Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

MIELE ROSATO: PROPRIETÀ E COME SI USA

Il miele rosato è un miele depurato, con essenza di rosa. Questo rimedio naturale è utilizzato in particolare per la dentizione dei bambini e per le problematiche della pelle. Scopriamone le proprietà e il suo utilizzo

Il miele rosato è un prodotto naturale a base di miele depurato e con estratto di rosa centifolia.

Viene solitamente indicato come rimedio naturale nei casi di dentizione fastidiosa e dolorosa dei bambini.

Inoltre, riesce a calmare il prurito e a lenire le irritazioni delle gengive durante la comparsa dei primi dentini dei neonati ma è anche utile in generale per qualsiasi problematica insorga alla pelle.

Possiamo trovare il miele rosato in farmacia, in erboristeria e nei negozi specializzati in prodotti naturali.

Scopriamo di più sulle sue proprietà, sugli usi e sulle eventuali controindicazioni.

 

Proprietà del miele rosato

Il miele rosato ha la particolarità di avere proprietà astringenti e cicatrizzanti, disinfetta le gengive creando così un ambiente controllato e salutare per la bocca.

Per questo, viene usato per i bambini durante il momento della prima dentizione, quando possono avere molto fastidio e l’irritazione che può portare a nervosismo diurno e notturno. Non è raro che i bambini piccoli piangano durante la notte proprio a causa dello spuntare dei primi dentini. Questa situazione può prolungarsi per alcuni giorni e persino portare alla comparsa della febbre causata dall’infiammazione della gengiva. Il miele rosato viene in aiuto proprio per lenire l’irritazione e per sfiammare le gengive.

L’associazione con l’estratto di rosa rende ancora più efficace il prodotto perché la rosa ha proprietà calmanti ed emollienti sui tessuti infiammati.

Il miele in generale viene utilizzato per le sue proprietà disinfettanti e antibiotiche sulle lesioni e ferite, poiché al suo interno vi è un enzima prodotto dalle api stesse con la funzione di sterilizzare e disinfettare il nettare e l’alveare.

In caso quindi di ulcere, piaghe e ferite sin da sempre il miele è usato come rimedio naturale per aiutare la guarigione della pelle e come antibiotico naturale.

Inoltre nel miele sono presenti molti antiossidanti contro l'invecchiamento cellulare e i radicali liberi. Questo permette così alle ferite di guarire più velocemente e di cicatrizzare nel miglior modo possibile.

Nel miele rosato abbiamo in più tutte le proprietà e i benefici dell’estratto di rosa centifolia. Infatti la rosa è conosciuta per le sue proprietà astringenti e rinfrescanti che aiutano il benessere della nostra pelle. Viene utilizzata come tonico, dermopurificante e dermoprotettivo nella cosmetica naturale.

In particolare ha proprietà antisettiche e sfiammanti sulla pelle che possono aiutare dei casi di piccole lesioni, foruncolosi o altre problematiche dell’epidermide. La rosa contiene dei principi attivi che riescono persino a calmare il dolore con un effetto anestetico locale del tutto naturale.

 

Come si usa il miele rosato

Nel caso della dentizione del bambino potremo usare il miele rosato depurato strofinando sulla gengiva una garza imbevuta di questo prodotto. Questo trattamento potrà essere eseguito 2 o 3 volte al giorno e in particolare ogni qual volta il dolore e il fastidio sono così intensi che il bambino non riesce a sopportarli.

Il miele rosato depurato viene anche utilizzato quando compare il mughetto nei bambini. Il metodo di utilizzo è equivalente al precedente e quindi sarà necessario prendere una garza imbevuta di miele rosato e strofinarla all’interno della bocca; in questo caso non ci soffermeremo sulle gengive dove spuntano i dentini ma strofineremo sulla parte dove il mughetto è presente sulla mucosa. Questo trattamento viene consigliato di eseguirlo due volte al giorno prima dei pasti principali sino a quando il mughetto non sarà scomparso.

In caso di ferite, ulcere e piaghe il miele veniva spalmato su una garza e applicato sulla ferita lasciando il bendaggio per qualche tempo. Il vantaggio di usare il miele, oltre alle sue proprietà astringenti, cicatrizzanti, disinfettanti e promotrici della rigenerazione delle cellule epiteliali ferite è quello di riuscire persino a creare un ambiente con un ottimo bilanciamento di idratazione per la cute che permette una migliore guarigione dell’epitelio lesionato.

Il miele rosato viene anche utilizzato per la cosmesi naturale proprio grazie alle sue proprietà benefiche per la pelle. Può essere applicato in modo similare ad un rossetto  per proteggere e rendere morbide le labbra, oppure sul viso per idratare ed equilibrare il tessuto epiteliale; in caso di piccole lesioni, screpolature e microtagli alle mani potrà essere un ottimo soccorso per aiutare la guarigione della pelle.

 

Avvertenze per l’uso del miele rosato

Nei casi di dentizione dovremo ricordare che l’uso del miele porta con sé il rischio della possibile insorgenza di cariazione ai denti, a causa degli zuccheri presenti, iniziatori della carie dentaria; sarà quindi bene utilizzare il miele rosato depurato solo nei casi in cui la dentizione del bambino è particolarmente irritante e dolorosa, proprio per non inficiare sulla salute del nuovo apparato dentario del piccolo.

Il rimedio di miele rosato depurato per la dentizione è comunque sicuro e, se usato soltanto quando necessario, può essere di valido aiuto per il bambino in questa fase di vita.

Inoltre il miele rosato non è indicato per i soggetti che hanno problemi di diabete proprio per la presenza di un'alta percentuale di zuccheri al suo interno.

 

Miele rosato autoprodotto: quando usarlo

Il miele rosato è un prodotto sicuro se acquistato in commercio perché viene depurato, mentre quello che potremmo preparare in casa non ha questo trattamento.

I bambini di età inferiore ad un anno non hanno ancora ben sviluppato il sistema digestivo e le difese immunitarie quindi sono più a rischio quando incontrano nuove sostanze chimiche; nel miele è presente una sostanza tossica per il bambino piccolo ed è per questo che viene evitato l’uso alimentare del miele nei bambini di età inferiore ad un anno. Questa tossina viene tolta durante la depurazione del miele rosato venduto in commercio e quindi il prodotto diviene sicuro anche per i bambini più piccoli.

L’autoproduzione casalinga del miele rosato è comunque sicuramente un ottimo prodotto da provare a realizzare; il suo uso sarà indicato per la cosmesi naturale e per l’uso esterno per il trattamento di lesioni, ferite e ulcere, evidando l'uso orale per i bambini di età inferiore all’anno; sarà possibile usarlo per quelli di età superiore, per esempio nella successiva dentizione che avviene intorno ai 6 anni, e anche nelle problematiche di infiammazioni gengivali nelle altre fasce di età.

 

Bellezza dolce con la cosmesi naturale a base di miele

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: