Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

Dott.ssa Alessandra Romeo

Erborista
Via del Pigneto 183 00176 Roma
CONTATTA

2567

Erborista: laureata in Filosofia, durante il periodo universitario scopro la passione per le piante, di cui conosco ormai tutti gli aspetti. Intraprendo quindi la formazione in Erboristeria, fino a ottenere la qualifica professionale. Dal 2000 lavoro a Roma come fitoterapeuta e floriterapeuta.

IN ELENCO OPERATORI: Rimedi Naturali, Erboristerie, Prodotti naturali

Carta Etica

PROFILO PROFESSIONALE

  • 43 anni, 16 anni di attività curriculum
  • 2006 Diploma di Laurea in Filosofia, Università degli Studi di Roma La Sapienza, Roma
SPECIALIZZAZIONI
  • 2000 specializzazione in Corso di Erboristeria I e II livello
PUBBLICAZIONI
  • 2013 pubblicazione Curarsi con i rimedi naturali
  • 2013 pubblicazione Oroscopo Naturale 2014
  • 2015 pubblicazione La Natura dello Zodiaco
ATTIVITA' ED ESPERIENZE

Mi sono laureata in Storia della Scienza con una tesi sulla "distillazione" e sulle estrazioni vegetali, presso la facoltà di Filosofia all'Università degli studi "La Sapienza" di Roma. In quegli anni ho scoperto la mia passione per le piante, di cui conosco ormai tutti gli aspetti. Ho deciso così di trasferire tutte le nozioni storiche che avevo studiato in pratica erboristica, conseguendo il titolo di Erborista (I e II livello) presso l'Istituto di Alta Formazione M.C. Visconti e frequentando corsi di aggiornamento in Floriterapia e Aromaterapia. Dal 2000 lavoro come Erborista a Roma, dove ho intrapreso una mia attività in Circonvallazione Casilina 22 (piazzale Prenestino). Qui, oltre a offrirvi la migliore selezione di marche cosmetiche erboristiche, sono a vostra disposizione per cure personalizzate con rimedi di fitoterapia, gemmoterapia, oligoterapia e Fiori di Bach. Venitemi a trovare dal lunedì al sabato, mattina 10-14 e pomeriggio 15:30-19:30. Chiuso il giovedì mattina  

MAPPA

FOTO

Nessuna immagine inserita.

VIDEO

Nessun video inserito

EVENTI

Non ci sono eventi inseriti.

ARTICOLI

Non ci sono articoli inseriti.

RISPOSTE

compatibilità tra olivis dr giorgini e terapia anti coagulante

Caro Sergio, in linea di massima, non si devono assumere piante e farmaci che svolgono la stessa attività terapeutica, perché la pianta potenzia gli effetti del farmaco e i relativi effetti collaterali. La cardioaspirina è un fluidificante del sangue perciò deve fare attenzione alle piante che ha...

Leggi la risposta completa

Compatibilità tra Olivis dr Giorgini e cardioaspirin

Caro Sergio, in linea di massima, non si devono assumere piante e farmaci che svolgono la stessa attività terapeutica, perché la pianta potenzia gli effetti del farmaco e i relativi effetti collaterali. La cardioaspirina è un fluidificante del sangue perciò deve fare attenzione alle piante che ha...

Leggi la risposta completa

come curare una cicatrice chirurgica?

La rosa mosqueta non è un olio essenziale, ma un olio vegetale, ottenuto per spremitura a freddo dei semi della pianta. Attualmente consiste nel rimedio più potente utilizzato in fitoterapia Per maggiori informazioni, le suggerisco la lettura di questo articolo: La rosa mosqueta non è un olio essenziale, ma un olio vegetale, ottenuto per spremitura a freddo dei semi della pianta. Attualmente consiste nel rimedio più potente utilizzato in fitoterapia Per maggiori informazioni, le suggerisco la lettura di questo articolo: http://www.cure-naturali.it/olii-vegetali/2404/olio-rosa-mosqueta/709/a

Leggi la risposta completa

Mi piacerebbe avere info sulla pianta officinale del segno Acquario

Salve Sara Scusa il ritardo nel risponderti, ma ancora non avevamo elaborato l'articolo relativo al tuo segno. Le piante citate in esso, sono quelle conosciute dai nostri antenati fino al '500-600, quando ancora molte delle specie botaniche, utilizzate oggi in fitoterapia, non erano ancora state ...

Leggi la risposta completa

Damiana

Gentile utente può leggere il resto delle informazioni direttamente dalla scheda completa della pianta, citata dalla Dott.Golfari per una sua conoscenza più approfondita http://www.cure-naturali.it/damiana/2462 Buona lettura

vorrei prendermi un libro completo sulle erbe medicinali, come riconoscerle, come coltivarle e come usarle, qualche consiglio? grazie

Ciao Claudia Come dice giustamente Alessandra, la materia è vasta e molta è la letteratura scientifica sull'argomento. Comunque tra i libri più completi ti segnalo: - "Il libro completo delle erbe: una grande guida per riconoscere, coltivare, utilizzare le erbe di tutto il mondo" di Deni Bown, Ed...

Leggi la risposta completa

Informazione sui termogenici ?

Ciao Simona Il fucus non interagisce con la pillola, in quanto la sua azione si esplica sulla tiroide e non sul sistema ormonale sessuale femminile, regolato dall'ipofisi e dalle ovaie. Le piante come il Ginkgo Biloba e l'Iperico invece sono assolutamente sconsigliate, in caso di assunzione di c...

Leggi la risposta completa

Ho problemi di circolazione LINFATICA, soprattutto nella parte superiore, braccia, viso, occhi.

Ciao Reana Io comincerei con il gemmoderivato di Betulla Verrucosa Linfa, che puoi trovare sotto forma di gocce e serve per il drenaggio del sistema linfatico. Questo estratto non ha alcuna controindicazione e ti consiglio di assumerlo per almeno 2 mesi, nella quantità di 40 gocce per 2 volte al ...

Leggi la risposta completa

Ritenzione idrica e cattiva circolazione: ruscoven o ippocastano?

L'ippocastano in gemmoderivato (Aesculus Ippocastanum) insieme a quello del sorbo (Sorbus Domestica) e a quello del Castagno (Castanea Vesca) sono i rimedi più indicati in gemmoterapia per la cattiva circolazione in quanto fluidificano i sangue e proteggono le pareti venose. Anche assumere le sin...

Leggi la risposta completa

Come posso combattere l' eritema solare?

Cara Maria Rosaria A mio avviso, oltre a fare quello che sta già facendo con prodotti ad alta protezione e i rimedi omeopatici, come suggerisce la Dott.ssa Pacella, il rimedio australiano Solaris potrebbe essere una soluzione floriterapica, molto efficace. Altrimenti posso suggerire anche il gemm...

Leggi la risposta completa

Da molti anni ho perdite vaginali abbondanti ogni giorno, cosa sono?

Ciao, quello che definisci come "perdite vaginali" viene comunemente chiamata Leucorrea, cioé un'emissione di abbondanti secrezioni vaginali, più o meno vischiose, di colore lattiginoso e odore sottile, secrete dalle mucose, per mantenere l'ottimale lubrificazione e pulizia della cervice uterina ...

Leggi la risposta completa

informazioni

ciao Stefano il gemmoderivato di ippocastano è sicuramente il rimedio più indicato per uso interno, ma sappi che in erboristeria esistono anche pomate ad azione decongestionante da applicare localmente. In questo articolo troverai le piante utilizzate per questo disturbo. ciao Stefano il gemmoderivato di ippocastano è sicuramente il rimedio più indicato per uso interno, ma sappi che in erboristeria esistono anche pomate ad azione decongestionante da applicare localmente. In questo articolo troverai le piante utilizzate per questo disturbo. http://www.cure-naturali.it/rimedi-naturali/1523/emorroidi-rimedi-naturali/1332/a

Leggi la risposta completa

Candida in gravidanza: cura

Cara Francesca diciamo che fino a quando usi prodotti per uso esterno, le controindicazioni sono minime. Tuttavia se la tua candida è recidiva, hai pensato di assumere i Fermenti Lattici, per uso interno? Non solo alzeranno le difese immunitarie dell'intero organismo, ma eviteranno le forme reci...

Leggi la risposta completa

faringite

Il rimedio naturale più sicuro in questi casi è il gemmoderivato di Rosa Canina, che è il rimedio elettivo per i bambini, anche quando sono molto piccoli. Totalmente atossico, aiuta a curare le infezioni delle vie respiratorie, mal di gola e soprattutto alza le difese immunitarie in caso di recid...

Leggi la risposta completa

come eliminare il giallume dalle dita?

Ciao, per togliere il giallume dalle dita, che è dato dai pigmenti della nicotina, prova con l'olio essenziale di limone che ha un'azione schiarente. Prendi un cucchiaino di sale in cui diluirai 2-3 gocce di Limone o/e, mischi il tutto e lo passi sulle dita, dove sono le macchie, come fosse uno ...

Leggi la risposta completa

COMMENTI

Gentile Debora Carniato, in generale questi sui fiori di Bach sono articoli scritti con l'intenzione di far conoscere i rimedi floreali, e sono rivolti a chiunque voglia avvicinarsi alla floriterapia, per la cura e il benessere psicofisico di sé e dei propri animali. Tutti gli articoli che scrivo, anche se cerco di essere più precisa e accurata possibile, non hanno pretesa di divulgazione scientifica, ma semplicemente sono un mezzo per informare le persone dell'esistenza di medicine alternative e della possibilità di curarsi con rimedi naturali. Intanto vorrei ringraziarla per le sue correzioni, anche se effettivamente, ancora, per quanto riguarda il dosaggio, ci sono diverse scuole di pensiero: alcuni autori indicano un'unica somministrazione giornaliera nella ciotola, altri 4 gocce per quattro volte al giorno, direttamente in bocca; alcuni dicono di usare l'aceto di mele come conservante; altri di tenerli in frigo senza aggiungere conservanti. Invece devo dissentire con lei per quanto riguarda Vine, per gli animali dominanti. Mi riferisco a ciò che indica sia il Bach Centre che il Dott. Orozco che lo consigliano "for domination", per gli animali "Dominant and bossy, for treating territorial, possessive and redirected aggressiveness". Io sono floriterapeuta e da 13 anni lavoro con i Fiori di Bach su esseri umani, animali e vegetali e negli articoli che scrivo, e non solo in quello da lei corretto, sottolineo l'importanza di rivolgersi a un esperto quando si decide di usare terapie alternative e medicine naturali. Mi piacerebbe comunque conoscere le sue fonti bibliografiche di Floriterapia Veterinaria, così da potere verificare le mie eventuali lacune in materia.

OPINIONI

Non ci sono opinioni.