sul punto ubicato tra le due sopracciglia. Dopo circa 5 minuti, riscontrerete un sensazione di sollievo.

 

Per approfondire:
>  Scopri i benefici e le controindicazioni della riflessologia facciale

 

Immagine | 71952913@N00

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: