Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

IGIENE INTIMA: PRODOTTI NATURALI FAI-DA-TE

Come scegliere e preparare prodotti naturali per l'igiene intima che mantengano intalterato l'equilibrio ed evitino infiammazioni e infezioni.

Le parti intime, soprattutto quelle femminili, rappresentano una zona molto delicata il cui equilibrio va rispettato per evitare l'insorgenza di infiammazioni, infezioni batteriche e micotiche che possono causare pruriti e fastidi anche ricorrenti.

Un buon detergente intimo deve quindi mantenere il più possibile inalterato l'equilibrio delle mucose e contenere tensioattivi delicati, idrolati addolcenti come quello di rosa, fiori d'arancio, camomilla o tiglio ed estratti lenitivi e idratanti di malva o aloe vera.

È possibile preparare un detergente intimo ecologico e naturale utilizzando ingredienti semplici facilmente reperibili in erboristeria: vediamo qualche ricetta.

 

Detergente intimo personalizzato

Il modo più semplice per preparare un detergente intimo personalizzato a seconda delle proprie esigenze è quello di procurarsi un detergente ecologico neutro con pH 4.5 e privo di profumazioni a cui aggiungere del gel di Aloe vera puro e uno o più oli essenziali.

Tra gli oli essenziali indicati per l'igiene intima troviamo

> l'olio essenziale di tea tree e l'olio essenziale di timo con proprietà antisettiche e antimicotiche da utilizzare per prevenire e combattere infezioni batteriche o dovute da funghi;

> l'olio essenziali di lavanda e l'olio essenziale di camomilla hanno invece azione lenitiva in caso di irritazioni e infiammazioni;

> l'olio essenziale di menta è infine rinfrescante e aiuta a prevenire la formazione di odori.

Potete scegliere da uno a tre oli essenziali diversi.

Le dosi degli ingredienti sono:
> 80 grammi di detergente ecologico neutro
> 20 grammi di gel di Aloe vera
> 10 gocce di olio essenziale a scelta 

Aggiungete al detergente neutro il gel d'aloe e le gocce dell'olio o degli oli essenziali scelti e mescolate bene con un cucchiaino. Versate il detergente in un dispenser vuoto e ben pulito e utilizzate il prodotto come d'abitudine.

 

 

Lavanda esterna antibatterica e antimicotica

Se cercate un prodotto senza schiuma potete preparare questa lavanda delicata adatta per effettuare risciacqui esterni in caso di pruriti, fastidi e irritazioni dovuti a infezioni batteriche o causate da funghi: il bicarbonato aiuta infatti a ristabilire il pH delle mucose intime; l'olio essenziale di lavanda ha proprietà lenitive e aiuta a proteggere le parti intime da infiammazioni e irritazioni, mentre l'olio essenziale di tea tree svolge un'azione antisettica e antifunghina e aiuta a prevenire infezioni batteriche e micotiche.

Per preparare questa semplice ricetta servono quindi:
> 250 ml di acqua distillata
> un cucchiaio di amido di riso in polvere o in scaglie
> 3 gocce di olio essenziale di tea tree
> 1 goccia di olio essenziale di lavanda

Ponete il bicarbonato in una piccola ciotola e aggiungete le gocce di oli essenziali. Aggiungete poi l'acqua distillata e mescolate bene, fino a sciogliere tutto il bicarbonato. Versate il tutto in un dispenser vuoto e ben pulito, aiutandovi con un imbuto.

Il prodotto si conserva a temperatura ambiente per una settimana e può essere utilizzato più volte al giorno, agitando bene prima di ogni uso. 

 

Scopri tutti gli usi del bicarbonato di sodio

 

Lavanda esterna addolcente e calmante

Questa lavanda fai da te è utile per lenire o prevenire irritazioni saltuarie delle parti intime grazie alle proprietà addolcenti e lenitive di tutti gli ingredienti. Si utilizza per effettuare risciacqui delle zone intime esterne e può essere usato anche più volte nel corso della giornata.

Per realizzarlo occorrono:
250 millilitri di acqua distillata
Due cucchiai di fiori e foglie di malva
Due cucchiai di fiori camomilla
Un cucchiaio di amido di riso

In un pentolino, portate a bollore l'acqua distillata, dopodiché spegnete il fuoco e aggiungete la malva e la camomilla. Lasciate in infusione per dieci/quindici minuti con un coperchio poi filtrate con un colino e lasciate raffreddare. Aggiungete infine l'amido e mescolate finché questo risulterà sciolto.

Assicuratevi di utilizzare amido di riso puro e non addizionato con profumi o altri ingredienti; sull'etichetta deve comparire come unico ingrediente l'Oryza sativa.

Versate in un dispenser vuoto e pulito con un imbuto; conservate il detergente in frigorifero per al massimo tre giorni e agitate prima dell'uso.

 

Prurito intimo? Ecco i rimedi per alleviarlo

 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: